Image

10 alimenti per migliorare la circolazione sanguigna

La cattiva circolazione è un problema comune causato da una serie di condizioni. La malattia delle arterie periferiche (PAD), il diabete mellito, l'obesità, il fumo e la malattia di Raynaud sono alcune delle molte cause di cattiva circolazione. Una cattiva circolazione sanguigna può causare sintomi spiacevoli come dolore, crampi muscolari, intorpidimento, mal di testa, mancanza di respiro, affaticamento, picchi di pressione, problemi digestivi e mani o piedi freddi.

Le principali cause di cattiva circolazione sono l'obesità, le cattive abitudini di fumo o abuso di alcol e varie malattie, anche croniche.

La dieta di una persona moderna contiene una piccola quantità di verdura, frutta e bacche, fibre, ma è ricca di sale e grassi saturi. In una situazione del genere, è più probabile che si verifichino problemi di circolazione sanguigna e altri problemi di salute.

I problemi circolatori sono spesso trattati con farmaci e alcuni alimenti possono anche migliorare il flusso sanguigno.

Verdure a foglia

I verdi sono ricchi di antiossidanti che aiutano a migliorare la funzione generale del corpo. Ad esempio, gli spinaci o la lattuga possono aiutare a migliorare il flusso sanguigno, normalizzare la pressione sanguigna e ridurre significativamente il rischio di malattie cardiache. Tutte le colture verdi contengono molta vitamina C, oltre a un complesso di oligoelementi e minerali in combinazione con oli essenziali. La combinazione di tali ingredienti consente di normalizzare lo stato dell'intero sistema circolatorio, dal cuore ai più piccoli capillari. Contenuto in foglie verdi e calcio - un componente insostituibile del sangue, coinvolto nella regolazione della sua viscosità.

Verdure e frutta

Verdure e frutta che sono utili per la circolazione sanguigna includono:

Ravanello. Contiene una grande quantità di potassio e, di conseguenza, abbassa la pressione sanguigna.

Barbabietola. Accelera la saturazione dei tessuti del corpo con l'ossigeno. Il consumo regolare di barbabietole aiuta a rilassare i vasi sanguigni, aumentare il flusso sanguigno e, a causa dell'elevata quantità di potassio, le barbabietole aiutano a normalizzare la pressione sanguigna.

Peperoni rossi e verdi. Il vegetale contiene una sostanza: la capsaicina, necessaria per il normale funzionamento del sistema circolatorio.

Granato. Contiene nitrati e antiossidanti che dilatano i vasi sanguigni, il che aiuta a ridurre il carico sulle loro pareti e ad abbassare la pressione sanguigna.

Cipolla. Espande vene e arterie e aumenta il flusso sanguigno. Ha proprietà antinfiammatorie.

Aglio. Come le cipolle, l'aglio è molto benefico per il nostro corpo. Contiene allicina, che aumenta il flusso sanguigno ai tessuti. Ha anche un effetto benefico sulla pressione sanguigna e sulla salute vascolare. L'aglio è anche ricco di potassio, essenziale per mantenere la salute cardiovascolare..

Agrumi. Gli agrumi come arance, limoni e pompelmi sono pieni di antiossidanti, compresi i flavonoidi.

Il consumo di agrumi ricchi di flavonoidi può ridurre l'infiammazione nel corpo, che può abbassare la pressione sanguigna e la rigidità delle arterie, migliorando la circolazione sanguigna e la produzione di ossido nitrico. Inoltre, il consumo regolare di agrumi come limone e pompelmo è stato collegato a una pressione sanguigna più bassa e a un minor rischio di ictus..

Pomodori. Sono considerati i campioni in termini di contenuto di licopene. Questo composto è uno dei più potenti antiossidanti nella scomposizione dei grassi pesanti, compreso il colesterolo. Con il consumo regolare di pomodori, il rischio di aterosclerosi vascolare è ridotto al minimo. Inoltre, il licopene ha un effetto positivo sul tono del muscolo cardiaco. Ma vale la pena ricordare che mangiare i pomodori a stomaco vuoto non è raccomandato, poiché aumentano l'acidità.

Cavolo. Qualsiasi varietà di cavolo è adatta per migliorare la circolazione sanguigna. Il cavolo bianco e il cavolfiore, così come i broccoli, sono particolarmente utili a questo proposito. Oltre alla vitamina C, che rafforza le pareti dei vasi sanguigni, queste verdure contengono calcio e fosforo: sono coinvolti nella regolazione della viscosità del sangue e contribuiscono ad aumentare la sua fluidità.

Noci

È generalmente accettato che le noci facciano bene solo al cervello. Ma sostanze come L-arginina, acido alfa lipoico e vitamina E aiutano a prendersi cura del nostro sistema cardiovascolare. Le noci aiutano ad abbassare la pressione sanguigna alta, migliorare la funzione vascolare e ridurre l'infiammazione, il che può essere particolarmente utile per le persone con diabete.

Zenzero

Lo zenzero è stato il principale farmaco utilizzato nella medicina tradizionale in India e Cina per migliaia di anni. Lo zenzero è stato usato per trattare la nausea e migliorare la digestione. Tra i suoi vari benefici per la salute, lo zenzero può abbassare la pressione sanguigna e migliorare la circolazione sanguigna. Inoltre accelera il metabolismo e il processo di combustione dei grassi..

Cannella

La cannella è una spezia riscaldante che ha molte proprietà benefiche, incluso il miglioramento della circolazione sanguigna.

Nell'antica India, la cannella era considerata una spezia medicinale. Le persone credevano che aiutasse a sbarazzarsi di varie malattie e dona longevità e giovinezza.

In effetti, la cannella è molto salutare. Reza Badalzade, professore presso la Tabriz University of Medical Sciences, ha scoperto che il consumo quotidiano di cannella aiuta a migliorare la funzione cardiaca, la circolazione sanguigna e rilassare i vasi sanguigni..

Pesce grasso

Pesce di mare grasso, crostacei e altri frutti di mare contengono elementi essenziali per la circolazione sanguigna: iodio e acido organico omega-3. Il primo è coinvolto nei processi metabolici e normalizza il lavoro del sistema circolatorio nel suo insieme, e il secondo elemento protegge i vasi dal blocco delle placche di colesterolo. Il consumo regolare di pesce di mare nel cibo aiuta a mantenere il sistema cardiovascolare in condizioni eccellenti più a lungo e previene la formazione di coaguli di sangue. Non devi comprare pesce grasso costoso, puoi scegliere sgombri o aringhe. Contengono tanto Omega-3 quanto il salmone.

Oli vegetali

Esiste un gran numero di oli vegetali con proprietà diverse. Alcuni hanno un effetto positivo sullo stato dei vasi sanguigni e sulla circolazione sanguigna in generale, ma anche quelli più utili devono essere consumati con moderazione..

Gli oli che hanno un effetto positivo sulla circolazione sanguigna includono: oliva, semi di lino, cedro, zucca, aglio, sesamo.

