Image

Papavero da giardino e tipi di fiori, come la pianta fiorisce e si riproduce

Una delle piante più misteriose avvolta da leggende e miti è l'antico fiore di papavero. Il Mediterraneo è considerato il luogo di nascita di questo fiore. Da lì si è diffuso in tutto il mondo, acquisendo le credenze più incredibili. Questo fiore soporifero fu divinizzato da vari popoli, dotato di proprietà mistiche, i semi di questa pianta erano usati nei rituali. Inoltre, il papavero è come una farfalla di un giorno: luminoso, delicato e altrettanto di breve durata.

  • Leggende e storia delle origini
  • Caratteristiche generali della pianta
  • Specie annuali
    • Papavero da oppio
    • Varietà auto-semina
    • Vista Holostem
  • Specie perenne
    • Papavero di roccia
    • Vista orientale
  • Cura e riproduzione
  • Proprietà utili e nocive

Leggende e storia delle origini

Ci sono molte belle leggende che raccontano l'origine di un fiore appassionato con delicati petali di velluto, che può farti addormentare.

Uno di loro dice che quando Dio creò la terra, l'acqua, la flora e la fauna, tutto si è rivelato molto bello. Ma sotto la copertura della notte, queste bellezze erano nascoste. La notte ha cercato di aprirli per la sua ora con l'aiuto delle stelle, ma questo tentativo non ha avuto successo. E poi Dio ha deciso di aiutare la notte e ha creato il sogno e i suoi sogni.

Nel tempo, a causa della loro crudeltà, le persone hanno iniziato a sognare non solo sogni buoni, ma anche terribili, incubi. Quindi Dream, con disperazione, conficcò la sua bacchetta magica nel terreno, immergendosi nel sonno. La canna prese vita e si trasformò in un papavero, senza perdere la sua capacità di immergersi nel sonno e provocare visioni. Da allora, i papaveri sono stati considerati piante da sogno..

Secondo un'altra leggenda, il papavero è un simbolo di fertilità terrena e di matrimonio per la sua estrema fertilità - nella sua scatola ci sono fino a 30mila piccoli semi che danno vita a nuove piante.

Molti dei sono raffigurati decorati con fiori di papavero. La dea della fertilità terrena, Persefone, è dipinta avvolta da fiori di papavero intrecciati. Il dio greco dei sogni e dei sogni Hypnos (tra i romani - Morfeo) è raffigurato con teste di papavero o incoronato con una corona di questi fiori. Sulla testa del dio della morte Thanatos - un giovane con ali nere, in vesti nere - poggia anche una ghirlanda di fiori di papavero. E questo non è un elenco completo..

È ovvio che questo fiore apparentemente semplice può fare colpo. È entrato nella storia e nella religione di diversi paesi e molti popoli grazie alla sua capacità di indurre il sonno.

Caratteristiche generali della pianta

Il papavero è un'erba annuale, biennale o perenne della famiglia del papavero con uno stelo sviluppato o senza stelo. L'altezza della pianta può raggiungere i 150 cm, a seconda della varietà. Ad esso appartengono diverse dozzine di specie. Il più famoso è il papavero addormentato (oppio).

L'apparato radicale del papavero è fragile, quindi la pianta reagisce molto male al trapianto. Ma se hai ancora bisogno di trapiantarlo, allora devi aspettare l'arrivo della primavera o la fine dell'estate.

Le foglie della pianta del papavero vengono tagliate in una, due o più parti. Possono essere lisci, ma di solito hanno una spugna fine o anche peli.

La pianta attira l'attenzione con i suoi fiori incredibilmente belli, simili a una ciotola infuocata con carboni neri al centro. Grandi fiori con petali ricchi e delicati bagnati di rugiada e innumerevoli stami al centro che si aprono con i primi raggi del sole. I loro petali sono colorati in colori scarlatti, bianchi come la neve, rosati, dorati e persino neri di tutti i tipi di sfumature..

Il frutto della pianta del papavero è una capsula ovoidale oblunga, nel mezzo della quale maturano piccoli semi in grandi quantità. Quando la capsula matura viene lacerata, i semi vengono sparsi su distanze considerevoli. I semi possono anche fuoriuscire dalle aperture del baccello ed essere trasportati dal vento..

I giardinieri apprezzano anche questa pianta per la sua facilità di crescita e cure poco impegnative. Con abbastanza luce solare, il papavero cresce in qualsiasi terreno, anche in quelli poveri..

Specie annuali

Una delle piante più semplici da coltivare e curare sono i papaveri annuali. Hanno un punto culminante: un aroma fragrante..

Papavero da oppio

Uno dei tipi più comuni di papaveri annuali nella cerchia dei coltivatori di fiori è riconosciuto come sonnifero, noto anche come papavero da oppio (Papaver somniferun). La pianta cresce fino a 140 cm, le sue foglie sono di colore verde-grigiastro, hanno una sfumatura grigia e sono ricoperte da un rivestimento ceroso. Grandi fiori di forma semplice oa calice crescono fino a 16 cm di diametro, i loro petali sono normali, ma ci sono varietà con bordi scolpiti dei petali.

Il papavero da oppio fiorisce in piena estate con fiori scarlatti, bianchi come la neve, rosati, viola brillante o persino neri, e il colore dei petali è possibile sia monocromatico che multicolore. Un dato importante: le varietà utilizzate nel giardinaggio ornamentale non hanno sostanze proibite nella loro composizione chimica..

Esiste una varietà di terry di questo tipo di pianta: il papavero dormiente (Papaver somniferum paeony). I suoi fiori sono sferici fino a 15 cm di diametro.

Tra le varietà più degne di sonniferi, o oppio, si può distinguere il papavero:

  • Bandiera danese - la varietà si distingue per grandi infiorescenze a frange di un colore specifico - al centro, su uno sfondo rosso brillante, è visibile un motivo a croce di bianco, crema o giallo pallido;
  • Allegra piccola famiglia: la varietà si distingue per una scatola di semi unica, che nel suo aspetto ricorda una penna con i polli;
  • Nuvole bianche - una varietà con eleganti infiorescenze di spugna di colore bianco come la neve;
  • Nuvole gialle - una varietà con spettacolari fiori doppi di una tonalità dorata;
  • La varietà Black Clouds ha petali viola molto scuri. Le infiorescenze sono grandi, spugna;
  • la varietà Cardinal ha fiori doppi rosso vivo fino a 9 cm di diametro;
  • La varietà Tsartroza cresce come un cespuglio ramoso fino a 90 cm di altezza. Fiori di spugna, fino a 10 cm di diametro, di colore rosa chiaro delicato con una macchia bianca alla base dei petali;
  • la varietà Zwerg Rosenroth cresce come un cespuglio fino a 60 cm di altezza. I suoi grandi petali doppi rosa-rossastro con una macchia bianca come la neve alla base hanno una forma ovale insolita. I petali all'interno dell'infiorescenza sono frangiati.

Varietà auto-semina

Il tipo di papavero annuale, molto popolare tra i floricoltori, è un samoseyka, o campo, selvatico (Papaver rhoeas) - cresce fino a 100 cm di altezza In condizioni naturali, le sue piccole infiorescenze possono essere semplici o semi-doppie, con petali di raso di tradizionale colore scarlatto e mezzo nero. Ma nelle condizioni culturali della crescita dell'infiorescenza del papavero samoseyka, ci sono pesca, arancia ricca, delicata tonalità crema o rosa glamour..

Tra le varietà più attraenti di papavero samoseyka ci sono:

  • La cultivar Shirley cresce fino a 75 cm La cultivar è estremamente decorativa grazie ai fiori semplici o semi-doppi dai colori intensi con centro bianco come la neve piuttosto che nero tradizionale. Anche gli stami dei fiori sono bianchi;
  • varietà Moiré di seta con infiorescenze semi-doppie. Il bordo di ogni petalo è dipinto in un colore ricco, avvicinandosi al centro del fiore in una delicata tonalità pastello della stessa combinazione di colori.

Va notato che samoseyka è un annuale ambiguo. Le piante con germogli tardivi possono svernare nella fase della rosetta.

Ma alcuni papaveri perenni possono mostrare proprietà molto vaghe..

