Image

Come curare la clamidia con rimedi popolari?

La clamidia è una malattia infettiva causata dai microrganismi intracellulari Chlamydia trachomatis. Il contatto sessuale non protetto è fondamentale, che porta all'infezione e allo sviluppo attivo di microrganismi.

Le persone con un'immunità ridotta hanno maggiori probabilità di "contrarre" qualsiasi infezione a trasmissione sessuale.

Per quanto riguarda i metodi di trattamento, ognuno decide da solo: dare la preferenza alla medicina tradizionale o prestare attenzione ai metodi tradizionali. Questi ultimi sono preferibili, poiché non danneggiano il corpo e non riducono l'immunità già indebolita.

  1. Come puoi contrarre la clamidia?
  2. L'efficacia del trattamento alternativo a casa
  3. Erbe essenziali per la clamidia - erba sassifraga
  4. Quali erbe sono adatte per l'irrigazione della clamidia?
  5. Cosa considerare quando si trattano rimedi popolari?

Come puoi contrarre la clamidia?

La principale via di trasmissione è il rapporto sessuale non protetto. Inoltre, la causa della malattia è la via di trasmissione domestica. L'infezione del bambino attraverso la madre non è esclusa.

Il trattamento prematuro della clamidia può essere dannoso per il feto.

I sintomi della malattia possono manifestarsi in modi diversi, ma nella maggior parte dei casi assomiglia a questo:

  • Con la polmonite da clamidia, compare la tosse a breve termine. Dato il disagio minore, molti pazienti non attribuiscono un'importanza significativa a questo. E invece di donare il sangue per l'analisi (almeno per compiacimento), continuano a ignorare i sintomi che compaiono.
  • Nelle donne i sintomi sono più pronunciati. Il gentil sesso può prestare attenzione a perdite vaginali regolari, prurito e bruciore durante la minzione.

Il trattamento tardivo della clamidia può portare alla sterilità!

  • Per quanto riguarda il sesso più forte, di solito si lamentano di infiammazione ai testicoli e dolore durante la minzione. Non vale la pena ritardare la visita dal medico, poiché tali problemi spesso portano alla comparsa di prostatite.
  • I bambini (ai quali l'infezione è stata trasmessa in utero) hanno spesso problemi agli occhi. Possono spesso lacrimare, prudere e infiammarsi. Anche gli attacchi improvvisi di tosse dovrebbero allertare, così come il pianto, che non è affatto associato a gas o dolore alla pancia. Spesso, quando un bambino con clamidia ha problemi alle articolazioni.

L'efficacia del trattamento alternativo a casa

Come già accennato, una malattia a trasmissione sessuale può avere conseguenze varie e talvolta piuttosto insidiose. A prima vista, sembra che il trattamento della clamidia a casa attraverso rimedi popolari non porti molto effetto, a differenza dell'assunzione di farmaci. Tuttavia, ci sono momenti in cui la terapia a lungo termine con un set standard di antibiotici crea l'aspetto di una cura, ma non porta risultati tangibili..

Il motivo è che i batteri possono vivere in una forma latente anche dopo la fine del trattamento. E dopo un po 'la malattia si farà sentire con rinnovato vigore. In questo caso, puoi cambiare la tattica di affrontare la clamidia e, dopo aver consultato il tuo medico, sostituire i farmaci con rimedi popolari. Questa tecnica, oltre a rafforzare l'immunità, eliminerà i batteri e infine paralizzerà i microrganismi infettivi. Oltre a questo metodo, è possibile includere la diagnostica della biorisonanza (la capacità di esaminare il corpo nel suo insieme per identificare le cause della malattia. Questo viene fatto durante e dopo il corso della terapia. Questo insieme di tecniche nel processo di trattamento e prevenzione della clamidia a casa attraverso rimedi popolari ha la sua efficacia.

Ora considereremo più in dettaglio la caratteristica e le proprietà fondamentali dei rimedi popolari per il trattamento dell'infezione da clamidia a casa.

Erbe essenziali per la clamidia - erba delle cosce-sassifraga

Esistono numerose erbe che possono fornire tutto l'aiuto possibile per eliminare la malattia. Tra questi, vale la pena evidenziare:

  • La pianta medicinale Saxifrage cosce ha proprietà meravigliose che consentono il trattamento necessario della clamidia sia negli uomini che nelle donne. Quando si trattano i bambini, le erbe vengono raccolte durante il periodo di fioritura. Il brodo è preparato in proporzioni: un cucchiaino per un bicchiere di acqua bollita. Lo strumento deve essere insistito per una notte e applicato 1/3 di tazza tre volte al giorno mezz'ora prima dei pasti. Se necessario, il brodo viene utilizzato per lavare gli occhi e le lavande..
La coscia di sassifraga è perfetta per il decotto di clamidia.
  • Quando si tratta la clamidia negli adulti, è necessario aumentare il dosaggio da uno a uno della quantità di acqua indicata. Si consiglia di preparare il brodo con erbe fresche. Un tale rimedio ha un effetto benefico su tutti i processi nel corpo umano: purificazione del sangue, sistema genito-urinario e bronchi..
  • Un decotto medicinale di Bedrenets è indispensabile nel trattamento della clamidia al momento della pianificazione della gravidanza. Se nel processo di diagnosi di una MST in uno dei partner, vengono notati agenti patogeni, il processo di portare ulteriormente un bambino potrebbe essere discutibile. Se la terapia complessa non viene eseguita in tempo, ciò può portare alla perdita di un bambino in una fase iniziale della gravidanza. Pertanto, entrambi i partner dovrebbero essere sottoposti a un trattamento tempestivo della clamidia, con un rifiuto obbligatorio di fare sesso al momento del trattamento. Il solito corso di terapia dura un mese.