Cereali

I cereali, tra cui grano, avena e segale, sono ricchi di magnesio. Questo elemento è considerato indispensabile per la muscolatura liscia, in quanto è il suo elemento strutturale a livello cellulare. Con il consumo regolare di cereali e crusca nel cibo, c'è un aumento dell'elasticità delle pareti vascolari, la loro reattività migliora - i vasi non reagiscono così bruscamente agli stimoli esterni e interni, a causa dei quali il loro spasmo non si verifica.

Giardino e frutti di bosco

Le bacche sono particolarmente benefiche per la salute: hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, che possono avere un effetto positivo sulla circolazione sanguigna. L'infiammazione cronica può danneggiare i vasi sanguigni e aumentare la pressione sanguigna, che può causare problemi circolatori.

Lamponi, ribes e mirtilli rossi sono le migliori fonti naturali di acido salicilico, vitamina C e ferro. Il consumo regolare di questi prodotti consente di normalizzare la viscosità del sangue e ridurre la probabilità di formazione di trombi, ripristinare il lume dei vasi sanguigni e ridurre la loro fragilità e migliorare l'ossigenazione dei tessuti. La maggior parte dei frutti di bosco e del giardino contengono licopene e antiossidanti che promuovono l'auto-ringiovanimento di organi e tessuti.

Curcuma

Nella medicina tradizionale cinese, la curcuma è stata utilizzata per migliorare la circolazione sanguigna, ridurre l'infiammazione interna e prevenire il cancro. La curcumina aiuta a prendersi cura del nostro corpo e riduce il rischio di malattie cardiache del 15%.

Mangiare una dieta sana, fare esercizio fisico, perdere peso, smettere di fumare, bere abbastanza liquidi e ridurre lo stress sono modi naturali per migliorare la circolazione..

Sii sano e sorridi più spesso!

Esercizi di respirazione per ossigenare il sangue

La saturazione di ossigeno nel sangue è uno dei processi più importanti che si verificano nel corpo umano ad ogni respiro. Il sangue è saturo di ossigeno e trasporta le molecole di ossigeno a tutti gli organi interni e le cellule. La quantità di emoglobina dipende anche dal grado di saturazione dell'ossigeno nel sangue..

Quando i livelli di emoglobina scendono al di sotto del normale, si verificano malfunzionamenti respiratori o cardiovascolari, nonché anemia o bassi livelli di ferro.

Diminuzione dei sintomi dell'ossigeno:

  • Stato di sonnolenza e letargia nonostante un buon sonno prolungato.
  • Sbadiglio costante causato dalla reazione difensiva del corpo durante l'ipossia. Pertanto, il corpo cerca di compensare la mancanza di ossigeno..
  • Malessere generale, letargia, debolezza, vertigini.
  • Dispnea.
  • Pressione permanentemente ridotta.

Se sei costantemente preoccupato per uno qualsiasi di questi segni di malessere, allora questo indica una grave mancanza di ossigeno nel corpo..

Non trascurare questi sintomi. Le conseguenze di una mancanza di ossigeno nel sangue possono essere molto gravi; nei casi più avanzati può svilupparsi uno shock emorragico..

Lo shock emorragico è un evento mortale causato da una diminuzione del volume del sangue circolante di oltre il 15-20%. Con una perdita di sangue così acuta, si verifica una crisi di micro e macrocircolazione del sangue, che porta inevitabilmente a un fallimento del metabolismo dei tessuti e all'avvelenamento tossico generale.

Ci possono essere diversi motivi per la mancanza di ossigeno:

  1. Respirazione sbagliata.
  2. Bassi livelli di emoglobina o ridotta sensibilità all'ossigeno.
  3. Ventilazione compromessa (p. Es., Edema).
  4. Violazione della meccanica generale della respirazione (dispnea o apnea).
  5. Mancanza di sangue che entra nella circolazione polmonare.
  6. Difetti cardiaci.
  7. Essere negli altopiani.
  8. Mancanza di attività fisica.
  9. Violazioni del circolo della grande circolazione.

Esercizi di respirazione per ossigenare il sangue

Saturare il corpo con l'ossigeno è abbastanza semplice. Questo può essere fatto anche a casa. Ad esempio, usando esercizi di respirazione.

La ginnastica respiratoria è uno degli strumenti più convenienti per la saturazione del sangue con l'ossigeno, che è indicato per varie malattie dell'apparato respiratorio ed è a disposizione di chiunque respira.

La ginnastica respiratoria è una salvezza per chi ha limitate capacità di movimento o controindicazioni all'attività fisica.

Per saturare il sangue con l'ossigeno, è sufficiente semplicemente fermarsi e fare diversi cicli di respirazione coscientemente profondi e riempire l'intero volume dei polmoni con l'aria. Pertanto, il diaframma deve essere incluso nel processo di respirazione..

Puoi anche eseguire un modello di respirazione chiamato triangolo. Eseguendolo ogni mattina, ti regalerai vigore, benessere e umore per l'intera giornata..

  • Stai in piedi, rilassa il corpo il più possibile e respira attraverso il naso.
  • Inspirate, quindi trattenete il respiro il più possibile ed espirate.
  • Inspirare ed espirare dovrebbero avere la stessa durata, quindi tieni un conteggio mentale o usa un metronomo. Inizia in un momento che ti è comodo e aumenta gradualmente la durata dell'inspirazione e dell'espirazione..
  • La durata dell'inspirazione e dell'espirazione dovrebbe essere tale da dover fare un leggero sforzo su te stesso.
  • Esegui 5-15 di questi cicli respiratori.

Questo esercizio può essere eseguito subito dopo essersi svegliati senza alzarsi dal letto..

La quantità insolitamente elevata di ossigeno può farti sentire leggermente stordito. Non c'è niente di sbagliato in questo. Ma questo è un segnale per fare una breve pausa..

Inoltre, all'inizio potresti sentirti un po 'sovraeccitato. Non preoccuparti di questo. Il corpo ha bisogno di abituarsi a un impulso energetico così potente e un volume insolito di ossigeno per esso..

Se hai difficoltà ad addormentarti la sera, usa lo stesso esercizio, ma secondo uno schema leggermente diverso - inspira - espira - trattieni il respiro. Anche l'inspirazione e l'espirazione dovrebbero avere la stessa durata. Il tempo di ritardo può essere massimo o uguale a inspirazione ed espirazione.

Anche se non si hanno segni di mancanza di ossigeno, questo modello di respirazione è consigliato a tutti i residenti delle grandi città. Poiché aiuta perfettamente a migliorare il funzionamento di tutti gli organi e sistemi del corpo, accelera il metabolismo e il metabolismo, ha un effetto positivo sul funzionamento del sistema nervoso, migliora la funzione cerebrale e allo stesso tempo calma il flusso infinito di pensieri, consentendo a una persona di concentrarsi e mantenere l'attenzione su una cosa.

Per mantenere un alto livello di ossigeno nel sangue, puoi integrare le pratiche respiratorie con passeggiate all'aria aperta, esercizio fisico, nonché rivedere la tua dieta e la routine quotidiana, bere abbastanza acqua pulita e imparare a riposare e rilassarti completamente..

12 alimenti per migliorare la funzione cerebrale

In questo articolo, ti diremo quali alimenti contribuiscono alla saturazione del cervello con l'ossigeno - per migliorare l'attività cerebrale ed evitare l'esaurimento mentale dal ritmo stressante della vita. Non ci saranno supercibi costosi nella nostra lista! Solo prodotti naturali e convenienti che si possono trovare nella cucina di tutti.