Vista Holostem

Sullo sfondo del loro habitat naturale, il papavero holosteel (Papaver nudicaule), o lo zafferano (Papaver croceum) o islandese (papaveri islandesi), si riferisce alle specie di papaveri perenni. Ma in floricoltura, viene coltivata come pianta annuale.

La pianta è bassa, solo fino a 30 cm Le foglie che crescono alla radice hanno una forma piumata e un colore argenteo o grigio-verde. La superficie delle foglie è soffice o liscia. Le infiorescenze di papavero, situate su forti pedicelli, hanno un piccolo diametro. Sono dipinti in qualsiasi tonalità di colori bianco, giallo o arancione. Questi papaveri fioriscono da maggio fino al tardo autunno. La pianta è velenosa. Inoltre, il veleno è contenuto in qualsiasi parte di esso.

Tra le varietà più belle di papavero olostale ci sono:

  • la varietà Popskail cresce fino a 25 cm di altezza. La pianta è forte, resiste a forti raffiche di vento. I fiori grandi, il cui diametro raggiunge i 10 cm, hanno un colore ricco;
  • la varietà Sulfureum ha fiori sorprendenti di un insolito colore limone e di piccole dimensioni;
  • la varietà Atlant cresce in cespugli bassi - solo fino a 20 cm Le sue singole grandi infiorescenze di colore giallastro o bianco crescono fino a soli 5 cm di diametro;
  • La varietà Roseum è famosa per i suoi grandi fiori rosa.

Inoltre, le specie Sizy e Peacock vengono coltivate come papaveri annuali..

Specie perenne

Alcuni tipi di papaveri si distinguono per una straordinaria vitalità e, si potrebbe dire, sono inestirpabili, per la capacità di gettare via i germogli dai pezzi di radici lasciati nel terreno dopo il diserbo. Questi sono papaveri perenni, i più inequivocabili dei loro rappresentanti sono il papavero spaccaroccia e il papavero atlantico, che sono simili tra loro. Il papavero orientale, una specie perenne di papaveri con eccezionale decoratività, ha ottenuto grande fama..

Papavero di roccia

La maggior parte dei coltivatori di fiori non ha familiarità con il papavero di roccia (Papaver rupifragum), chiamato anche papavero spagnolo. Questa è una pianta bassa con un'elegante rosetta di foglie argentate situata nella zona delle radici, che di per sé sembrano molto eleganti e ricche. I suoi fiori semi-doppi hanno petali satinati in una tonalità arancione unica. Fiorisce abbondantemente per tutta l'estate con piccoli fiori di diametro non superiore a 2,5 cm.

Tra le varietà interessanti di papavero spaccaroccia si può distinguere la varietà Tangierite parfight con infiorescenze semidoppie, che compaiono in continuazione, una dopo l'altra, per tutto il periodo estivo, a condizione che i fiori essiccati vengano colti costantemente per tempo. La fioritura particolarmente vigorosa si verifica all'inizio dell'estate.

Vista orientale

Il più grande rappresentante dei papaveri perenni è la specie più amata tra i fan dei fiori: il papavero orientale (Papaver orientale). La pianta è alta, può raggiungere i 120 cm Questo papavero ha foglie e steli allungati e coriacemente sezionati chic, densamente ricoperti di peli. Le infiorescenze sono luminose, solitamente con un centro nero, un'ampia varietà di colori, possono raggiungere dai 10 ai 20 cm di diametro. Gli stami blu-neri all'interno di un fiore sembrano molto belli.

Esistono varietà da giardino con fiori doppi e semi-doppi. Il periodo in cui i papaveri di questa specie fioriscono è limitato a soli 12-15 giorni da fine maggio a inizio giugno.

Tra le varietà interessanti di papavero orientale ci sono:

  • Beauty Queen - una varietà con infiorescenze satinate a forma di piattino;
  • Bianco e nero: la varietà si distingue per i fiori bianchi come la neve. I loro petali ondulati sono molto delicati, alla base è visibile un granello scuro;
  • La varietà Blue Moon cresce fino a 100 cm di altezza. I fiori molto grandi fino a 25 cm di diametro hanno un colore uniforme di tonalità luminose di rosa con una sfumatura blu;
  • la varietà Cedric Morris fiorisce con i fiori rosa più grandi possibili. I petali sono ondulati. Hanno una macchia scura alla base;
  • la varietà Curlilok cresce fino a 70 cm I fiori insoliti, leggermente inclinati, hanno un colore albicocca brillante. C'è una macchia nera alla base dei loro petali. Il bordo dei petali è seghettato lungo il bordo;
  • la varietà Allegro cresce solo fino a 40 cm La pianta è notevole in quanto inizia a fiorire già nell'anno della semina. I suoi fiori sono grandi e incredibilmente belli.

I fioristi si sono innamorati anche di Garden Glory, Mrs. Perry, Karin, Pettis Plum e molte altre varietà..

Vengono coltivati ​​anche tipi di papavero perenne come alpino, Amur, bianco-rosa, scandinavo e una serie di altre varietà affascinanti, anche se meno decorative, rispetto al papavero orientale..

Cura e riproduzione

È noto che per prolungare il periodo di fioritura dei papaveri, è necessario rimuovere prontamente i germogli sbiaditi. Ma, poiché il papavero si propaga per semi, quindi per raccogliere i semi delle varietà che ti piacciono, molti di questi germogli devono essere lasciati fino a quando i baccelli dei semi non sono completamente maturi. A condizione che le capsule rimangano sul fusto, la pianta darà abbondante auto-semina..

I semi mescolati con sabbia setacciata vengono seminati prima dell'inverno o all'inizio della primavera direttamente nel terreno. È importante scegliere un'area soleggiata per la semina, poiché nelle aree ombreggiate i fiori di papavero perdono la loro luminosità. Dopo l'emergere delle piantine, devono essere diradate, lasciando 10-20 cm tra le piante.

Il metodo di propagazione dei semi per le specie di papavero perenni è leggermente diverso da quello per le specie annuali. I semi vengono seminati per le piantine in scatole speciali subito dopo la raccolta e, con l'aspetto di 1-2 foglie vere, vengono immersi in speciali vasi di torba, che vengono successivamente scavati nel terreno.

Alcune varietà perenni di papaveri all'età di 3-4 anni possono essere propagate dividendo il cespuglio. Questa procedura viene eseguita solo dopo aver atteso la fine della fioritura..

I papaveri non tollerano bene il trapianto, a causa delle caratteristiche strutturali dell'apparato radicale della pianta. Il fittone profondamente approfondito del papavero non può essere scavato per non danneggiarlo. Pertanto, il metodo di propagazione vegetativa del papavero è usato raramente..

La pianta del papavero è senza pretese. Prendersi cura di esso dipende dall'irrigazione tempestiva, il che è piuttosto raro. Viene incoraggiato l'allentamento regolare del terreno. Per concimare sotto forma di humus, che svolge anche il ruolo di pacciame, la pianta risponderà con una fioritura più brillante e un colore saturo delle foglie.

Nelle estati calde e secche, si consiglia di rimuovere sistematicamente le foglie delle piante essiccate.

Proprietà utili e nocive

Le proprietà medicinali della singolare pianta di papavero sono note fin dall'antichità. I semi di papavero normalizzano il sistema digestivo, alleviano la dissenteria e la diarrea. Usandoli, puoi sbarazzarti dell'insonnia ed eliminare alcune malattie del tratto respiratorio superiore. Il papavero è ampiamente utilizzato nel trattamento delle malattie oncologiche..

Il danno del papavero è dovuto al suo uso irragionevole da parte della persona stessa. Questo fiore magico funge da base per la produzione di oppiacei, il cui uso eccessivo porta alla tossicodipendenza, che distrugge la psiche umana e porta un terribile tormento al tossicodipendente.

I semi di papavero sono ampiamente utilizzati in cucina come additivi nei prodotti da forno e in un'ampia varietà di dolci e biscotti. Allo stesso tempo, le proprietà benefiche dei semi di papavero sono pienamente preservate, a condizione che siano correttamente raccolti ed essiccati senza il residuo di sostanze stupefacenti in esso..

Le foglie, le radici e gli steli della pianta sono usati solo in medicina. Non vengono mangiati.