Quali erbe sono adatte per l'irrigazione della clamidia?

Durante il corso del recupero con una forma trascurata di clamidia, i bagni o le docce svolgono un ruolo importante. Sono oltre a prendere intrugli speciali. Vale soprattutto la pena evidenziare la pianta sempreverde di conifere - quella occidentale, da cui si esercitano per fare un estratto per l'irrigazione dalla clamidia.

Thuja western - pianta indispensabile per la lotta contro l'infezione da clamidia.

L'estratto di thuja è un efficace agente antinfiammatorio, antibatterico, antielmintico e antiallergico..

Questo trattamento alternativo viene utilizzato:

  • con malattie sessualmente trasmissibili come la sifilide e la gonorrea;
  • durante il trattamento delle infezioni urogenitali (colpite da Trichomonas, ureaplasmosi e micoplasmosi);
  • in urologia (prostatite e adenoma prostatico, calcoli nel fegato e nei reni, malattie del fegato);
  • con patologie oncologiche;
  • eliminazione delle disfunzioni del sistema genito-urinario (cistite, cervicite, erosione della cervice);
  • con lesioni alle articolazioni e dolore ai tessuti muscolari (gotta, reumatismi, artrite metabolica, osteocondrosi);
  • da un eccessivo accumulo di liquido nel grasso sottocutaneo (idropisia);
  • da sanguinamento intestinale e uterino;
  • con malattie infiammatorie croniche delle vie respiratorie (asma bronchiale);
  • per il riassorbimento delle cicatrici dopo l'intervento chirurgico.

Con l'aiuto del cappuccio, puoi combattere il virus dell'herpes, l'HPV, la papillomatosi (danno epiteliale causato dal papillomavirus umano), le condizioni influenzali. Questo rimedio è usato per manifestazioni di lupus eritematoso. L'estratto ha un effetto positivo sulla disfunzione surrenale. Inoltre, il prodotto può essere utilizzato per uso esterno: trattamento di papillomi, calli, verruche e altre formazioni benigne sulla pelle..

È necessario preparare il prodotto come segue: sciogliere un cucchiaino di thuja in 200 millilitri di acqua bollita. Si consiglia di utilizzare il brodo risultante per una procedura di lavaggio..

Cosa considerare quando si trattano rimedi popolari?

Il trattamento dei rimedi popolari per la malattia da clamidia gioca un ruolo chiave nell'uso di alcune piante. Con il giusto approccio, l'uso di queste erbe può eliminare i sintomi più gravi, anche nella fase più acuta della malattia..

I decotti e gli estratti pronti sono ottimi agenti antiparassitari e non consentono lo sviluppo di microrganismi nella clamidia. Inoltre, stabilizzano la circolazione sanguigna e purificano i vasi sanguigni..

In conclusione, vorrei sottolineare che puoi sbarazzarti di una malattia come la clamidia con l'aiuto di rimedi popolari. Tuttavia, va ricordato che dopo un recupero completo c'è il rischio di reinfezione. Il motivo sta nella mancanza di igiene personale e rapporti sessuali non protetti. Va ricordato che puoi essere infettato in un paio di minuti, dopodiché non dovrai essere trattato per una sola settimana..

È possibile trattare la clamidia a casa

Caratteristiche del trattamento della clamidia con rimedi popolari

Durante la lotta contro una malattia come la clamidia, alcune caratteristiche del processo di trattamento non dovrebbero essere trascurate. Sia negli uomini che nelle donne, l'uso esclusivo della medicina tradizionale non porterà il risultato desiderato nel trattamento. Ciò è dovuto alle peculiarità dei microrganismi che provocano lo sviluppo del processo patologico. Si raccomanda di combinare il trattamento della clamidia con rimedi popolari e farmaci prescritti da specialisti di istituzioni mediche. È importante capire che la medicina tradizionale dovrebbe essere ausiliaria, non di base..

Inoltre, è importante tenere conto del fatto che una persona è portatrice della malattia senza rendersene conto. Ciò è dovuto al fatto che per un lungo periodo di tempo il processo doloroso è asintomatico..

Inoltre, per molto tempo, la clamidia non ha causato un atteggiamento serio verso se stessa, poiché tutte le sue manifestazioni sono passate da sole. Tuttavia, questa malattia può passare ad altri organi umani e causare una serie di complicazioni, trasformandosi in una forma cronica del corso. Uno di questi è l'infertilità, che si verifica sia nelle donne che negli uomini..

Metodi utilizzati per combattere la malattia

È possibile trattare la clamidia con la medicina tradizionale utilizzando due metodi principali che si verificano. La lotta contro la malattia si svolge nelle seguenti direzioni:

stai attento

Secondo le statistiche, più di 1 miliardo di persone sono infettate da parassiti. Potresti anche non sospettare di essere diventato vittima di parassiti.

È facile determinare la presenza di parassiti nel corpo da un sintomo: l'alitosi. Chiedi ai tuoi cari se il tuo alito puzza al mattino (prima di lavarti i denti). In tal caso, c'è una probabilità del 99% che tu sia infetto da parassiti..

L'infezione da parassiti porta a nevrosi, rapida affaticabilità, sbalzi d'umore improvvisi, in futuro iniziano malattie più gravi.