Perché ossigenare il tuo cervello e come si relaziona al cibo?

La testa non capisce, non c'è quasi più forza, ma devi ancora lavorare - e farlo in modo efficiente. Conosci questa storia? La fatica non è solo fisica, ma anche mentale, quindi anche il nostro cervello ha bisogno di carburante. Soprattutto nell'ossigeno, che è una delle sostanze principali per qualsiasi attività mentale.

Cosa fornisce l'ossigeno:

  • migliora la circolazione sanguigna;
  • stimola l'interazione delle cellule cerebrali tra loro;
  • accelera i processi di pensiero;
  • migliora le prestazioni.

Ai primi segni di carenza di questa sostanza, è il cervello che diventa la vittima e, di conseguenza, anche le capacità mentali soffrono. Un certo gruppo di alimenti con una composizione preziosa aiuterà a prevenirlo: i nutrienti che contengono aiutano a trasferire l'ossigeno al cervello più velocemente. Questo cibo per il cervello non solo migliora le prestazioni mentali, ma influenza positivamente anche la concentrazione e rafforza la memoria..

# 1: noci

Il fatto che la forma delle noci assomigli al giro non è un caso. La lecitina contenuta in questo prodotto è essenziale per il funzionamento del nostro cervello e una buona memoria. Inoltre, le noci prevengono l'invecchiamento prematuro del cervello grazie al loro alto contenuto di vitamina E e acidi grassi polinsaturi.

Tuttavia, non dimenticare che sono ricchi di grassi (anche se sani) e quindi di calorie. Pertanto, le persone in sovrappeso non dovrebbero abusare di questo prodotto..

# 2: mirtilli

I mirtilli sono uno dei principali alimenti per migliorare la funzione cerebrale. Questa preziosa bacca contiene quantità record di antiossidanti che proteggono il cervello dall'invecchiamento e dalle malattie (come l'Alzheimer). Inoltre, mangiare mirtilli migliora la memoria e aiuta anche a ripristinarla parzialmente..

# 3: broccoli

Questo popolare alimento ipocalorico è buono non solo per la tua figura, ma anche per il cervello. Contiene una grande quantità di vitamina K: aumenta la velocità dell'attività mentale, migliora la capacità di assimilare nuove informazioni e influenza direttamente lo sviluppo delle capacità cognitive.

Sapevi che le persone con Alzheimer sono spesso carenti di questa particolare vitamina? Ed è proprio il broccolo ad essere giustamente considerato il leader tra i prodotti che lo contengono. Includendo questo tipo di cavolo nella tua dieta, proteggerai anche il tuo cervello dall'invecchiamento e dai radicali liberi..

# 4: semi di zucca

Una grande manciata di semi di zucca contiene la tua dose giornaliera di zinco e la presenza di questo nutriente nel corpo influisce direttamente sulle prestazioni mentali. Lo zinco è particolarmente importante per quelle parti del cervello responsabili della concentrazione e della memoria..

# 5: pomodori

I pomodori sono ricchi di antiossidanti, il licopene in essi contenuto è particolarmente importante per il nostro cervello. Aiuta a neutralizzare i radicali liberi che danneggiano le cellule cerebrali, ossigenano il cervello e migliorano la prontezza mentale. Questo prodotto contiene anche melatonina in eccesso, che previene l'invecchiamento cerebrale..

# 6: tuorlo d'uovo

Il tuorlo d'uovo è una fonte di colina, che è direttamente coinvolta nella costruzione delle cellule cerebrali. Inoltre, a causa del contenuto di lecitina, questo prodotto neutralizza i radicali liberi e previene la distruzione di queste cellule. Solo un paio di uova di gallina al giorno possono aiutare a far fronte a un aumento dello stress mentale.

# 7: pesce grasso

Questi pesci contengono una grande quantità di iodio e la mancanza di questo prezioso nutriente non solo danneggia il cervello, ma può persino danneggiarlo. Oltre a questo, il pesce contiene acidi grassi polinsaturi omega-3, che migliorano anche la funzione cerebrale, rafforzano i vasi sanguigni e hanno un effetto positivo sulla funzione cardiaca. Pertanto, assicurati di mangiare pesce come aringhe, trote, salmoni, halibut, sgombri, anguille.

# 8: spinaci

Gli spinaci contengono una quantità innumerevole di sostanze preziose, la cui combinazione è un vero cocktail vitaminico per il nostro cervello. Le vitamine B6, B12 e l'acido folico sono presenti in grandi quantità: aiutano a migliorare le capacità cognitive, proteggono il cervello dallo stress e dal lavoro eccessivo e rafforzano la memoria. Inoltre, questo alimento è ricco di ferro, il cui utilizzo previene le malattie del cervello.

# 9: olio d'oliva

L'olio d'oliva è soprannominato nettare per il cervello: il suo uso non solo aiuta a migliorare l'attività cerebrale, ma rimuove anche i detriti cellulari tossici da esso (accumulandosi, porta a processi degenerativi). Inoltre, questo olio preserva la memoria e previene lo sviluppo della demenza, comprese quelle acquisite con l'età..

# 10: cacao

I potenti flavani antiossidanti, che si trovano in abbondanza nelle fave di cacao, aiutano a migliorare la circolazione sanguigna e l'attività cerebrale. Tuttavia, contengono solo varietà di cacao naturali che hanno un sapore amaro. Per lo stesso motivo è utile anche il cioccolato fondente (dal contenuto di cacao 70%).

N. 11: tè verde

Questa bevanda familiare è ricca di antiossidanti, catechine e tannini: queste sostanze migliorano l'apporto di ossigeno al cervello, riducono il rischio di distruzione delle cellule cerebrali e lo sviluppo del morbo di Alzheimer. Inoltre, nel XV secolo, gli scienziati giapponesi scoprirono che il tè verde contiene L-teanina. Questo amminoacido aiuta a migliorare le capacità cognitive.

# 12: rosmarino e salvia

Queste erbe aromatiche non solo trasformano il gusto del piatto, ma aiutano anche a mantenere la lucidità mentale, rafforzare la memoria a lungo termine e alleviare la fatica. Contengono oltre 40 sostanze nutritive che possono migliorare la salute del cervello. Stimolano l'apporto di ossigeno al cervello e prevengono la distruzione delle cellule.

Ora sai quali alimenti aiutano a ossigenare il tuo cervello. Includendoli nella dieta ogni giorno, puoi far fronte all'affaticamento mentale, migliorare le capacità cognitive, rafforzare la memoria e persino evitare molte malattie pericolose..

Scrivi nei commenti: Mangi spesso cibi che migliorano la funzione cerebrale??

Quattro modi per ossigenare il tuo sangue

Sapevi che l'ossigeno è forse la sostanza più importante per il sano funzionamento dell'organismo e forse anche contro l'invecchiamento? Quando il tuo sangue è pieno di ossigeno, entrano in gioco molti meccanismi che promuovono una migliore salute e la prevenzione del cancro. Ricorda, le cellule tumorali prosperano in un ambiente acido e a basso contenuto di ossigeno..