Come cresce il papavero

La raccolta del papavero per la medicina oggi viene prodotta su scala industriale. Gli scienziati stanno lavorando per isolare le caratteristiche dell'effetto terapeutico di vari tipi di piante e cercare nuovi modi per usarlo. Gli alcaloidi del papavero, la morfina, la codeina, la papaverina fanno parte degli antispastici, analgesici, sedativi. Ma il papavero è ancora più ampiamente rappresentato nella medicina popolare..

Proprietà utili del papavero

Composizione e nutrienti

I semi di papavero crudi contengono (in 100 g):

Calorie 525 Kcal

VitaminemgMineralimg
Vitamina B48.8Calcio, Ca1438
Vitamina E1.77Fosforo, P870
Vitamina C1Potassio, K719
Vitamina B30.896Magnesio, Mg347
Vitamina B10.854Sodio, Na26
Composizione completa

Cosa viene utilizzato esattamente e in quale forma

Per scopi medicinali, vengono utilizzati i petali e le capsule del papavero autosemante. Dai petali si preparano infusi, decotti in acqua, miele e latte, sciroppo. L'olio vegetale è ottenuto dai semi di papavero. L'olio di papavero è utilizzato nell'industria farmaceutica, alimentare, della produzione di sapone e cosmetica. Un altro tipo di frutto in capsule - papavero papavero - è utilizzato nell'industria medica come fonte di alcaloidi (morfina, codeina e papaverina).

Proprietà curative

I fiori del papavero samoseyka contengono in media lo 0,05% di alcaloidi (coptisina, readin, reaginene, metilstilopina cloruro, glaucina), vitamina C, antociani, muco, pectina, sostanze resinose, oltre a sali di ferro e magnesio. Le teste di papavero contengono alcaloidi (coptisina, readin, sanguinarine, papaverrubine), vitamina E, acidi grassi (palmitico, stearico, linoleico).

I petali contengono gomme, coloranti, acidi organici.

Il papavero selvatico (samoseyka) ha un effetto calmante sul sistema nervoso centrale, non ha proprietà ipnotiche e analgesiche pronunciate, favorisce lo scarico dell'espettorato, ha un effetto avvolgente e ammorbidente, ha un effetto emostatico e diaforetico. L'infuso di petali di papavero auto-papavero viene utilizzato per tosse, bronchiti, tracheiti, nel trattamento dei disturbi del sonno, con tachicardia, per eliminare i sintomi di dissenteria e diarrea, e con incontinenza urinaria involontaria. I trattamenti topici includono l'uso di petali di papavero in polvere (per fermare il sanguinamento) o come lozione. Un decotto di teste di papavero è usato per trattare tosse acuta, palpitazioni cardiache, mestruazioni irregolari e scarse. Le proprietà antitumorali del papavero autoseminante sono di grande importanza per la medicina moderna. Ricercatori giapponesi hanno scoperto che l'estratto di semi di papavero è attivo nella lotta contro i tumori. Oltre al Giappone, il papavero è utilizzato nel trattamento del cancro in numerosi paesi: Cile, Egitto, Marocco. Il papavero viene utilizzato da specialisti di questi paesi per il cancro della cavità addominale, del sarcoma, del condiloma e delle forme esterne di cancro. [4]

Il papavero ipnotico (oppio) contiene 26 alcaloidi a struttura isochinolina, la cui quantità nelle teste di papavero secche è dell'1-2,5%. Gli alcaloidi morfina, codeina e papaverina hanno applicazioni pratiche. Anche nella composizione di sonniferi di papavero, alcol triterpenico ciclolaudenolo, meconina, beta-sitosterolo e acidi organici (chelidonico, ossicinconinico, caffè, vanillico, meconico, ecc.).

  • Gli alcaloidi contenuti nel sonnifero determinano lo scopo dell'uso della pianta in medicina. La morfina è un gruppo di analgesici narcotici. È responsabile del blocco degli impulsi dolorifici diretti alla corteccia cerebrale, sopprime il funzionamento della tosse, del vomito e dei centri respiratori, rallenta le funzioni motorie e l'attività escretoria dell'intero apparato digerente, potenzia l'effetto di ipnotici e narcotici, anestetici locali, provoca uno stato di euforia.
  • La morfina è usata come analgesico per i traumi, per il sollievo dal dolore preoperatorio e postoperatorio, per il dolore causato da patologie degli organi interni (neoplasie maligne, infarto miocardico, processi infiammatori di varie etimologie, coliche nei reni), per l'insonnia sullo sfondo della sindrome del dolore costante. I casi più rari di utilizzo di morfina sono per mancanza di respiro associata a insufficienza cardiaca acuta, con tosse debilitante. La morfina viene utilizzata durante la diagnostica a raggi X: durante l'esame della cistifellea, del duodeno, dello stomaco. L'assunzione prolungata e ripetuta di morfina provoca dipendenza (morfinismo), che comporta danni mentali irreversibili e varie malattie interne. Gli effetti collaterali del trattamento con morfina - nausea, vomito, costipazione, disturbi nell'attività del tratto gastrointestinale e disturbi del ritmo cardiaco - vengono eliminati con la nomina di farmaci anticolinergici (assunzione una tantum di atropina, metacina).
  • La codeina appartiene anche agli analgesici narcotici, ma le sue proprietà per eliminare il dolore sono meno pronunciate. In un dosaggio terapeutico, non ha un effetto soppressivo sull'attività cardiaca, sul lavoro del tratto gastrointestinale e sul sistema respiratorio. Insieme a questo, la codeina è molto più brillante della morfina nella sua capacità di sopprimere l'eccitabilità del centro della tosse, che determina il valore della codeina nel trattamento della tosse. In combinazione con antidolorifici non narcotici (analgin, amidopirina), caffeina e fenobarbitolo, la codeina viene utilizzata per mal di testa, nevralgia.
  • La papaverina appartiene al gruppo degli antispastici miotropici. Riduce il tono e rilassa i muscoli, ha un effetto sedativo sul sistema nervoso. Questo spiega la nomina della papaverina per ipertensione, angina pectoris, emicrania, pilorospasmo, colecistite, colite, stato spasmodico delle vie urinarie e bronchi. [4]

Nella medicina ufficiale

La codeina fa parte del Codterpin e delle pillole per la tosse, che sopprimono la tosse e promuovono una migliore secrezione dell'espettorato. Inoltre, la codeina è un componente della medicina per la spondilite anchilosante, che ha un effetto sedativo..

La papaverina fa parte delle compresse Andipal, Bepasal, Dipasalin, Kelatrin, Keliverin, Lupaverin, Nikoverin, Palyufin, Papazol, Papilin, Theoverin, Tepafillin ".

In uso ufficiale, morfina cloridrato, Omnopon, codeina fosfato, funzione papaverina cloridrato. [4]