Negli uomini, i parassiti causano: prostatite, impotenza, adenoma, cistite, sabbia, calcoli renali e vescicali.

Nelle donne: dolore e infiammazione delle ovaie. Si sviluppano fibroma, fibromi, mastopatia fibrocistica, infiammazione delle ghiandole surrenali, della vescica e dei reni. Oltre al cuore e al cancro.

Vogliamo avvertirti subito che non è necessario correre in farmacia e acquistare medicinali costosi, che, secondo i farmacisti, stermineranno tutti i parassiti. La maggior parte dei farmaci è estremamente inefficace e causa anche enormi danni al corpo..

Cosa fare? Per cominciare, ti consigliamo di leggere un articolo del principale istituto di parassitologia della Federazione Russa. Questo articolo rivela un metodo con il quale puoi purificare il tuo corpo dai parassiti senza danneggiare il corpo. Leggi l'articolo >>>

  1. Rafforzare il sistema immunitario umano.
  2. Applicazione locale della medicina tradizionale.

Per rafforzare il sistema immunitario vengono utilizzati infusi, decotti e tè.

L'arsenale di mezzi per uso topico comprende lavande, bagni e irrigazione, che comportano l'uso di piante medicinali.

Decotti alle erbe per uso topico

Per superare la clamidia negli uomini e nelle donne attraverso l'applicazione topica, la medicina tradizionale utilizza bagni, irrigazione e irrigazione. Per questi metodi vengono utilizzati decotti di erbe medicinali. Al momento, le seguenti piante vengono utilizzate per i decotti:

  • teren;
  • calendula;
  • coscia.

Per preparare un decotto da una coscia, una persona dovrà versare 1 cucchiaio della pianta essiccata in 400 ml di acqua bollente e lasciare in infusione per 50 minuti. Questo brodo viene utilizzato per vassoi per clamidia e irrigazioni.

Per preparare un decotto di spine per il trattamento della clamidia negli uomini e nelle donne, è necessario prendere la corteccia e le radici di questa pianta medicinale, macinare 10 g, versare 300 ml di acqua bollente. Successivamente, le prugnole inzuppate vengono bollite per 15 minuti. Il fuoco dovrebbe essere debole. Dopo che la pianta è stata bollita, i volumi del brodo vengono integrati all'originale con l'aiuto di acqua bollita. Questo strumento viene utilizzato per bagni, irrigazione e lavaggi.

L'infuso di prezzemolo è anche un efficace rimedio casalingo per la clamidia. Per la sua preparazione prendete due cucchiai grandi di gambi tritati e ombrelli di prezzemolo, versate la pianta con 500 ml di acqua, mettetela a fuoco. La miscela deve essere portata a ebollizione e fatta bollire per 5-10 minuti. Successivamente, il brodo viene rimosso dal fuoco, insistito per 30 minuti. Dopo il tempo specificato, il brodo viene filtrato e diviso in 4 parti. Il rimedio va assunto 4 volte al giorno, bevendone 1 parte su 4 ogni volta. Il corso del trattamento è di 10 giorni. Durante questo periodo, ogni giorno deve essere preparato un nuovo brodo..

La criniera di Caragana è una pianta che aiuterà le donne a superare la clamidia con l'aiuto della medicina tradizionale. Il decotto di caragana si prepara come segue. 1 cucchiaio di materiale vegetale viene versato con 250 ml di acqua molto calda. Successivamente, la composizione risultante viene preparata a bagnomaria per almeno 30 minuti. Dopo che il medicinale è stato filtrato e il brodo risultante viene bagnato due volte al giorno per un mese.

Tinture a base di erbe

Nella lotta contro la clamidia, sia uomini che donne sono adatti non solo decotti, ma anche infusi di piante medicinali, che sono facili da preparare a casa.

Un buon rimedio per questa malattia è un'infusione alcolica di Elsholzia. Per prepararlo, avrai bisogno di 1 cucchiaio da dessert della pianta, schiacciato in polvere, e 240 ml di acqua bollente. Elsgolzia viene versata con acqua bollente e lasciata per 20 minuti, coprendo il contenitore con un coperchio. Il prodotto risultante viene assunto quattro volte al giorno immediatamente prima dell'inizio di un pasto, 1 cucchiaio grande. La durata del ciclo di trattamento con questa infusione è determinata su base individuale..

I rimedi popolari per la clamidia includono la tintura di calendula. Per prepararlo bisogna macinare 50 g di fiori di calendula pre-essiccati e riempirli di alcool. Questa medicina tradizionale richiederà 0,5 litri di alcol. La tintura viene lasciata in un luogo buio per 2 settimane, scuotendola periodicamente. Trascorso questo tempo, il prodotto risultante viene filtrato e utilizzato per procedure mediche, diluito con acqua bollita, raffreddato alla temperatura corporea, in un rapporto di 1:10.

Come curare la clamidia con rimedi popolari

La clamidia si riferisce a malattie trasmesse attraverso il tratto genitale, ha un decorso prevalentemente cronico ed è causata dal patogeno Chlamydia trachomatis. Tra le malattie sessualmente trasmissibili, è la più comune e spesso porta all'infertilità maschile e femminile.

L'agente eziologico della malattia può influenzare non solo il sistema genito-urinario, ma anche gli occhi, le articolazioni, gli organi interni. Lo sviluppo di gravi complicanze richiede l'individuazione della patologia nelle prime fasi e una terapia complessa. Il trattamento della clamidia con rimedi popolari può integrare i metodi tradizionali e accelerare il recupero.