Mantenendo alti i livelli di ossigeno nel sangue, puoi prevenire la diffusione di tumori cancerosi. I modi migliori per aumentare i livelli di ossigeno nel sangue sono modi naturali. Di seguito sono riportati quattro modi per aumentare i livelli di ossigeno nel sangue.

Respirare!

Sapevi che una respirazione impropria può ridurre i livelli di ossigeno nel sangue del 20%? Bassi livelli di ossigeno nel sangue sono chiamati ipossiemia e possono portare ad ansia, affaticamento, mal di testa, cianosi, coma e morte. D'altra parte, allenare la respirazione profonda con la schiena dritta, allenare i polmoni e il diaframma aiuta ad attivare i meccanismi di guarigione..

In effetti, una ricerca condotta presso l'Augusta Women's Center in Georgia ha scoperto che l'espansione polmonare innesca risposte neurologiche che possono rallentare il tasso metabolico e attivare il sistema nervoso parasimpatico..

Stress da esercizio

Fare una quantità adeguata di esercizio ogni giorno, soprattutto quando la frequenza cardiaca aumenta da almeno 30 minuti, può aumentare significativamente i livelli di ossigeno nel sangue. Ciò avviene attraverso una complessa connessione tra il cervello e il corpo. Quando lavori, le tue cellule bruciano ossigeno più velocemente. A sua volta, i livelli di anidride carbonica aumentano e il cervello accelera la respirazione..

Il risultato: più ossigeno per ogni cellula del tuo corpo. L'esercizio stimola anche la crescita di nuovi vasi sanguigni, che può aiutare a calmare la pressione sanguigna per le persone con ipertensione e diabete di tipo 2..

Mangia i cibi giusti

Ciò significa mangiare cibi ad alto contenuto di antiossidanti e acidi grassi essenziali. Prima di tutto, gli antiossidanti possono aiutare il corpo a utilizzare l'ossigeno che riceve in modo più efficiente..

Mangia cibi ricchi di vitamine come A, C ed E: bacche, alcuni legumi e verdure a foglia verde scuro come il cavolo riccio. Gli acidi grassi essenziali aiutano ad aumentare i livelli di ossigeno nell'emoglobina, che è il meccanismo di trasporto dell'ossigeno nel sangue.

Ricorda che il corpo non può produrre molti tipi di acidi grassi, quindi devi mangiare cibi come pesce, olio di semi di lino, olio d'oliva e noci, che sono ricchi di acidi grassi monoinsaturi e omega-3. Tieni inoltre presente che mangiare troppo alcol e cibi zuccherati porterà a stress ossidativo, che può abbassare i livelli di ossigeno nel sangue ed esporti a malattie come il cancro..

Secondo una ricerca supportata in parte dall'Istituto nazionale sull'abuso di alcol che utilizza ossigeno dipendente dall'ossigeno, gli adolescenti che bevono alcolici indiscriminatamente sviluppano anomalie significative nelle risposte cerebrali specifiche, inclusa la memoria e la consapevolezza spaziale..

Esercizio senza ossigenoterapia (EWOT)

Se sei seriamente intenzionato ad aumentare il consumo di ossigeno o se sei in trattamento per il cancro, ad esempio, potresti prendere in considerazione metodi specializzati che possono aumentare significativamente l'ossigeno nel sangue utilizzando un dispositivo per l'ossigeno..

L'ossigeno è essenziale per la crescita delle cellule sane. Ma lo sapevi che l'ossigeno è fatale per le cellule tumorali? Gli studi hanno confermato che inondare il corpo con l'ossigeno può rallentare significativamente la crescita delle cellule tumorali..

Uno studio multidisciplinare condotto presso il Southwestern Utah Medical Center e supportato in parte dal National Cancer Institute ha scoperto che quando gli animali testati con una crescita tumorale aggressiva e bassi livelli di ossigeno nel sangue hanno inalato O2, c'è stato un "grande ritardo nella crescita del tumore"..

I ricercatori hanno concluso che il comprovato effetto dell'ossigeno sulla crescita delle cellule tumorali potrebbe essere utilizzato per migliorare l'efficacia di altri trattamenti contro il cancro..

Puoi usare l'ossigeno per prevenire e forse anche aiutare a guarire il cancro direttamente a casa. EWOT sta per esercizio senza ossigenoterapia e utilizza una macchina per l'ossigeno dedicata insieme alla normale macchina per esercizi. La teoria è semplice e funziona.

Mentre ti alleni su una cyclette o su un tapis roulant, indossi una maschera che inizialmente limita l'ossigeno. All'aumentare della frequenza cardiaca, le arterie e i capillari si dilatano. Quindi, premendo l'interruttore, respiri ossigeno puro, che satura rapidamente il tuo corpo con O². Ripetere questo ciclo più volte per 15 minuti crea sorprendenti effetti anti-infiammatori e indebolisce anche i patogeni nel sangue..

La ricerca mostra che i processi EWOT possono essere 20 volte più potenti delle camere iperbariche e possono anche aiutare le persone con condizioni come la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

Inoltre, assicurati di assumere abbastanza minerali essenziali come il magnesio e il selenio, che aiutano a trasportare l'ossigeno..

Conclusione

Questi sono solo alcuni suggerimenti per aiutare il tuo corpo e il tuo cervello a ottenere e utilizzare efficacemente l'ossigeno che la natura fornisce in abbondanza solo dall'aria che respiriamo. Altri modi per aumentare i livelli di ossigeno includono trascorrere più tempo all'aperto, riducendo l'esposizione all'inquinamento.

Torna alle origini per ottenere l'ossigeno di cui il tuo corpo ha bisogno per una salute ottimale e la prevenzione del cancro. Respirare profondamente, fare esercizio fisico ogni giorno e mangiare cibi sani per la prevenzione del cancro per iniziare a raccogliere i benefici dell'ossigeno!

L'articolo è stato scritto sulla base dei materiali della rivista Natural News.

Come ossigenare il sangue e preparare un cocktail di ossigeno

Se c'è una mancanza di ossigeno nel corpo, questo porta a una sensazione di debolezza e affaticamento. Negli esseri umani, c'è una diminuzione delle prestazioni e alla fine ciò contribuirà all'invecchiamento precoce del corpo..

Pertanto, è necessario prestare attenzione all'ossigenazione del sangue. Va tenuto presente che l'ossigeno entra nel corpo attraverso il sistema respiratorio..

Esercizi di respirazione

Recentemente, è diventato di moda usare cocktail di ossigeno, così come l'uso di cosmetici da questa direzione. Questi prodotti vengono promossi attivamente, ma non risolvono completamente il problema della carenza di ossigeno, perché l'apporto di ossigeno attraverso il tratto gastrointestinale è lento..