Nella medicina popolare

  • Quando si tossisce, si consiglia un infuso o un decotto di petali di papavero autoseminante. L'infuso si prepara come segue: un cucchiaio di petali di papavero tritati viene cotto a vapore in 200 ml di acqua calda. Bere 0,25 bicchieri tre volte al giorno. Il brodo di semi di papavero è facile da preparare: 1,5 cucchiai di petali di papavero autoseminanti vengono fatti bollire per 2 minuti in 200 ml di acqua. Prendi uno o due cucchiai da 2 a 5 volte al giorno.
  • Per alleviare gli attacchi di tosse, si consiglia inoltre di raccogliere: 5 g di petali di papavero selvatico (papavero samoseyka) e 10 g di radice della coscia di sassifraga. Cuocere a vapore la miscela in 400 ml di acqua bollente, insistere durante la notte e iniziare a prendere la mattina, bere durante il giorno, sorseggiare ogni ora.
  • Per facilitare lo scarico dell'espettorato quando si tossisce, è utile la seguente composizione: petali di papavero selvatico, fiori di verbasco e malva, erbe polmonari (solo 3 cucchiai ciascuna), mescolate con fiori di tiglio e sambuco nero, foglie di madre e matrigna, fiori di grano saraceno (prendere solo 2 cucchiai). 4 cucchiai di questa raccolta devono essere insistiti durante la notte in un litro di acqua bollente. Prendi una piccola quantità ogni ora durante il giorno. Quando si utilizza una tale raccolta, viene prescritto il riposo a letto, poiché le erbe della lista agiscono sfruttando.
  • Una tale miscela di erbe è caratterizzata da un effetto espettorante simile: prendi 3 cucchiai di petali di papavero selvatico e fiori di malva selvatica, erba di Veronica officinalis e sbianca - due cucchiai ciascuno. 4 cucchiai della raccolta risultante vengono cotti a vapore in un litro di acqua bollente, lasciati durante la notte, durante il giorno, prendi un cucchiaio ogni ora o 0,5 tazze quattro volte al giorno.
  • I semi di papavero essiccati tritati sono usati come antidolorifici. Due cucchiai di teste secche tritate di papavero autoseminante vengono bollite in 200 ml di acqua per almeno 2 minuti. Quindi lasciate fermentare e prendete un cucchiaio fino a tre volte al giorno. [6]
  • Per l'insonnia, 10 g di petali di papavero in polvere vengono fatti bollire in 200 ml di acqua o latte. Prendi un cucchiaio 30 minuti prima di andare a dormire. Preparare il brodo di papavero con il miele: prendere 2 cucchiaini di miele in 200 ml di acqua, aggiungere 2 cucchiaini di polvere di petali di papavero, far bollire per 5 minuti. Prendi un cucchiaino tre volte al giorno. [7]
  • Quando si tossisce nei bambini, lo sciroppo di papavero è utile: versare 400 ml di acqua bollente su 50 g di petali di papavero (auto-semina). Aggiungere 1 g di acido citrico (tartarico). Lasciate fermentare per 4 ore. Quindi filtrare, sciogliere 650 g di zucchero nell'infuso filtrato e quindi cuocere come uno sciroppo. Prendi un cucchiaino ai bambini 5 volte al giorno. [4]

Esteriormente:

In caso di gotta, strofinare con sale le foglie di papavero del sonnifero, applicare sulla zona infiammata, avvolgere con un panno caldo. Il metodo aiuta ad alleviare il dolore. [otto]

Petali di papavero in polvere cospargono di ferite sanguinanti.

Nella medicina orientale

Nell'opera enciclopedica Canon of Medicine, il papavero è stato descritto da Avicenna con il nome di Afion. Avicenna menziona sia le proprietà benefiche della pianta che il possibile effetto negativo della sua influenza sul corpo umano. L'oppio, ottenuto dal sonnifero del papavero, è attribuito ad effetti gastrointestinali antidolorifici. Il medico più famoso dell'antichità consigliava il papavero per tosse, disturbi respiratori, disturbi neuromuscolari e persino disfunzioni sessuali. Anche nel "Canone" si sottolinea lo status della pianta come velenosa. [nove]

Nella ricerca scientifica

Nei tempi antichi, Galeno sosteneva che l'oppio è “la droga più potente, in grado di sopprimere la coscienza e provocare un sonno ininterrotto; l'effetto aumenta se si versa con acqua bollente e si usa immergendo una supposta da un pezzetto di lana, oppure se si strofina sulla fronte e si inala attraverso le narici. Plinio il Vecchio ha detto che le pillole di semi di papavero, assunte con il latte, hanno un effetto ipnotico. [dieci]

Nella scienza moderna, il papavero e le sue proprietà non interessano meno i ricercatori..

Le caratteristiche anatomiche e morfologiche di due tipi di papavero: l'oppio e il papavero vengono analizzati nell'articolo di EF Semenova, AN Cheburayeva, IA Vilkova e altri [11]

La proprietà del papavero holosteel di accumulare arsenico nelle radici e nelle foglie a causa dell'assorbimento dal suolo è evidenziata nel lavoro scientifico di MA Solodukhina [12]

L'uso del papavero in medicina è oggetto di ricerca nel lavoro scientifico di J. A. Duke. [13]

Lo studio delle proteine ​​nella composizione dei semi di papavero per sonniferi è oggetto di ricerca scientifica di H. Srinivas e M. Narasing Rao. [quattordici]

Dayanandan Mani ha studiato l'effetto terapeutico dell'uso del papavero da oppio nella medicina ayurvedica. [quindici]

A. Marculescu e D. Bobit hanno studiato la morfina come sostanza costituente dei sonniferi di papavero. [sedici]

In cucina

Miele con semi di papavero e limone

Per ottenere un miele così originale, avrai bisogno di: un cucchiaio di pasta di papavero, 2/3 di tazza di miele liquido, 1/3 di succo di limone appena spremuto e una scorza di un limone, un cucchiaino di estratto di vaniglia, un pizzico di sale. Riscalda i semi di papavero in una padella finché non scoppiettano. Aggiungere il miele, il succo e la scorza di limone, portare a ebollizione. Togliere dal fuoco e incorporare l'estratto di vaniglia e il sale. [17]

Questa è una bevanda indiana tradizionale, che viene preparata più spesso durante il famoso festival dei colori, Holi. Il tandai è un incredibile milkshake a cui si aggiungono spezie, noci e semi di papavero. Ingredienti per il latte speziato: un terzo di tazza di mandorle crude, 3 cucchiai di semi di melone, 2 cucchiai di semi di papavero, 2 cucchiai di metà di anacardi crudi, 1,5 cucchiai di pistacchi, 4 tazze di latte, 1,5 tazze di zucchero, un cucchiaino un cucchiaio di finocchio, 10 grani di pepe nero, 10 baccelli verdi (scatole) di cardamomo, una stecca di cannella (tritata), qualche filo di zafferano, 20 petali di rosa e più petali per servire, un quarto di cucchiaino di noce moscata grattugiata, se lo si desidera - 220 g di gin ( o una bevanda alcolica simile per forza e composizione).

Mescolare noci (mandorle, anacardi, pistacchi) e semi e versare 2 tazze d'acqua per un'ora. Quindi sbucciare le noci, scolare il liquido risultante e strizzarle.

Riscaldare il latte, aggiungere lo zucchero e lo zafferano. Continuate a bruciare finché lo zucchero non sarà completamente sciolto. Scaldare finocchio, pepe nero, cardamomo e cannella in una padella fino a quando non appare un profumo intenso, quindi raffreddare leggermente. In un frullatore, preparare una massa pastosa di spezie riscaldate, noci, petali di rosa e un cucchiaio di latte allo zafferano preparato. Unire la purea risultante con il latte, mescolare, sbattere e quindi filtrare attraverso un setaccio fine, strofinando accuratamente i grumi più piccoli. Raffreddare la bevanda al latte, aggiungere il gin e versare nei bicchieri, guarnire con noce moscata grattugiata e petali di rosa. [18]

Biscotti al miele con semi di papavero

Avrai bisogno di: 3 tazze di farina, un quarto di tazza di dolciumi di papavero, 2 cucchiaini di lievito in polvere, un cucchiaino di sale, sugar tazza di zucchero, 8 cucchiai di burro ammorbidito, 2 uova, un cucchiaino di estratto di vaniglia, una tazza di miele. Unire la farina, il lievito, i semi di papavero e il sale. Montare lo zucchero, il burro e l'estratto di vaniglia. Continuando a sbattere, sbattere le uova una alla volta. Versare il composto di farina. Forma la pasta. Stendete, tagliate i biscotti usando degli stampini. Infornare a 175 gradi fino a doratura, circa 12-15 minuti. Riscaldare il miele con un po 'd'acqua e versare il miele sui biscotti. Quindi infornare per altri 10 minuti. [diciannove]

In cosmetologia

Sulla base o con l'aggiunta di un estratto componente da semi, petali, foglie di papavero, vengono creati numerosi cosmetici: maschere, lozioni, creme. Per la presenza di acidi preziosi ed essenziali nel papavero, la pianta ha un effetto lenitivo, antiossidante, emolliente, rilassante sulla pelle. Puoi anche fare un efficace scrub per il corpo ai semi di papavero a casa. Per preparare uno scrub, devi mescolare semi di papavero, sale marino e olio vegetale (5: 2: 3). Aggiungere alcune gocce di olio essenziale di arancia alla miscela e strofinare delicatamente la pelle con uno scrub pronto, sciacquare abbondantemente con acqua tiepida.