La clamidia è la causa di gravi malattie

Le Chlamydiae hanno una struttura speciale e un'adattabilità specifica nel corpo umano. Nella struttura, assomigliano ai batteri e il loro ciclo di vita è pienamente coerente con i virus. Una volta nel corpo, la clamidia si attacca alle cellule epiteliali e penetra lentamente nella membrana.

Dopo essere entrato nella cellula, viene introdotto nel suo materiale genetico e inizia a moltiplicarsi attivamente. Alla fine del periodo di divisione, l'agente patogeno distrugge la cellula epiteliale, entra nello spazio intercellulare e il ciclo vitale si ripete.

Inoltre, il microrganismo può ricostruire il lavoro del sistema immunitario e provocare la sua aggressività sui propri tessuti..

Cause della malattia e suo quadro clinico

La causa principale della malattia è il contatto sessuale con una persona o un portatore malato. Lo scarico dai genitali arriva sulla mucosa della vagina, del retto, della bocca o degli occhi. Da una madre malata, l'infezione può essere trasmessa al bambino durante il movimento lungo il canale del parto, mentre gli occhi, l'intestino e i polmoni sono colpiti.

Dopo l'infezione, il periodo di incubazione dura 2-4 settimane, durante le quali il microrganismo penetra nell'epitelio e inizia a dividersi attivamente. Nella fase intracellulare del ciclo vitale, è mal diagnosticato e scarsamente curabile. Durante il periodo di uscita nello spazio intercellulare, aumentano le possibilità di identificare l'agente patogeno e condurre una terapia efficace.

Durante l'altezza della malattia, si verifica debolezza, rapida affaticabilità, aumento della temperatura al numero di subfebrili. Compaiono i sintomi dell'infiammazione uretrale: bruciore, prurito e dolore durante la minzione.

Nei pazienti di sesso maschile, rivelano:

  • scarico mucoso e nuvoloso, principalmente al mattino;
  • miscela di sangue nello sperma e nelle urine;
  • dolore durante l'eiaculazione e alla fine della minzione.

Nelle pazienti di sesso femminile:

  • secrezione mucosa giallastra dalla vagina con un odore sgradevole;
  • tirando dolori nell'addome inferiore;
  • aumento della sindrome del dolore durante le mestruazioni;
  • violazione della ciclicità delle mestruazioni.

Spesso l'infezione è asintomatica e viene rilevata nella fase delle complicanze:

  • infertilità femminile e maschile;
  • incapacità di trasportare un feto;
  • infiammazione cronica delle ovaie e delle tube di Falloppio;
  • danno alle ovaie e alle loro appendici;
  • prostatite;
  • Malattia di Reiter (patologia delle articolazioni, organi visivi, uretra e cervice).

Il rischio di sviluppare complicanze aumenta in modo significativo con la reinfezione. Il trasporto asintomatico può durare anni e rappresentare un rischio di infezione dei partner sessuali.

Prescrizioni per un trattamento alternativo per la clamidia

Le ricette popolari per la clamidia devono essere utilizzate in combinazione con la terapia farmacologica sotto la stretta supervisione di un ginecologo. Aumentano l'efficacia dei metodi tradizionali e producono risultati positivi duraturi..

Infusi e decotti

La pianta medicinale malisa contiene una sostanza oleosa nella composizione del frutto, che ha proprietà battericide. Un cucchiaio da dessert di materie prime frantumate viene cotto a vapore con 320 ml di acqua bollente e insistito per un'ora. Assumere il rimedio un sorso prima dei pasti e la sera. Il corso di trattamento consigliato è di 12-14 giorni.

L'infusione di gambi di prezzemolo può migliorare il flusso sanguigno nei tessuti e avere un effetto antibatterico. Le verdure tritate finemente vengono prese in una quantità di 45 grammi e versate in mezzo litro di acqua bollente per 6-7 minuti. Quindi si conserva il brodo per almeno un quarto d'ora, si filtra e si beve 2 cucchiai da dessert tre volte al giorno per 13 giorni.

Per preparare la raccolta di erbe, devi prendere 20 grammi di radice di calamo, erba di grano, bergenia. Aggiungere 30 grammi di radice di elecampane e liquirizia, 10 grammi di rizomi di aralia e radiola rosa, 40 grammi di frutti di sorbo rosso. La miscela viene accuratamente macinata e versata in un thermos da un litro. Le materie prime vengono versate con acqua bollente, sigillate ermeticamente e lasciate per una notte. La soluzione filtrata viene bevuta durante il giorno lontano dai pasti, il corso antinfiammatorio è progettato per 15 giorni.

Per un'altra ricetta, devi prendere i frutti di ciliegia di uccello, semi di assenzio, erba di achillea, erba di San Giovanni, celidonia e foglie di noce secca. In mezzo litro di acqua bollente, 35 grammi della raccolta medicinale vengono versati e posti a bagnomaria. Dopo 25 minuti il ​​brodo viene tolto dal fornello, raffreddato e filtrato dal residuo secco. Bevono il rimedio a stomaco vuoto 4-5 volte al giorno, per ottenere un effetto duraturo, prendono diversi corsi settimanali.

Il tè di Burnett e erba di San Giovanni migliora la rigenerazione dei tessuti danneggiati. Per la sua preparazione, l'erba viene mescolata in parti uguali, schiacciata e conservata in un sacchetto di plastica chiuso. Prima dell'uso, un cucchiaio da dessert di materie prime viene preparato in una tazza e preso più volte al giorno fino a quando non compaiono risultati positivi.