I metodi prevalenti per saturare il corpo con l'ossigeno includono una serie speciale di esercizi di respirazione, camminare all'aria aperta, è sufficiente allontanarsi dalle fonti di inquinamento atmosferico e si consiglia inoltre di utilizzare cuscini di ossigeno, generatori e bombole di ossigeno. Come riempire il sangue di ossigeno a casa attraverso la respirazione:

  1. È necessario fare un respiro breve per 2 secondi attraverso il naso e un'espirazione lunga per 7 secondi attraverso la bocca. In questo caso, le labbra dovrebbero essere fissate in un tubo..
  2. Devi fare un piccolo respiro e una lunga espirazione che avviene attraverso il naso o la bocca, mentre espiri, devi emettere un suono che assomigli a un gemito.
  3. Si consiglia di utilizzare simulatori di respirazione, la cui azione si basa sulla miscelazione dell'aria inspirata ed espirata da una persona, ciò consentirà di regolare il lavoro del centro di riparazione nella modalità richiesta. È imperativo andare nella natura, ad esempio, nella foresta, nella casa di campagna, al fiume. Queste attività ti permetteranno di rilassare e saturare il corpo con l'ossigeno allo stesso tempo..

Se una persona ha malattie gravi, i cuscini di ossigeno dovrebbero essere usati per combattere la fame di ossigeno. Se il paziente è sottoposto a trattamento a casa, secondo la prescrizione del medico, il paziente riceverà questo farmaco presso l'ospedale del luogo di residenza o in farmacia. La sacca di ossigeno può essere utilizzata molte volte e viene riempita di ossigeno presso la struttura medica in cui è stata rilasciata. Il cuscino standard contiene 16-25 litri di aria.

Piccole bombole di ossigeno vengono utilizzate anche per scopi medicinali. L'accumulo di ossigeno in essi è del 70%. E anche a casa puoi usare speciali generatori di ossigeno che producono ossigeno dall'aria. La durata della procedura di trattamento su raccomandazione del medico è in media di 10 minuti al giorno. Non ci sono controindicazioni per l'utilizzo dell'unità.

In che modo è utile il cocktail di ossigeno?

Il modo migliore per reintegrare la carenza di ossigeno è camminare nei boschi e nella natura. In alternativa, puoi usare un cocktail di ossigeno fatto in casa. È un mezzo semplice ed economico di ossigenoterapia privata, soprattutto quando i tempi stretti non consentono di lasciare la città..

Per un buon funzionamento di tutti i sistemi di organi, il contenuto di ossigeno puro nell'aria deve essere almeno del 24%. A causa dell'elevato inquinamento dell'aria e dell'atmosfera, questa cifra non supera il 19%. Trascorriamo la maggior parte della nostra vita a casa o in casa, ma non all'aperto. La fame di ossigeno o l'ipossia si traduce in:

  1. Disturbi del sonno, irritabilità.
  2. Nervosismo, depressione, diminuzione dell'immunità.
  3. Raffreddori frequenti e disturbi metabolici.

Molto spesso, alla fine della giornata lavorativa, una persona cade dai piedi, la sua testa è annebbiata, i suoi pensieri si confondono, i suoi occhi si attaccano e non vuole fare nulla. Questa, ovviamente, non è una malattia, ma questa condizione porta disagio a una persona. Molti problemi vengono colti da pillole e vitamine, versati con caffè forte o "antistress 50 grammi", ma una persona non si rende nemmeno conto che solo l'ossigeno può aiutare l'organismo.

Cos'è una bevanda

Un cocktail è una bevanda ariosa contenente una schiuma voluminosa e persistente composta da molte bolle microscopiche piene di ossigeno. Differisce in diversi modi di preparazione, diversi ingredienti e le bevande sono disponibili in diversi gusti e qualità. Come preparare in casa un cocktail di ossigeno: può essere preparato con succhi, nettari, sciroppi di frutta o estratti di erbe.

La combinazione di componenti biologicamente attivi e ossigeno ha un effetto benefico su tutti i tessuti e gli organi del corpo, aumentando così le difese e l'autoguarigione del corpo. Come utilizzare correttamente i cocktail:

  1. La bevanda deve essere bevuta subito dopo la preparazione.
  2. Il cocktail non deve riposare per più di 10 minuti dopo la cottura, altrimenti la quantità di schiuma, e con essa la microconcentrazione dell'ossigeno, diminuirà.
  3. Dopo aver utilizzato il cocktail, l'ossigeno in esso contenuto viene rilasciato dalle bolle, che entra nel corpo attraverso le pareti dello stomaco.

Come fare un cocktail in casa: per la sua preparazione è necessaria una base, che viene realizzata sulla base di nettari, succhi o sciroppi. E avrai anche bisogno di una miscela classica o Spum e di un agente schiumogeno. Il dispositivo schiumogeno è progettato per creare una struttura schiumosa della bevanda. Invece, è possibile utilizzare un miscelatore di ossigeno manuale. Con l'aiuto di un cocktail, puoi preparare una bevanda arricchita di ossigeno utilizzando la tecnologia classica. Un cocktail di ossigeno a scopo preventivo e di miglioramento della salute viene assunto secondo il seguente schema:

  1. In un giorno, devi prendere 350-400 ml 3 volte al giorno mezz'ora prima dei pasti o 1,5 ore dopo i pasti.
  2. La durata del corso preventivo è di 30 giorni, dopodiché è necessario fare una pausa per 30 giorni.
  3. Non ci sono controindicazioni all'uso della bevanda, ma se sono presenti malattie acute e croniche, soprattutto malattie del tratto gastrointestinale, allora possono verificarsi reazioni allergiche ad elementi come succo, nettare, albume, raccolta di erbe, ecc., Quindi, per selezionare la giusta base per un cocktail Hai bisogno di vedere un medico.

Come fare un cocktail: puoi utilizzare un cocktail, che è un dispositivo non elettrico con una vasca di aerazione ed elementi che regolano l'erogazione di ossigeno, un concentratore di ossigeno e un rubinetto per l'uscita della bevanda. Il cocktail è ampiamente utilizzato in grandi imprese, ospedali, sanatori, scuole e asili.

L'opzione migliore per fare una bevanda in casa è un miscelatore di ossigeno, che consente di preparare un liquido utilizzando la tecnologia Spum con un gusto eccellente. Pertanto, la domanda su come saturare il sangue con l'ossigeno a casa scompare rapidamente quando si utilizzano dispositivi speciali per la produzione di bevande all'ossigeno..

Principi di azione sul corpo

Quando una bevanda schiumosa entra nello stomaco, l'intestino assorbe attivamente le molecole di ossigeno insieme a fitocomponenti e vitamine, mentre i tessuti e gli organi si arricchiscono di ossigeno. Succede molto più velocemente che attraverso il lavoro dei polmoni..

L'ossigeno assorbito dai tessuti del corpo viene convertito in energia dei bioprocessi, migliorando così la permeabilità e la microcircolazione delle membrane cellulari. Nel corpo si verifica un aumento delle capacità funzionali, i processi redox vengono accelerati, le difese vengono attivate, il metabolismo è normalizzato, il metabolismo cellulare e la circolazione sanguigna sono migliorati.

A causa dell'attivazione dei processi metabolici, l'assorbimento delle fitovitamine - i componenti della bevanda - è migliorato, il loro effetto positivo sul corpo è migliorato. A causa dell'uso della bevanda nel corpo, inizia una reazione a catena, che normalizza il lavoro dell'intero sistema di organi.