Lozione sui petali di papavero: 2 cucchiai di petali di papavero autoseminanti vengono messi in infusione per 60 minuti in un bicchiere di acqua bollente. Filtrare l'infuso raffreddato e usarlo come una lozione per sfregare la pelle secca e le rughe. [4]

Altri usi

L'olio di papavero è apprezzato come materiale ausiliario di qualità nella pittura. Gli artisti lo usano per diluire i colori ad olio. L'olio è caratterizzato da un medio grado di essiccazione del disegno applicato. L'estratto di olio di semi di papavero è conveniente per lavorare con una tavolozza leggera, sfumature bianche, perché nel tempo non diventa giallo sulla tela. L'olio di semi di papavero è resistente alla luce solare e aiuta a mantenere i toni di base chiari e trasparenti.

Il pigmento estratto dai petali essiccati del papavero selvatico viene utilizzato come colorante nella vinificazione.

Fatti interessanti

Nell'antica tradizione, il papavero apparteneva agli attributi vegetali del dio del sonno Hypnos (Morpheus). Nella percezione degli europei moderni, il papavero è un simbolo della memoria dei soldati morti durante le guerre mondiali.

Il fiore, più volte paragonato dai poeti a una farfalla (i petali del papavero sono così fragili e delicati da essere come le ali di questo insetto), è saldamente radicato nel codice culturale mondiale.

In Germania c'era la tradizione di versare semi di papavero nelle scarpe della sposa, che simboleggiavano la futura prole sana e numerosa degli sposi.

I papaveri sono incredibilmente popolari nella pittura: la loro immagine può essere trovata in nature morte, paesaggi e composizioni di ritratti. L'inimitabile Claude Monet si è rivolto ripetutamente al tema del papavero in ogni periodo del suo lavoro. Il suo campo di papaveri (1873), campo di papaveri, Argenteuil (1875), campo di papaveri vicino a Veteil (1879), papavero bianco (1883), campo di papaveri a Giverny (1885), campo di papaveri nella conca di Giverny "(1885)," Poppies at Giverny "(1887) - una vera inno alla bellezza naturale dei fiori" ardenti ".

Il poliedrico simbolismo del papavero è stato interpretato con talento dagli scenografi durante il lavoro sul balletto di R. Glier “Red Poppy” (che ha debuttato negli anni '20). Il balletto "Red Poppy" fino ad oggi rimane un'opera d'arte originale del balletto.

Il ruolo dei papaveri nella letteratura è interessante. Sono stati gli eventi storici associati al significato fatale del papavero che sono serviti come base per la creazione del romanzo "Poppy Sea", l'autore del quale è lo scrittore indiano Amitav Gosh. Il libro descrive le cosiddette "guerre dell'oppio": la lotta della Cina dell'era degli imperatori con la coalizione anglo-francese, quando il contrabbando incontrollato di oppio importato dalle colonie indiane britanniche distrusse le risorse economiche e umane del Regno di Mezzo.

Dalla storia dell'oppio

Il rimedio estratto dal papavero addormentato era noto agli antichi Sumeri. Ma ufficialmente, la prima menzione scritta dell'oppio si trova nelle opere di Teofrasto (nel 3 ° secolo aC). La parola "oppio" deriva dal greco "succo" (che significa succo di papavero da latte). Si ritiene che l'Europa debba la divulgazione dello strumento a Paracelso. Entro la metà del XVI secolo, l'uso dell'oppio tra i guaritori europei era molto diffuso. Nel 1680 l'eminente medico inglese Thomas Sydenham scrisse: "Tra i mezzi che Dio Onnipotente ha inviato all'uomo per alleviare le sue sofferenze, nessuno è universale ed efficace come l'oppio". Nel 1804 il farmacista tedesco F. Sertürner scoprì la morfina, un alcaloide separato che è parte integrante dell'oppio. La scoperta della morfina è attribuita anche al chimico francese J.-F. Desrosne. Questa fu seguita dalla scoperta della codeina (chimico francese J. Robiquet, 1832) e della papaverina (G. Merck, 1848). Nel 19 ° secolo, l'uso degli alcaloidi dell'oppio da solo divenne comune nella pratica medica. [20]

Proprietà pericolose del papavero e controindicazioni

È importante ricordare che il papavero selvatico (papavero da campo o papavero autoseminante) è una pianta velenosa. Una dose eccessiva di prodotti a base di questa pianta è pericolosa per la vita..

Per quanto riguarda il papavero per sonniferi e gli alcaloidi in esso contenuti, è bene sapere che gli analgesici narcotici (morfina in particolare) sono controindicati in caso di esaurimento generale del corpo, insufficiente attività respiratoria, disturbi del ritmo cardiaco, con fegato danneggiato, nonché anziani e bambini sotto i 2 anni... [4]

Abbiamo raccolto i punti più importanti sui benefici e sui possibili pericoli del papavero in questa illustrazione e ti saremo molto grati se condividi l'immagine sui social network, con un link alla nostra pagina:

Descrizione botanica

È un'erba, un membro della famiglia Poppy..

origine del nome

La tradizione popolare lo ha battezzato un macho, una machina, un fiore ardente. Il nome di Poppy in latino - Papaver - ha un'origine oscura. Secondo una delle versioni, il nome latino della pianta era originariamente associato a una parola che imitava il suono dello scoppio di una capsula con semi maturi ("pap").

In botanica vengono descritte più di 50 specie di papavero, tra cui:

  1. 1 Mac-samoseyka: l'area di distribuzione di questa specie è estremamente ampia. Il papavero selvatico (di campo) cresce in Nord Africa, Caucaso, nella regione europea, nella parte occidentale dell'Asia, in Pakistan. Ha valore medicinale e ornamentale, appartiene alle piante velenose;
  2. 2 Papavero ipnotico (oppio) - questa specie è coltivata in molti paesi del mondo. In natura, si trova nell'Europa meridionale, nel Nord Africa, sulle isole di Cipro, a Madeira. È usato in medicina, è una fonte di stupefacenti e appartiene ai rappresentanti velenosi della flora. Buona pianta del miele. Nel sistema di questo tipo si distinguono diverse sottospecie;
  3. 3 Papavero orientale - trovato in Turchia, Iran, Caucaso, nella parte occidentale dell'Asia. I giardinieri hanno sviluppato un numero significativo di varietà di questa pianta ornamentale;
  4. 4 Poppy polare - cresce nella zona artica, in Islanda, Norvegia, Svezia, nell'arcipelago di Novaya Zemlya, nelle Isole Faroe, nelle regioni polari degli Urali, in Yakutia, in Alaska, nella parte artica del Canada, nella penisola di Taimyr. Tre sottospecie si distinguono all'interno di una specie. Il papavero polare è una pianta in via di estinzione. Inserito nella Lista Rossa dall'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura;
  5. 5 Papavero Holostem - diffuso in Mongolia, Cina, Altai, Siberia orientale e nella parte artica del Nord America. La specie è suddivisa in due sottospecie, e sono presenti anche numerose varietà. Nel giardinaggio sono state allevate diverse varietà di questo tipo;
  6. 6 Mac Lapland - cresce nella parte centrale della penisola di Kola, nel nord della Norvegia. Si verifica, secondo alcune fonti, in Canada, Alaska, nelle regioni settentrionali della Russia. Una specie rara, elencata nel Libro rosso della Russia;
  7. 7 Papavero dell'Atlantico - endemico dell'Italia e della Francia meridionale. Coltivato per scopi decorativi;
  8. 8 Papavero alpino - cresce nelle Alpi e nei Pirenei. Coltivato come pianta ornamentale. Mette radici bene in ambienti interni, cresce in vaso. [1]

Il seme di papavero (papavero selvatico) è una pianta annuale (occasionalmente biennale), con un'altezza da 0,2 a 0,9 m. L'apparato radicale è fittonante, la radice è allungata, si trova a una profondità considerevole. Fusto singolo, diritto, cilindrico, ramificato più vicino alla sommità. Tutte le parti della pianta sono ricoperte da numerosi villi. La disposizione delle foglie è alternata, le foglie sono sezionate in lobi a denti aguzzi. Fiori con grandi petali scarlatti, dipinti di nero alla base. Il frutto è una capsula. Il periodo di fioritura dei papaveri va da maggio a giugno. I semi maturano in estate.