Tinture di piante medicinali

Le gemme di pioppo nero vengono mescolate con alcool medico in rapporto 1: 9 in un contenitore di vetro, sigillate e conservate in un luogo ombreggiato per 25 giorni. Il prodotto ottenuto viene filtrato attraverso un filtro fine e preso 35 gocce in un cucchiaio da dessert d'acqua tre volte al giorno. Corso consigliato 16-18 giorni.

Un farmaco a base di boro utero migliora i processi metabolici negli organi urogenitali e aumenta la funzione riproduttiva. Per la sua preparazione, 120 grammi di materie prime dovrebbero essere versati con una bottiglia di vodka e insistiti in un luogo freddo per 20 giorni, agitando di tanto in tanto. Bere 30 gocce tre volte al giorno, innaffiate con tè non zuccherato. La durata della terapia è di almeno un mese in più corsi.

L'erba fresca della coscia di sassifraga, insieme al rizoma, viene accuratamente lavata con acqua, tritata finemente e versata con una bottiglia di vodka. Il prodotto risultante viene conservato per 12 giorni e assunto in un cucchiaio due volte al giorno per un mese. La tintura ha un effetto antinfiammatorio e allevia efficacemente il dolore..

I semi di Elsgoltia nella quantità di 110 grammi vengono versati in una bottiglia da mezzo litro di vodka e insistono per 21-26 giorni in un luogo fresco e ombreggiato. Bere 25-35 gocce con una piccola quantità di tè non zuccherato tre volte al giorno lontano dai pasti. Il corso di terapia consigliato è di almeno 18 giorni.

Douching e tamponi vaginali per la clamidia

La corteccia frantumata e le radici delle prugnole in una quantità di 10 grammi vengono versate in 330 ml di acqua calda e poste a bagnomaria. Dopo un quarto d'ora, il farmaco viene rimosso dal fuoco, filtrato e l'acqua viene aggiunta al suo volume originale. Applicare una volta alla settimana per bagni, irrigazioni e lavaggi.

I frutti di vischio vengono presi in una quantità di 25 grammi, 350 ml di acqua bollente vengono versati e lasciati riposare per almeno 22-28 minuti. La soluzione filtrata, raffreddata a temperatura corporea, viene utilizzata per una singola irrigazione per corsi settimanali. La procedura deve essere eseguita con cautela, osservando accuratamente le proporzioni, poiché la pianta è velenosa. Non è consigliabile utilizzare il vischio durante la gravidanza.

Un cucchiaio da dessert di drupa tritata finemente viene versato in 280 ml di acqua e fatto bollire per 18 minuti. Il brodo viene insistito per diverse ore, quindi filtrato attraverso tre strati di garza. Si bagna o irriga la vagina di notte a giorni alterni per due settimane.

L'olio di aglio è usato per i tamponi vaginali, ha un effetto cicatrizzante e battericida. 4-6 spicchi d'aglio tritati finemente vengono versati in 120 grammi di olio vegetale. La miscela viene accuratamente miscelata, posta in un barattolo di vetro con un coperchio ben chiuso e lasciata in un luogo fresco per 5 giorni. I tamponi di garza di cotone sono ben impregnati con il prodotto risultante e posti nella vagina per 1,5-2 ore. Il trattamento locale viene effettuato entro 9-12 giorni.

Per eliminare efficacemente la clamidia, è necessario eseguire una terapia complessa per entrambi i partner sessuali. Durante le procedure di trattamento, si dovrebbe astenersi dall'attività sessuale e sottoporsi a regolari esami di follow-up da uno specialista specializzato..

Come e cosa fare la doccia con la clamidia

La clamidia è una delle malattie più comuni trasmesse attraverso il contatto sessuale. Secondo le statistiche, ci sono più di 1 miliardo di persone nel mondo infette da clamidia. La malattia è infettiva ed è causata da un minuscolo microrganismo chiamato clamidia. Non può essere attribuito né ai virus, poiché è molto più complesso, né ai batteri, poiché ne è ancora inferiore nella sua organizzazione interna..

La clamidia influisce negativamente sia sugli organi genitali esterni che interni e si trasmette perfettamente sessualmente, attraverso il contatto delle mucose. Non vivono al di fuori del corpo umano, quindi non c'è praticamente alcun pericolo di essere infettati da posate o asciugamani. Nei casi avanzati, se questa malattia non viene curata, può influenzare negativamente lo stato dei vasi sanguigni, la vista, l'udito di una persona e causare infertilità.

Questa malattia colpisce sia uomini che donne. Il fattore di diffusione è che la clamidia può essere trovata nel corpo umano senza mostrarsi in alcun modo, nel cosiddetto stato dormiente. In questo caso, il corriere non inizia a trattarlo ed è la diffusione della malattia. Diminuzione dell'immunità, situazioni stressanti, altre malattie e l'assunzione di farmaci possono stimolare lo sviluppo della malattia e la comparsa dei sintomi.

Sintomi

Negli uomini e nelle donne, a causa della diversa struttura del sistema riproduttivo, questa malattia si manifesta in modi diversi..

Nelle donne si osservano i seguenti sintomi:

  • abbondante secrezione mucosa dalla vagina, gialla, a volte purulenta,
  • sgradevole odore pungente di scarico,
  • prurito e bruciore nella zona genitale esterna,
  • debole dolore nell'addome inferiore, organi genitali interni ed esterni,
  • leggera macchia nel mezzo del ciclo mestruale,
  • aumento della temperatura,
  • debolezza.