Indicazioni per l'uso di cocktail di ossigeno

Per migliorare l'apporto di ossigeno del corpo e l'emodinamica, nonché per attivare i processi metabolici nelle cellule e fornire un effetto di rafforzamento generale sul corpo, vengono utilizzate diverse ricette per le bevande. Quando vengono mostrati i cocktail:

  1. Per mantenere l'immunità e ridurre l'incidenza del raffreddore in natura, è necessario utilizzare cocktail preparati a casa. È molto semplice preparare un cocktail del genere, aiuta bene con la mancanza di ossigeno e la saturazione delle cellule immunitarie.
  2. Senza l'uso di attrezzature o apparecchi speciali, preparare cocktail con le tue mani è molto difficile. Ma se acquisisci tali apparecchiature, puoi prevenire il rischio di sviluppare ipossia e anemia fetale e puoi anche curare e prevenire l'insufficienza placentare nelle donne in gravidanza..
  3. Le bevande sono utilizzate nella nutrizione sportiva per aumentare le prestazioni e la resistenza durante un'attività fisica intensa. Negli atleti si previene un aumento del lattosio nel sangue, si mantengono i livelli di glucosio e proteine.
  4. Le bevande preparate con un agente schiumogeno aiutano a ripristinare il sonno ed eliminare l'insonnia. La persona supererà rapidamente i sintomi della stanchezza cronica e ci sarà anche un aumento delle prestazioni. Quando si utilizza un cocktail nel corpo, si verificherà un miglioramento delle reazioni autonome, a seguito del quale la pressione sanguigna si normalizza..
  5. Le bevande possono essere preparate utilizzando un mixer che porta ossigeno alla schiuma. Questo liquido è utile per il trattamento e la prevenzione delle allergie. Quando si utilizza la bevanda, le tossine verranno rimosse dal corpo e gli effetti nocivi sull'organismo dell'ambiente saranno ridotti. La bevanda avrà un effetto positivo sul sistema digestivo. E anche la disbatteriosi viene eliminata e la funzione intestinale viene normalizzata. Riduce la concentrazione di colesterolo dannoso nel sangue. La bevanda è ottima per migliorare le condizioni generali nelle malattie del sistema cardiovascolare..
  6. Questo frullato schiumoso è perfetto per i bambini. Il cocktail è particolarmente utile per i bambini piccoli, perché è necessaria una notevole quantità di ossigeno per il pieno sviluppo del corpo. Perché un bambino si sviluppi bene, ha bisogno di trascorrere almeno 2 o 3 ore all'aperto, ma questo non è sempre possibile.
  7. La bevanda è adatta per migliorare l'attività del cervello durante uno stress mentale elevato in scolari, studenti o persone che sono impegnate in attività intellettuali. Del consumo totale di ossigeno da parte del corpo, il 20% viene utilizzato per garantire il funzionamento del cervello. Senza ossigeno, le cellule cerebrali possono vivere solo per 7 secondi.
  8. Il liquido viene utilizzato per ridurre gli effetti nocivi del fumo o dell'alcool sul corpo. Quando la concentrazione di ossigeno aumenta nel corpo, il monossido di carbonio nocivo viene spostato e le tossine vengono rimosse e vengono attivati ​​i processi di recupero.
  9. Le bevande vengono utilizzate per migliorare e mantenere la salute degli anziani. Sfortunatamente, con l'età, il funzionamento del sistema respiratorio si deteriora. Come risultato di questa assunzione della quantità richiesta di ossigeno nel corpo, diventa un problema. La bevanda di ossigeno è in grado di colmare la mancanza di ossigeno e sostenere la salute degli anziani.

Ricetta

Un cocktail di ossigeno viene preparato utilizzando attrezzature speciali. Inoltre, un hub è utile. Non puoi fare la schiuma senza di essa. Come fare un cocktail a casa:

  1. Il vetro deve essere lavato e asciugato con un tovagliolo di cotone o carta, quindi è necessario aggiungere il liquido di ossigeno preraffreddato.
  2. Quindi è necessario aggiungere lo sciroppo alla miscela preparata a piacere. Quindi, accendere il concentratore di ossigeno alla rete e impostare la modalità di velocità ottimale di circa 1,5 litri al minuto.
  3. Quindi è necessario collegare l'hub e il mixer tra loro utilizzando un tubo di silicone. La miscela risultante deve essere agitata bene, la procedura deve durare almeno 15 secondi.
  4. In questo caso, è necessario premere il pulsante, che è responsabile del flusso di ossigeno. Questo completa la preparazione del cocktail di ossigeno..

Questa bevanda è consigliata non solo agli adulti, ma anche ai bambini, tanto più che preparare un cocktail a casa è semplicissimo.

Come vedere quanto ossigeno c'è nel sangue e se vale la pena farlo?

La determinazione del livello di ossigeno nel sangue è ampiamente utilizzata per capire se a un paziente deve essere somministrato ossigeno, per determinare la gravità della sua condizione e per decidere se ha bisogno di ventilazione meccanica. Per questo, viene utilizzato un semplice dispositivo: un pulsossimetro. Esternamente, sembra una molletta e assomiglia a questo:


Che cos'è un pulsossimetro e vale la pena averlo a casa durante un'infezione da coronavirus?

Secondo un nuovo ordine del Dipartimento della Salute di Mosca, se il test per il coronavirus è positivo, uno dei parametri che determinano la necessità di ricovero saranno i valori di pulsossimetria inferiori al 93%.

Un pulsossimetro è un dispositivo che rileva la saturazione di ossigeno nel sangue arterioso e la frequenza del polso. Alcuni dispositivi possono anche mostrare un'onda di polso, che consente di giudicare indirettamente l'afflusso di sangue agli organi. Il pulsossimetro è il dispositivo più comunemente utilizzato per il monitoraggio delle condizioni di un paziente nelle unità di terapia intensiva. Molti medici lo usano alla reception per valutare le condizioni del paziente. Per alcuni pazienti con malattie cardiache e polmonari, i medici raccomandano di avere un pulsossimetro a casa per determinare la necessità di respirare ossigeno e per monitorare le proprie condizioni.

Cos'è la saturazione di ossigeno nel sangue?

Il parametro principale che il pulsossimetro determina è la saturazione (o saturazione) del sangue con l'ossigeno. Ricordi il corso di biologia della scuola? Il sangue trasporta l'ossigeno.
Infatti, è trasportato dall'emoglobina, una proteina presente nei globuli rossi (globuli rossi). La quantità di emoglobina satura di ossigeno nelle vene e nelle arterie è diversa, è per questo che il sangue arterioso è più luminoso e il sangue venoso è più scuro.
Un pulsossimetro, in termini semplici, determina la luminosità del sangue e consente di giudicare quanta emoglobina nel sangue arterioso è associata all'ossigeno. Questa cifra è espressa in percentuale ed è lei che viene chiamata la saturazione del sangue (o meglio dell'emoglobina) con l'ossigeno. Se il pulsossimetro legge il 96%, significa che il 96% dell'emoglobina è associato all'ossigeno e il 4% no..

Normale saturazione di ossigeno nel sangue e di cosa stanno parlando?