Il papavero selvatico cresce nei campi, lungo i bordi delle strade, in luoghi erbosi, spesso trovati tra le colture invernali, ai margini delle cinture forestali. [2]

Condizioni di crescita

Ornamentali, i papaveri da giardino vengono seminati in primavera, quando il terreno si ammorbidisce e si riscalda. La pianta è senza pretese per il tipo di terreno, mette radici in qualsiasi terreno. Le semine resistono bene a condizioni di temperatura sfavorevoli. Anche i semi di papavero piantati nel gelo possono sopravvivere e quindi germogliare a temperature più basse. Prendersi cura dei papaveri è piuttosto semplice. Se in estate non c'è un caldo soffocante, il papavero non necessita di annaffiature aggiuntive. È necessario annaffiare i papaveri non più di una volta alla settimana, ma allo stesso tempo è molto abbondante (cioè l'irrigazione una tantum è rara ma abbondante). Un'umidificazione eccessiva ed eccessivamente frequente è dannosa per i papaveri: compaiono malattie fungine, le radici iniziano a marcire. Raccomandazioni di base per la cura: concimare il terreno con fertilizzanti, allentare il terreno, diradare le piantine, potare vecchi steli secchi. I papaveri si propagano per seme, sebbene sia possibile anche un metodo di propagazione vegetativa: per talea e divisione del rizoma. [3]

Nell'industria farmaceutica vengono raccolti i petali e le teste del papavero autoseminante. I petali vengono raccolti durante la fioritura, asciugati immediatamente, senza indugio, al riparo dalla luce solare diretta, poiché questo porta allo scolorimento delle materie prime. I petali vengono colti in tempo soleggiato e asciutto da un fiore completamente aperto, essiccati all'ombra, stesi in uno strato molto sottile. Le teste di papavero vengono raccolte nella fase di maturazione incompleta, a luglio, quando acquistano una tonalità giallo paglierino. L'asciugatura avviene all'ombra o in una zona ben ventilata. È possibile anche l'essiccazione artificiale dei papaveri: la temperatura di essiccazione ottimale per i petali è fino a 35 gradi, le teste di papavero - fino a 70. Le materie prime vengono conservate in una stanza asciutta sufficientemente ventilata.

Per la produzione di medicinali, vengono utilizzate scatole di varietà di olio di sonniferi di papavero, pur mantenendo i resti della parte superiore dello stelo (fino a 10 cm di lunghezza) durante la raccolta. Le capsule di papavero di papavero addormentato vengono raccolte nella fase di completa maturazione, quando acquisiscono un colore giallo-marrone, quando vengono schiacciate nella mano, si rompono facilmente e, quando vengono scosse, si sente il suono dei semi di papavero che versano. Le capsule trebbiate vengono essiccate all'aria aperta, cosparse in uno strato sottile su un telo. Conservare in una stanza separata come sostanza velenosa, in un gruppo di sostanze potenti. Periodo di validità fino a 3 anni. [2.4]

Circuito di potenza

Sono noti casi di avvelenamento di bovini, cavalli, pecore con papavero, che sono entrati accidentalmente nel foraggio..

video

Come seminare e coltivare correttamente papaveri molto grandi e belli.

Papavero: cresce dai semi, semina e cura

Autore: Natalya Categoria: Piante da giardino Pubblicato: 12 febbraio 2019 Aggiornato: 24 settembre 2019

La pianta del papavero (lat. Papaver) appartiene al genere delle piante erbacee della famiglia del papavero, in cui sono presenti più di cento specie originarie dell'Australia, dell'Europa centrale e meridionale e dell'Asia. I rappresentanti del genere si trovano in zone con climi subtropicali, temperati e persino freddi. Crescono in luoghi aridi - steppe, deserti e semi-deserti, su pendii aridi e rocciosi. Nella cultura, il fiore di papavero viene coltivato non solo come ornamentale, ma anche come pianta medicinale. In alcuni paesi la coltivazione del papavero è vietata perché molte delle sue specie contengono una sostanza narcotica, mentre altri paesi coltivano il papavero su scala industriale per lo stesso motivo: dalle sue capsule immature si ricava l'oppio, materia prima per la produzione di sonniferi e antidolorifici.

Il papavero era conosciuto come pianta medicinale nell'antica Roma: già allora si studiava l'effetto ipnotico dell'oppio. Scrivono che il nome scientifico del papavero è stato formato dalla parola latina papa, che significa padre: presumibilmente per calmare i bambini che piangono, i semi di papavero sono stati aggiunti al loro cibo.

Nel Medioevo, nei paesi musulmani dell'Asia Minore, in cui era vietato l'uso di alcol, si abbandonavano al fumo di oppio. A poco a poco, questa viziosa tradizione si diffuse più a est e la Cina divenne il più grande consumatore di oppio. Nel 1820, il governo di questo paese proibì l'importazione di veleno inebriante, ma, avendo perso nella guerra dell'oppio, l'Inghilterra, che ottenne enormi profitti dalla fornitura di questo prodotto, fu costretta a consentire nuovamente l'importazione di oppio. Oggi il papavero addormentato viene coltivato in Cina, India, Afghanistan, Centro e Asia Minore. E il papavero decorativo ei suoi ibridi hanno guadagnato un'immensa popolarità nella cultura del giardino. Il papavero in un'aiuola, in un giardino roccioso o in un mixborder è un evento abbastanza comune, soprattutto perché piantare un papavero e prendersene cura è possibile anche per un bambino.

Soddisfare

  • Descrizione
  • Semi di papavero in crescita
    • Quando piantare
    • Come piantare
  • Cura del papavero in giardino
    • Come crescere
    • Parassiti e malattie del papavero
    • Papavero dopo la fioritura
  • Tipi e varietà di papavero
  • Proprietà del papavero: danno e beneficio
    • Caratteristiche benefiche
    • Controindicazioni

Piantare e prendersi cura dei papaveri

  • Fioritura: entro tre settimane in maggio-giugno.
  • Piantagione: semina in piena terra - in autunno o alla fine dell'inverno, ma se i semi sono stratificati, la semina può essere effettuata ad aprile.
  • Illuminazione: luce solare intensa.
  • Terreno: fertile, sciolto, ben drenato.
  • Annaffiatura: solo durante la siccità prolungata.
  • Top dressing: non richiesto.
  • Riproduzione: seme.
  • Parassiti: wireworm, coleotteri di maggio, radici di papavero in agguato (tonchi), afidi, tripidi.
  • Malattie: oidio, peronosporosi (peronospora).
  • Proprietà: il papavero da oppio ha proprietà medicinali ed è una materia prima per farmaci potenti come codeina, morfina, papaverina, narceina, narcotina.

Fiore di papavero - descrizione

I papaveri sono piante erbacee rizomatose annuali, biennali e perenni. La radice del papavero è fondamentale, penetra in profondità nel terreno e le radici di aspirazione situate lungo la periferia vengono facilmente tagliate durante il trapianto. Gli steli del papavero sono diritti e forti, glabri o pubescenti, le foglie sono alterne o opposte, intere o sezionate in modo appuntito, il più delle volte ricoperte da pubescenza ispida. I fiori apicali corretti con numerosi stami, situati su peduncoli lunghi e robusti, sono generalmente solitari, ma in alcune specie sono raccolti in infiorescenze paniculate. I petali dei fiori sono grandi, interi, dipinti di rosso, arancione, giallo, rosa, salmone o bianco.

  • Lobularia: coltivazione, cura, tipi e varietà

Il frutto del papavero è una capsula a forma di mazza con semi, "sigillata" da un disco convesso o piatto. Quando è matura, la capsula esplode ei semi vengono lanciati a una distanza considerevole. I semi di papavero mantengono la loro capacità germinativa da 3 a 4 anni.

Semi di papavero in crescita: piantare semi di papavero in piena terra

Il metodo di semina per la coltivazione del papavero annuale non viene utilizzato, poiché i semi germinano bene quando vengono seminati direttamente in piena terra. Inoltre, è improbabile che le piantine di papavero sopravvivano a un trapianto. Il papavero perenne a volte viene coltivato attraverso le piantine e quando le piantine formano la prima coppia di foglie vere, si immergono in un luogo permanente.