Negli uomini, la clamidia può essere identificata a causa dei seguenti sintomi:

  • infiammazione del canale urinario che dura fino a diversi mesi, il grado di infiammazione è insignificante,
  • piccola quantità di secrezione vitreale dall'uretra,
  • prurito, bruciore, fastidio, soprattutto durante la minzione,
  • lieve dolore nella parte bassa della schiena, nei testicoli, nello scroto o nel pene,
  • annebbiamento e pus nelle urine,
  • aumento della temperatura,
  • debolezza.

È impossibile sbarazzarsi completamente di questa malattia usando metodi popolari. Poiché le clamidie sono parassiti intrinsecamente intracellulari, devono essere trattate con antibiotici. Il periodo di trattamento con i farmaci dura circa due mesi: questo è un carico molto grande sul corpo. I rimedi popolari saranno un'ottima terapia coadiuvante per il piatto principale. Affronteranno perfettamente i sintomi spiacevoli della malattia: elimineranno bruciore, prurito, alleviano il dolore e avranno un effetto rigenerante. Inoltre, le erbe aiuteranno ad evitare le spiacevoli conseguenze del trattamento antibiotico, come la disbiosi. Pertanto, il trattamento della clamidia con rimedi popolari sarà mirato a:

- eliminazione dei sintomi spiacevoli della malattia,

- eliminazione delle conseguenze del trattamento antibiotico,

- recupero del corpo dopo la malattia,

- rafforzare il sistema immunitario, che aumenterà l'efficacia del trattamento.

Va ricordato che questa malattia deve essere trattata in combinazione..

Ricette della medicina tradizionale

Il trattamento della clamidia con le erbe viene spesso eseguito in due modi: assumere decotti e infusi medicinali all'interno e irrigare.

Infusione dell'utero di boro. Questa pianta è un vero e proprio magazzino di sostanze nutritive per la salute delle donne. Aiuterà anche nella lotta contro la clamidia. Per fare questo, versare 200 grammi di materia prima con 1 litro di alcol e riporre in un luogo buio per 14 giorni. Devi bere l'infuso risultante un cucchiaino tre volte al giorno. Il periodo di trattamento durerà circa 3 mesi.

Brodo di prezzemolo. Per la salute degli uomini, il prezzemolo è un ottimo rimedio. È meglio usare i suoi steli. Per preparare un bicchiere del farmaco per la clamidia, è necessario versare 1 cucchiaio di prezzemolo fresco con acqua bollente e lasciarlo sotto un asciugamano per 30 minuti. È necessario consumare l'infuso mezz'ora prima dei pasti, 2 volte al giorno, 0,5 tazze.

Coscia. Si ritiene che questa erba abbia un effetto distruttivo sulla clamidia stessa e curerà la malattia senza antibiotici. Per un trattamento efficace, devi prenderlo per via orale e fare le lavande.

Per la somministrazione orale, è necessario preparare un'infusione. Per fare questo, 100 grammi di materie prime devono essere versati con 1 litro di vodka e posti in un luogo buio per 10 giorni. È necessario prendere l'infuso per via orale 1 cucchiaio mezz'ora prima dei pasti.

Un decotto viene utilizzato per l'irrigazione. Per prepararlo, 1 cucchiaio di coscia va versato con 1 bicchiere di acqua bollente e messo sotto un canovaccio per un'ora. Devi lavarti la sera prima di andare a letto con una soluzione calda.

Il corso del trattamento è di 3 settimane, dopo di che è necessario fare una pausa di una settimana e ripetere il corso.

Il trattamento più efficace per la clamidia è l'irrigazione. Questo metodo è utilizzato più spesso dalle donne, anche se sarà utile anche per gli uomini. Con l'aiuto di una siringa speciale, gli organi genitali interni vengono lavati con un farmaco. Vale la pena ricordare che la soluzione non dovrebbe essere né fredda né calda. È meglio usare un rimedio a temperatura corporea o leggermente più caldo. Diverse erbe possono essere utilizzate per l'irrigazione, che hanno proprietà antinfiammatorie, battericide e rigeneranti. Puoi acquistarli in farmacia o prepararli tu stesso in estate..

Decotto alle erbe. Per fare questo, puoi usare una delle erbe:

Per preparare il brodo, hai bisogno di 1 cucchiaio di erbe, versare 1 tazza di acqua bollente e coprire con un asciugamano per una migliore infusione. È necessario utilizzare il brodo in una forma calda. Meglio fare le pulizie prima di andare a letto.

Infuso di calendula. È necessario versare 50 grammi di fiori di calendula con 0,5 litri di alcol e insistere in un luogo buio per una settimana. L'infuso filtrato può essere utilizzato per l'irrigazione solo dopo diluizione con acqua. Per fare ciò, è necessario diluirlo in un rapporto di 1:10.

Aglio. Per preparare il prodotto avrete bisogno di 6 spicchi d'aglio di media grandezza. Devono essere ben schiacciati e versati con 1 litro d'acqua. Devi insistere per 12 ore in un luogo buio e fresco, quindi filtrare. Assicurarsi che l'infusione non sia troppo ripida prima dell'uso. Può essere diluito con acqua tiepida e poi doccia.

La clamidia richiederà molto tempo per curarsi, seguendo una dieta rigorosa ed evitando alcol e nicotina. I metodi tradizionali di trattamento saranno un eccellente assistente della medicina moderna nella lotta contro una malattia così comune come la clamidia. Agendo delicatamente sul corpo, le erbe aiuteranno ad ammorbidire l'effetto dei farmaci e a recuperare rapidamente il corpo dopo una malattia..