In quanto tale, non esiste una norma molto chiara. Ma per la maggior parte delle persone sane, il livello di sazietà varia dal 94 al 98%.
Nella maggior parte dei casi, ciò suggerisce che i tessuti del corpo non soffrono di mancanza di ossigeno e che i nostri polmoni "trasferiscono" abbastanza efficacemente ossigeno al sangue.
È sempre vero? Il più delle volte, ma non sempre. Ad esempio, se una persona ha anemia, bassi livelli di emoglobina, può essere ossigenata del 98%, ma la quantità totale di ossigeno trasportata sarà insufficiente. Nonostante questa e qualche altra eccezione, il pulsossimetro consente di giudicare il lavoro "ossigeno" dei polmoni e l'assenza del pericolo di "fame di ossigeno".

Cosa sono e come si usano i pulsossimetri?

La maggior parte dei pulsossimetri sono dispositivi medici. Tuttavia, esistono già diverse varietà di orologi sportivi che hanno un pulsossimetro integrato. Questi orologi sono utilizzati dagli atleti (ad esempio, scalatori).
La bellezza di un pulsossimetro è che è molto facile da usare: il sensore è come una molletta da bucato che metti al dito e dopo 10-20 secondi mostra il livello di ossigeno e il polso. Si consiglia di determinare la saturazione in uno stato calmo, seduto, per 3-4 minuti (le prime letture sono instabili), di solito viene determinato un valore di saturazione medio approssimativo durante questo periodo.

Cosa può influire sulla correttezza delle letture del pulsossimetro?

Dito freddo. Non sempre è possibile determinare l'onda del polso e la saturazione con l'aiuto di un pulsossimetro in caso di scarso afflusso di sangue al dito, cosa che, infatti, avviene con il freddo. Cosa fare? Riscalda il dito sotto l'acqua calda
Vernice, in particolare smalto per unghie scuro / nero o unghie finte. Cosa fare per aspettare un po ', a volte la vernice rallenta e sottovaluta leggermente le prestazioni. Bene, o rimuovi la vernice.
Batterie. Le batterie che affondano, a volte, sottovalutano gli indicatori di saturazione. Dubbio, cambia.

Perché determinare la saturazione di ossigeno per l'infezione da coronavirus?

Il coronavirus infetta i polmoni, l'epitelio degli alveoli polmonari. Con lo sviluppo di una polmonite grave, la respirazione "polmonare" è disturbata - il trasferimento di ossigeno dall'aria al sangue, che si verifica nei polmoni. Il livello di saturazione dell'ossigeno è uno dei principali indicatori con cui si valuta se il paziente necessita di ossigeno attraverso una maschera e se necessita di ventilazione artificiale. Ecco perché il livello di saturazione dell'ossigeno nel sangue è uno dei parametri importanti per determinare se un paziente necessita di ricovero in conformità con l'ordine del Dipartimento della Salute di Mosca.
Di solito diamo ossigeno a un paziente la cui saturazione di ossigeno è inferiore al 90%. Un livello di saturazione superiore al 93% indica che il paziente non ha una grave lesione polmonare polmonare al momento della misurazione..

La saturazione è sempre inferiore al 90-92% è spaventoso?

No. Innanzitutto, dovresti prima assicurarti che il saturimetro funzioni correttamente e che il tuo dito non sia freddo. In secondo luogo, se ti senti bene, molto probabilmente va tutto bene con te, indipendentemente da ciò che legge il dispositivo. Inoltre, le persone con malattie polmonari croniche, i fumatori hanno bassi numeri di saturazione a cui il paziente è adattato, non ha bisogno di ossigeno e i numeri di saturazione relativamente bassi 87-89% non limitano la sua attività fisica.

Cosa consigliano i medici? Dovresti avere un pulsossimetro a casa??

Qui l'opinione dei miei colleghi è divisa.
Avere un pulsossimetro a casa è generalmente raccomandato per i pazienti con insufficienza cardiaca e malattia polmonare cronica che sono in ossigenoterapia domiciliare.
Se sia necessario durante l'epidemia di coronavirus è una domanda discutibile. Nella prossima scheda esporrò la mia opinione.

Perché un pulsossimetro è utile per la corona? La mia opinione personale.

Per una valutazione indipendente e più dettagliata della tua condizione. Una sensazione di "soffocamento" al petto e mancanza di respiro non è necessariamente associata a gravi danni polmonari. In alcuni casi, febbre, tosse, eccitazione possono portare alle stesse sensazioni. Se le letture della pulsossimetria sono del 94-96%, non devi preoccuparti, molto probabilmente non hai bisogno di ricovero urgente. Sottolineo che la condizione generale va senz'altro valutata in maniera esaustiva, e non solo le letture del dispositivo.
Controllare le dinamiche del tuo stato. Supponiamo che ti ammali ancora e che tutto proceda come un normale ARVI, in questo caso il controllo della saturazione può aiutare a notare il deterioramento della condizione abbastanza presto e informarne il medico. Sottolineo anche qui che c'è una diminuzione costante della saturazione al di sotto del 92-93% nello stato di veglia (in un sogno, potrebbe essere inferiore)
Comunicazione con il medico: se comunichi al medico i tuoi disturbi, la temperatura, il polso e la saturazione di ossigeno nel sangue, sarà più facile per lui determinare ulteriori tattiche di trattamento, anche con la consultazione a distanza.
fonte

Un soffio di vita

Come prevenire la carenza di ossigeno in quarantena

Durante l'autoisolamento generale, per rimanere in salute, è necessario monitorare da vicino lo stato del corpo. Anche se si evita l'infezione, potrebbero esserci altri problemi associati all'uso prolungato in interni. Uno degli indicatori importanti è SpO2, o saturazione di ossigeno nel sangue (saturazione). Quando diminuisce, si verifica l'ipossiemia, una condizione potenzialmente pericolosa che può portare a malattie croniche. Tuttavia, esistono già semplici tecnologie per misurare la SpO2, che si trovano, ad esempio, negli smartwatch..

Perché l'ossigenazione del sangue è importante

La saturazione dell'ossigeno nel sangue misura la quantità di ossigeno legato all'emoglobina nei globuli rossi - eritrociti. L'emoglobina con l'ossigeno è chiamata ossiemoglobina e senza ossigeno è chiamata deossiemoglobina.

L'ossigeno è necessario per fornire alle cellule l'energia per le funzioni vitali, quindi un livello stabile nel sangue è molto importante. Il corpo stesso mantiene l'equilibrio. Gli eritrociti raccolgono ossigeno nei polmoni e lo distribuiscono a tutti i tessuti del corpo, e in cambio ne trasportano l'anidride carbonica. Durante l'esercizio e l'attività mentale, il corpo ha bisogno di più ossigeno del solito.

Esistono diversi modi per misurare la saturazione. I medici determinano la saturazione di ossigeno dell'emoglobina arteriosa. Per questo, un campione di sangue prelevato da un'arteria viene inserito in un dispositivo speciale. Un altro metodo più semplice è la pulsossimetria, che valuta la saturazione di ossigeno nel sangue nei tessuti periferici. La funzione di determinazione della SpO2 in uno smartwatch si basa su un principio simile..

Cosa causa l'ipossiemia

Nella vita normale, il livello di saturazione di ossigeno nel sangue nelle persone sane raggiunge il 96-99 percento. In ogni caso, dovrebbe essere superiore al 94 percento. A un'altitudine di 1600 metri - dove l'aria rarefatta di montagna contiene meno ossigeno - il limite di saturazione inferiore scende al 92 percento.