Quando piantare il papavero

I semi di papavero venduti nei negozi, in Internet o nei padiglioni del giardino, di regola, non necessitano di preparazione pre-semina, ma i semi raccolti con le proprie mani avranno bisogno di una stratificazione preliminare, per la quale vengono seminati in zone con inverni miti nel terreno in autunno o alla fine dell'inverno, con l'obiettivo del congelamento semi in terreno freddo. Se hai intenzione di seminare i papaveri più tardi in primavera, dovrai tenerli per due mesi in una scatola di verdure del frigorifero per la stratificazione, e solo dopo seminare. I semi non stratificati germinano male e le piantine da loro crescono e si sviluppano molto lentamente.

Come piantare un papavero in giardino

Quasi tutti i tipi e le varietà di papavero preferiscono crescere in zone soleggiate. Per quanto riguarda la composizione del terreno, ognuno di loro ha le proprie preferenze. Se stai coltivando una varietà che prospera in un terreno sterile, sei fortunato: non devi preparare il raccolto in anticipo. Ma se i tuoi papaveri richiedono terreno fertile, dissotterrare l'area con farina di ossa o compost..

Prima della semina, è meglio mescolare i semi di papavero con sabbia fine in un rapporto di 1:10. La semina viene effettuata sulla superficie del terreno allentata a una profondità di 3 cm, dopodiché i semi vengono solo leggermente cosparsi di terra. Non è necessario seminare i papaveri in file poiché è improbabile che i semi si attacchino dove li metti. L'area coltivata deve essere mantenuta in uno stato moderatamente umido. Quando compaiono i germogli, e questo avverrà durante la semina primaverile in 8-10 giorni, diluiscili in modo che ogni fiore abbia un piccolo spazio per la crescita e la nutrizione - da 15 a 20 cm La fioritura arriverà in 3-3,5 mesi dal momento semina e durerà 4-6 settimane.

Cura del papavero in giardino

Come coltivare un papavero

La coltivazione e la cura del papavero non è gravosa: la pianta viene annaffiata solo in caso di siccità grave e prolungata. Dopo l'irrigazione, il terreno viene allentato tra i papaveri in modo che non si formi una crosta e le erbacce vengono rimosse e, se si copre l'area con pacciamatura, sarà necessario annaffiare, allentare e diserbare molto meno spesso..

Il papavero in campo aperto è molto sensibile all'alimentazione, sebbene non sia richiesto. A volte è necessario trattare il papavero da malattie o parassiti, ma tali problemi si verificano raramente..

Parassiti e malattie del papavero

A causa delle condizioni meteorologiche sfavorevoli, la malattia del papavero colpisce malattie come l'oidio, la peronosporosi (peronospora), l'Alternaria e il Fusarium.

L'oidio è una malattia fungina che copre le foglie di papavero con una fioritura bianca di ragnatela, che presto scompare, ma al suo posto compaiono corpi fruttiferi del fungo sulle foglie: piccoli grani neri e marroni. L'oidio inibisce la pianta e riduce notevolmente la resa del papavero. Quando compaiono i primi segni della malattia, è necessario spruzzare il papavero con una soluzione di 40 g di ossicloruro di rame in 10 litri di acqua o una soluzione di 30-50 g di soda in un secchio d'acqua. Il farmaco Medex è efficace nella lotta contro l'oidio e, tra i rimedi popolari, i più efficaci sono l'infuso di aglio e una sospensione di senape.

La peronosporosi, o peronospora, è anche una malattia fungina, in cui le foglie di papavero si ricoprono di macchie bruno-rossastre e si deformano, ei peduncoli e gli steli sono piegati. Quindi una fioritura grigio-viola appare sugli steli e sulla parte inferiore delle foglie, costituita da spore fungine. La peronosporosi inibisce le piantine e la pianta adulta colpita forma piccole capsule con meno semi. Combatti contro la peronosporosi con gli stessi mezzi dell'oidio.

L'appassimento del fusarium è anche causato da un'infezione fungina e appare come macchie scure sulle foglie e sui gambi del papavero. Le piante iniziano ad asciugarsi e le capsule rimangono sottosviluppate, deformate, rugose e diventano marroni. La malattia di Fusarium colpisce il sistema vascolare della pianta ed è impossibile curare questa malattia. Gli esemplari malati devono essere rimossi immediatamente e il terreno in cui sono cresciuti deve essere versato con una soluzione fungicida.

L'alternaria appare come una fioritura di olivo maculato sulle foglie e sui baccelli di papavero. È anche una malattia fungina. Contro di esso, i semi di papavero vengono trattati con farmaci come la miscela bordolese, Cuproxat, Oxychloride e Fundazol.

Per prevenire l'attivazione di infezioni fungine, è necessario osservare il cambiamento del frutto: coltivare il papavero dopo il papavero non prima di tre anni dopo. Ogni autunno, distruggi tutti i residui di piante nel giardino e nel giardino e scava il terreno fino alla profondità di una baionetta a pala.

  • Piantare narcisi nel terreno

Tra i parassiti, il papavero è più spesso infastidito dal tonchio, o il papavero in agguato, uno scarafaggio che danneggia le radici del papavero. Le larve del lurker si nutrono delle foglie della pianta. A volte gli afidi possono apparire su steli e capsule. Per non condividere il raccolto del papavero con i tonchi, prima della semina aggiungere al terreno Bazudin 10% granulare o Clorofos 7%.

Se hai un papavero perenne che cresce, allora sigilla questi preparati nel terreno tra i cespugli e quando il papavero si alza, due o tre volte con un intervallo di 10 giorni, elabora le piantine sulle foglie con una soluzione di Chlorophos. Contro gli afidi si usa spruzzare il papavero con Antitlin, Aktara o Aktellik.

Papavero dopo la fioritura

Il papavero annuale viene semplicemente distrutto dopo che i fiori sono appassiti, ma se vuoi prolungare la fioritura, rimuovi i baccelli non appena iniziano a formarsi. Se non tagli i testicoli, in questo luogo appariranno i germogli della prossima primavera dall'auto-semina. In autunno, il sito viene ripulito dai residui di piante di papavero e scavato.

Il papavero perenne perde il suo effetto decorativo dopo la fioritura e la sua parte a terra viene tagliata a livello superficiale. Le specie perenni e le varietà di papavero non hanno bisogno di riparo per l'inverno, ma se hai paura di un inverno gelido e senza neve, getta foglie secche o rami di abete rosso con semi di papavero: questo non peggiorerà il papavero.

Tipi e varietà di papavero

Come già sapete, sia le specie di papavero annuali che quelle perenni vengono coltivate in cultura. Tra le annuali, le più richieste sono:

Papavero Holostem (Papaver nudicaule)

O papavero zafferano (Papaver croceum) - una pianta perenne coltivata in una cultura annuale, originaria della Siberia orientale, Altai, Asia centrale e Mongolia. Gli steli della pianta raggiungono un'altezza di 30 cm, le sue foglie sono basali, piumate, verdastre o grigiastre, pelose o nude. I fiori con un diametro da 2,5 a 5 cm su robusti pedicelli lunghi 15-20 cm possono essere bianchi, gialli o arancioni. La fioritura dura da maggio a ottobre. Tutte le parti di questa pianta sono velenose! Il papavero allo zafferano ha diverse varietà che fioriscono dalla tarda primavera al tardo autunno:

  • Popskyle è una varietà compatta e intelligente alta fino a 25 cm con peduncoli robusti e resistenti al vento e fiori luminosi fino a 10 cm di diametro;
  • Cardinale: un cespuglio alto fino a 40 cm con fiori scarlatti fino a 6 cm di diametro;
  • Sulfureum - una varietà alta fino a 30 cm con fiori giallo limone fino a 6 cm di diametro;
  • Atlant - papavero alto fino a 20 cm con fiori gialli o bianchi di circa 5 cm di diametro;
  • Roseum - papavero alto fino a 40 cm con fiori rosa di 6 cm di diametro.