Clamidia nelle donne: cause e regimi di trattamento a casa

L'infezione da Chlamydia è un processo infettivo e infiammatorio causato dai microrganismi intracellulari Chlamydia trachomatis. Da persona a persona, la malattia si trasmette sessualmente. Il tasso di incidenza più elevato si registra nella fascia di età inferiore ai 25 anni.

Tutti i pazienti in cui è stato identificato l'agente patogeno, indipendentemente dalla presenza di sintomi clinici di patologia, sono soggetti a trattamento ai fini dell'eradicazione della clamidia.

  • 1 Descrizione della malattia
  • 2 Trattamento
    • 2.1 Generale
    • 2.2 Regimi di trattamento
    • 2.3 Trattamento della clamidia nelle donne in gravidanza
    • 2.4 Trattamento di bambini di peso inferiore a 45 kg
    • 2.5 Farmaci antibatterici
      • 2.5.1 Doxiciclina
      • 2.5.2 Azitromicina
      • 2.5.3 Josamycin
      • 2.5.4 Ofloxacina
    • 2.6 Criteri e controllo della cura
    • 2.7 Metodi tradizionali

Una caratteristica dell'infezione urogenitale da clamidia è il suo decorso asintomatico nella metà dei casi. Tuttavia, in assenza di sintomi soggettivi, possono esserci segni oggettivi, a causa dei quali la malattia viene rilevata durante l'esame di una donna per altri motivi o come parte di un esame clinico:

  • iperemia nell'area dell'apertura esterna dell'uretra;
  • secrezione uretrale, che ha un carattere mucopurulento;
  • iperemia e gonfiore della mucosa della cervice;
  • secrezione mucopurulenta dal canale cervicale.

Se l'infezione non viene rilevata, la clamidia acquisisce un decorso cronico prolungato.

L'indicazione per la nomina della terapia per l'infezione da clamidia nelle donne è l'identificazione di un agente infettivo e la sua identificazione mediante metodi biologici o culturali molecolari..

La terapia è obbligatoriamente prescritta ad entrambi i partner sessuali, indipendentemente dalla presenza o assenza di sintomi soggettivi della malattia.

Il trattamento per la clamidia ha i seguenti obiettivi:

  • completa eradicazione dell'agente infettivo;
  • completo recupero clinico della paziente e del suo partner sessuale;
  • prevenzione delle complicanze della malattia;
  • prevenire la diffusione dell'infezione da clamidia infettando altri.

Al fine di selezionare un trattamento efficace e sicuro, è necessaria un'accurata anamnesi. Ciò è necessario per identificare varie forme di intolleranza ai farmaci (reazioni allergiche e altre).

Importante è anche la presenza di malattie concomitanti nel paziente, comprese quelle infettive. Quando si prescrivono farmaci di vari gruppi, è necessario tenere conto della loro compatibilità e delle possibili interazioni.

Con una variante complicata del decorso della malattia, si raccomanda un trattamento aggiuntivo sotto forma di terapia patogenetica e tecniche fisioterapiche.

È consentito l'uso di antisettici topici (supposte e creme) e la terapia immunomodulante sistemica, sebbene sia considerata irragionevole dal punto di vista della medicina basata sull'evidenza.

Il trattamento della clamidia nelle donne in gravidanza in cui è stata rilevata l'infezione come parte di un esame di routine viene effettuato indipendentemente dalla durata della gravidanza e dalla presenza di sintomi oggettivi. Allo stesso tempo, la terapia batterica viene selezionata tenendo conto dell'effetto dei farmaci sul feto e di altre controindicazioni. Il trattamento delle donne incinte avviene sotto la supervisione obbligatoria di un ostetrico-ginecologo.

Nei bambini di peso superiore a 45 kg, la terapia dell'infezione da clamidia viene eseguita secondo gli schemi sviluppati per gli adulti, ma tenendo conto delle controindicazioni specificate nelle annotazioni ai farmaci.

Durante la conversazione con la paziente, lo specialista curante dovrebbe spiegarle la necessità di astenersi dal rapporto sessuale durante l'intero corso del trattamento. In casi estremi, è consentito utilizzare metodi contraccettivi di barriera fino a quando non viene stabilita una cura completa..

Per il trattamento dei processi infettivi infiammatori, viene selezionato uno dei farmaci, tenendo conto delle controindicazioni, della tolleranza individuale del paziente dei principi attivi. I farmaci di scelta dovrebbero essere usati quando possibile e i farmaci di riserva dovrebbero essere usati solo come ultima risorsa..

La descrizione dei medicinali è presentata nella tabella:

Una drogaIndicazioni
Clamidia del sistema genito-urinario inferiore, faringite da clamidia e congiuntiviteInfezione da clamidia del sistema genito-urinario superiore, organi pelvici e altri organi
Doxiciclina100 mg due volte al giorno, 7 giorni100 mg due volte al giorno, da 2 a 3 settimane
Azitromicina1 g una volta-
Josamycin500 mg 3 volte al giorno, 7 giorni500 mg 3 volte al giorno, da 2 a 3 settimane
Ofloxacina (è un farmaco di riserva)400 mg due volte al giorno, 7 giorni400 mg due volte al giorno, da 2 settimane a 21 giorni

La durata del corso di terapia per l'infezione da clamidia del sistema genito-urinario superiore e degli organi pelvici è fissata dal medico curante individualmente, a seconda della gravità del processo patologico, delle manifestazioni cliniche, nonché dei risultati di studi di laboratorio e strumentali.