Normalmente, il cuore pompa circa cinque litri di sangue al minuto, fornendo circa un litro di ossigeno disciolto ai tessuti. Se viene fornito meno ossigeno, o se avviene più lentamente, può svilupparsi ipossiemia. Ad esempio, l'esposizione prolungata a un'area soffocante o scarsamente ventilata può abbassare la saturazione di ossigeno nel sangue al di sotto del 90 percento, causando mal di testa, vertigini, mancanza di respiro e aumento della frequenza cardiaca. Con l'autoisolamento e in quarantena, l'ipossiemia rischia di diventare cronica. Una persona si stanca più velocemente, si verifica sonnolenza, le prestazioni mentali diminuiscono.

"La ragione principale di questi problemi è che l'organizzazione del ricambio d'aria a casa è volontaria, e la consapevolezza della popolazione su come farlo correttamente lascia molto a desiderare", afferma il cardiologo Andrei Rozhkov, specialista leader della rete familiare di cliniche mediche. Secondo il medico, fattori come il riscaldamento e gli elettrodomestici che lavorano intensamente portano all'aria secca. Inoltre, le famiglie ora sono in appartamenti in piena forza, il che riduce anche la quantità di aria fresca e quindi il livello di ossigeno in essa..

L'ipossiemia cronica non si manifesta sempre apertamente: una persona potrebbe anche non sospettare che il suo corpo soffra di una prolungata mancanza di ossigeno. Tuttavia, con lo stress oa causa di una malattia, i sintomi dell'ipossiemia si intensificano: possono comparire attacchi di tosse e confusione. Inoltre, il carico sui sistemi circolatorio e respiratorio aumenta, si verificano ipertensione polmonare e sovraccarico del ventricolo destro del cuore, così vicino ai problemi cardiovascolari cronici. Nei bambini, la carenza di ossigeno causa un ritardo nello sviluppo fisico e disturbi del sonno.

Come evitare la fame di ossigeno

Poiché è piuttosto difficile rilevare in se stessi una forma cronica di ipossiemia, è necessario un monitoraggio frequente del livello di ossigeno nel sangue. Secondo Andrey Rozhkov, le persone che non si lamentano del loro benessere non hanno bisogno di misurare i loro livelli di ossigeno. Il monitoraggio costante è rilevante in quarantena, quando siamo costretti a trascorrere molto tempo in ambienti chiusi, di fronte a sintomi come mancanza di respiro, respiro rapido e superficiale e battito cardiaco. Se la SpO2 è bassa, è necessario ventilare più spesso la stanza, fare pause dal lavoro, evitare l'affaticamento aumentando il flusso di aria fresca ai polmoni.

I cambiamenti dello stile di vita sono essenziali per evitare l'ipossiemia acuta o cronica. In primo luogo, mangiare bene e garantire l'apporto di vitamine al corpo: da questo dipende lo stato dei vasi sanguigni e dei globuli. Fai esercizi di riscaldamento e respirazione in un'area ben ventilata. Poiché molte persone non hanno l'opportunità di camminare in mezzo a una pandemia, le stanze dovrebbero essere ventilate il più spesso possibile. È imperativo fornire un afflusso di aria fresca prima di coricarsi in modo che non ci sia sensazione di soffocamento e secchezza..

Secondo Andrey Rozhkov, una temperatura adatta per un appartamento è di 18-23 gradi Celsius (si consigliano 16-21 gradi Celsius all'estero) e l'umidità è del 45-60 percento. "Durante la veglia, ogni ora dovrebbe avere 10-15 minuti di messa in onda", raccomanda il cardiologo. - Prima di coricarsi si consiglia di arieggiare le stanze con un'intensità particolare in modo che la temperatura sia di 16-18 gradi. Va notato che tramite ventilazione è preferibile, quando il movimento dell'aria è più intenso. Per umidificare l'appartamento è possibile effettuare pulizie a umido o utilizzare umidificatori d'aria ".

Il processo di ripristino della salute e dell'attività fisica dopo la quarantena dovrebbe essere graduale. Non è necessario cambiare drasticamente la routine quotidiana e la dieta, perché questo può portare a un eccesso di lavoro. "Al lavoro, dovresti fare brevi pause per gli esercizi fisici e, fuori dal lavoro, cercare di trascorrere più tempo all'aperto", ha detto il medico. - C'è un grande rischio di perdere tutte le tue energie e non entrare in un normale ritmo di lavoro. Nei primi giorni dopo la quarantena, è meglio assumere i compiti più semplici e meno responsabili ".

Come misurare la saturazione di ossigeno nel sangue

Per il monitoraggio a lungo termine della SpO2, alpinisti, atleti professionisti, piloti di velivoli leggeri - coloro che hanno maggiori probabilità di soffrire di privazione di ossigeno a causa dell'altitudine o dell'esercizio - di solito usano un pulsossimetro. Si tratta di un piccolo dispositivo con LED che viene messo sul dito e risplende attraverso i tessuti, determinando il colore del sangue e la sua saturazione di ossigeno..

La pulsossimetria è conveniente, il risultato viene mostrato quasi istantaneamente. Ma, nonostante la semplicità del metodo, ci sono diverse sfumature. “Le misurazioni possono essere imprecise se si applica lo smalto (o le unghie finte) o anche la crema sulle unghie. Inoltre, si consiglia di tenere le mani calde prima di misurare, mettere il dispositivo sul dito esattamente come indicato nelle istruzioni e, allo stesso tempo, tenere la mano immobile ", avverte Andrey Rozhkov.

Un modo più economico e semplice per eseguire i test è il sensore a infrarossi negli smartwatch della serie Huawei Watch GT 2. Questa funzione è apparsa per la prima volta in Watch GT 2e, un modello per i giovani e gli appassionati di sport. Ma ora l'intera linea di smartwatch GT 2 supporta la misurazione dell'ossigeno nel sangue. Come un pulsossimetro, il sensore dello smartwatch non necessita di prelievi di sangue e test di laboratorio, il suo principio di funzionamento si basa sull'assorbimento della luce da parte dell'emoglobina. L'utente deve solo indossare l'orologio, premerlo saldamente sulla mano, dirigere lo schermo verticalmente verso l'alto e selezionare la voce di menu appropriata, dopodiché i dati appariranno sullo schermo. Gli orologi intelligenti consentono il monitoraggio costante dei livelli di saturazione dell'ossigeno nel sangue e prevengono l'ipossiemia.

Il contenuto di ossiemoglobina può variare, pertanto, per un quadro più informativo, è necessario un monitoraggio prolungato e regolare della SpO2. Dovrebbe essere misurato in diversi momenti della giornata, durante l'esercizio fisico, il lavoro mentale. Huawei Watch GT 2 ti consente anche di monitorare altre importanti metriche di salute, tra cui frequenza cardiaca, livello di stress e qualità del sonno in tempo reale. Insieme al monitoraggio SpO2, gli smartwatch possono fornire informazioni dettagliate sullo stato del corpo e prevenire interruzioni indesiderate nel suo lavoro..