Papavero autoseminante (Papaver rhoeas)

Proviene dalla zona centrale della Russia, dell'Europa occidentale e centrale, del Mediterraneo e dell'Asia Minore. Ha fusti eretti, ramificati e divaricati alti da 30 a 60 cm, le foglie basali sono grandi, pinnatipartite e seghettate, e le foglie del fusto sono tripartite con lobi pinnatamente sezionati. Sia gli steli che le foglie del samosei sono ricoperti di peli grossolani. I fiori semplici o doppi con un diametro da 5 a 7 cm possono essere rossi, rosa, bianchi o salmone con un bordo scuro o bianco, nonché con una macchia scura alla base dei petali. Questa specie è stata coltivata dal 1596. In orticoltura vengono utilizzate numerose forme da giardino e varietà di auto-semina. Per esempio:

  • Shirley - forma da giardino alta fino a 75 cm con graziosi fiori di colori chiari con stami bianchi;
  • La moiré di seta è una varietà con fiori semi-doppi, i cui petali sono dipinti ai bordi in un tono ricco e al centro in una tonalità più delicata dello stesso colore.

Papavero dormiente (Papaver somniferum)

Oppure il papavero da oppio cresce spontaneo nel Mediterraneo. I suoi steli sono alti fino a 1 m, eretti, debolmente ramificati, di colore grigio-verde con un rivestimento ceroso. Le foglie basali sono oblunghe e il gambo ellittico e le foglie superiori sono di colore verde-bluastro, triangolari, a volte ricci. Fiori singoli semplici o doppi con un diametro di 9-10 cm, bianchi, rossi, rosa, viola, lilla o lilla, a volte con macchie scure o bianche alla base dei petali si trovano su lunghi peduncoli. I fiori che sbocciano al mattino cadono alla sera. La fioritura dura 3-4 settimane. Nella cultura, la specie è stata dal 1597. Le varietà popolari della specie sono:

  • Bandiera danese - papavero alto fino a 75 cm Il nome è stato dato a causa del colore insolito: una croce bianca su fondo rosso, frangiata ai bordi dei petali. La pianta ha un aspetto attraente dopo la fioritura grazie ai suoi spettacolari baccelli;
  • Una famiglia allegra - un papavero che forma una scatola di semi originale, simile a una gallina con le galline. Questa varietà viene utilizzata per realizzare bouquet invernali..

Anche le varietà di peonia di papavero da oppio sono popolari:

  • Nuvola bianca - enormi infiorescenze bianche come la neve su peduncoli stabili alti fino a 1 m;
  • Nuvola gialla - una varietà con grandi infiorescenze dorate di deliziosa bellezza;
  • Nuvola nera - una pianta con tappi di infiorescenze di spugna di un colore viola molto scuro;
  • Tsartroza è un cespuglio ramoso con un'altezza da 70 a 90 cm I fiori sono doppi, rosa pallido, di 9-10 cm di diametro, con una macchia bianca alla base dei petali;
  • Schneebal è un cespuglio a ramificazione media alta fino a 80 cm con doppi fiori bianchi fino a 11 cm di diametro con bordi frastagliati dei petali interni;
  • Zwerg Rosenroth è una pianta alta 40-60 cm, i fiori sono doppi, rosa-rossi, fino a 10 cm di diametro, con petali ovali e una macchia bianca al centro. I petali interni hanno bordi sfrangiati..

Tra le specie annuali nella cultura, puoi anche trovare papaveri pavone e grigi.

Papavero orientale (Papaver orientale)

I papaveri perenni sono rappresentati nei nostri giardini principalmente dal papavero orientale, una pianta erbacea originaria dell'Asia Minore e della Transcaucasia meridionale. I gambi del papavero orientale sono dritti, robusti, spessi e ispidi, alti 80-100 cm Le foglie basali sono sezionate pinnatamente, lunghe fino a 30 cm, le foglie del gambo sono leggermente più piccole e più corte. I fiori singoli fino a 18 cm di diametro sono dipinti in una tonalità rosso fuoco e alla base dei petali c'è una macchia nera. La fioritura del papavero orientale dura non più di due settimane, ma durante questo periodo la pianta è molto attraente per le api con il suo polline viola scuro. Nella cultura, la specie è stata dal 1700. Tra i giardinieri, è popolare una miscela di varietà di papavero pizzicato orientale: piante resistenti fino a 50 cm di altezza di lilla, bianco, rosa e varie tonalità di rosso e arancione. Di interesse sono le seguenti varietà:

  • Beauty Queen è una pianta alta 90 cm con fiori setosi a forma di piattino;
  • Black & White - una cultivar alta circa 80 cm con fiori bianchi con una macchia nera alla base dei petali ondulati;
  • Blue Moon è una pianta con peduncoli alti fino a 100 cm, su cui si aprono fiori rosa fino a 25 cm di diametro, i cui petali sono proiettati di blu;
  • Cedric Morris - una varietà alta circa 80 cm con fiori rosa pallido molto grandi con una macchia nera alla base dei petali ondulati;
  • Curlilok è una pianta alta fino a 70 cm con fiori d'arancio leggermente pendenti. Alla base dei petali dentati lungo i bordi c'è una macchia nera;
  • Allegro è una cultivar di papavero perenne alta fino a 40 cm, che fiorisce nell'anno della semina con grandi fiori lussuosi.

Oltre a quelle descritte, le varietà di papavero di Oriental Garden Glory, Glowing Ambers, Mrs Perry, Karin, Kleine Tangerine, Marcus Perry, Pettis Plum, Perris White, Piccotti, Sultan, Terkenlui, Terkish Delight e altre sono apprezzate dai giardinieri..

Tali tipi di papaveri perenni come i papaveri alpini, dell'Amur, dell'Atlantico, bianco-rosa o di montagna, burcera, Lapponia, Miyabe, scandinavi, brattee, Tatra e Tien Shan sono coltivati ​​anche nella cultura, ma sono tutti inferiori al papavero orientale in termini di decoratività.

Proprietà del papavero: danno e beneficio

Proprietà utili del papavero

Le proprietà del papavero da oppio sono state scoperte in tempi antichi: una bevanda dai suoi semi era usata come analgesico e ipnotico. Il papavero era popolare nell'antica Grecia: i miti dicono che i semi di questa pianta furono portati con sé dalla divinità del sonno Hypnos e dal dio dei sogni Morfeo, nonché dalla dea della fertilità Era. In Europa, durante il regno di Carlo Magno, il papavero era così apprezzato che i contadini dovevano donare 26 litri di semi di papavero allo stato. Il papavero era usato per curare i malati, veniva dato ai bambini in modo che potessero dormire meglio. E nessuno sospettava che il papavero non fosse così sicuro, finché nel XVI secolo il medico e botanico Jacob Theodorus pubblicò il libro "Poppy Seed Juice", in cui descriveva non solo le proprietà benefiche del papavero, ma anche il danno che può infliggere.

  • Hogweed: pianta parassita - come combattere, foto

I semi di papavero contengono grassi, zuccheri e proteine, vitamine E, PP, elementi cobalto, rame, zinco, fosforo, ferro e zolfo, ei petali contengono olio grasso, vitamina C, alcaloidi, glicosidi, antociani, flavonoidi, acidi organici e gomma... L'olio di semi di papavero è uno degli oli vegetali più preziosi. È usato per realizzare vernici e cosmetici..

I semi di papavero blu sono usati come espettoranti; il decotto di papavero allevia il mal di denti e il dolore alle orecchie. I preparati di semi di papavero sono prescritti per malattie del fegato, insonnia, catarro gastrico, polmonite, emorroidi. Un decotto di radici di papavero cura l'infiammazione del nervo sciatico e l'emicrania, il decotto di semi di papavero migliora la digestione. Il papavero aiuta a ridurre la sudorazione, a far fronte alla diarrea e alla dissenteria, ad alleviare l'infiammazione della vescica. L'industria farmaceutica produce potenti farmaci dai semi di papavero come codeina, morfina, papaverina, narceina, narcotina, ma prima di iniziare a usare questi farmaci, dovresti assolutamente consultare un medico.

Papavero - controindicazioni

Alcune persone non dovrebbero usare categoricamente i preparati a base di papavero. Il gruppo di rischio comprende gli anziani, i bambini sotto i due anni di età, le persone soggette ad abuso di alcol, nonché coloro che soffrono di colelitiasi, anossiemia, enfisema, asma bronchiale, depressione respiratoria o costipazione cronica.