I seguenti regimi terapeutici vengono utilizzati per il trattamento di pazienti in gravidanza:

Una drogaSchema terapeutico
Josamycin500 mg 3 volte al giorno per una settimana
Azitromicina1 g una volta

In questo caso, la somministrazione orale di Josamycin è indicata alla dose giornaliera di 50 mg per chilogrammo di peso corporeo..

La dose giornaliera deve essere suddivisa in 3 dosi. La durata del corso di terapia è di 7 giorni.

I farmaci sistemici sono usati per trattare l'infezione da Chlamydia trachomatis. Devono essere prescritti quei farmaci che non causano reazioni negative nel paziente. Se è già stata eseguita una terapia per l'infiammazione causata dalla clamidia, si consiglia di scegliere un rimedio che non sia stato utilizzato prima e che appartenga a un altro gruppo di antibiotici.

I farmaci antibatterici sono disponibili in compresse. Il trattamento con il loro aiuto viene effettuato a casa..

È un derivato della tetraciclina, ottenuto per sintesi artificiale. La sostanza ha un effetto batteriostatico, che viene effettuato inibendo la sintesi proteica nella cellula di un agente infettivo.

L'assorbimento dopo l'ingestione è quasi completo e l'assunzione di cibo influisce solo leggermente sull'assorbimento.

La doxiciclina penetra nella maggior parte dei tessuti e fluidi corporei, nelle secrezioni delle ghiandole e dei seni paranasali. Tende ad accumularsi nelle ossa, nei denti, nel fegato, nella milza, nella prostata. Le concentrazioni terapeutiche vengono registrate anche nei tessuti delle strutture del bulbo oculare. Nelle ossa e nei denti è in grado di formare complessi insolubili con sali di calcio.

In caso di insufficienza della funzione renale con clearance della creatinina inferiore a 10 ml al minuto, l'emivita aumenta a 18 ore. Con iniezioni ripetute, si osserva l'accumulo della sostanza nel corpo. L'emodialisi non ha alcun effetto sull'emivita della doxiciclina.

Le controindicazioni all'uso di farmaci contenenti doxiciclina sono:

  • ipersensibilità a qualsiasi componente del farmaco;
  • porfiria;
  • grave insufficienza epatica;
  • una diminuzione del numero di leucociti nel sangue;
  • il periodo di gravidanza, in particolare il secondo e il terzo trimestre;
  • periodo di allattamento al seno;
  • appartenenza dei pazienti alla fascia di età fino a 8 anni;
  • miastenia grave (la somministrazione intramuscolare del farmaco è controindicata).

Gli effetti collaterali dell'uso della doxiciclina dal sistema nervoso centrale sono rappresentati da ipertensione endocranica benigna, che si manifesta con una diminuzione dell'appetito fino ad anoressia e mal di testa, vomito e alterazioni della vista. Inoltre, la doxiciclina ha un effetto tossico sul sistema nervoso centrale, che può manifestarsi con instabilità durante la deambulazione, vertigini. Durante l'esame del fondo, viene registrato il gonfiore della testa del nervo ottico. Nei bambini piccoli si osserva la sporgenza della fontanella. Il sistema ematopoietico può rispondere con una diminuzione del contenuto di neutrofili e piastrine, un aumento del numero di eosinofili, anemia emolitica e una diminuzione dell'attività protrombinica.

La doxiciclina è il principio attivo dei seguenti farmaci:

  • Unidox Solutab.
  • Doxiciclina cloridrato.
  • Vibramicina.
  • Xedocin.
  • Doksal.

Ognuno di questi farmaci può essere il farmaco di scelta nel trattamento dell'infezione da clamidia..

La sostanza azitromicina appartiene alla classe dei macrolidi - agenti antibatterici ad ampio spettro.

L'assorbimento orale è rapido. L'agente supera facilmente le barriere istoematogene e si distribuisce uniformemente nel tessuto, penetra nella membrana cellulare, a seguito della quale è attivo nei processi infettivi e infiammatori provocati da agenti infettivi intracellulari. La concentrazione all'interno delle cellule supera la concentrazione plasmatica di 10-50 volte. Nei focolai di infezione, è del 24-34% superiore rispetto ai tessuti sani.

Alte concentrazioni rimangono nei tessuti per 5-7 giorni dopo che il farmaco è entrato nel corpo.

È necessario astenersi dall'usare l'azitromicina se il paziente ha ipersensibilità ad essa o ad altri antibiotici della classe dei macrolidi. Non utilizzare il rimedio per gravi disfunzioni epatiche e renali e di età inferiore ai 16 anni. Il farmaco non è raccomandato per le ragazze di peso inferiore a 45 kg.

Disturbi del ritmo cardiaco, disfunzione epatica o renale di gravità da lieve a moderata non sono controindicazioni assolute per l'uso, tuttavia, l'uso di azitromicina in presenza di queste condizioni deve essere effettuato con maggiori precauzioni.

Se è necessario utilizzare un antibiotico in una donna incinta, è necessario valutare attentamente i potenziali benefici del farmaco e il possibile rischio per il feto.

Quando si prescrivono farmaci a base di azitromicina, è importante considerare la possibilità delle seguenti reazioni avverse:

LocalizzazioneEffetti collaterali indesiderati
Sistema nervoso e sensi
  • Sindrome vestibolare;
  • mal di testa;
  • parestesia;
  • agitazione psicomotoria, ipercinesia;
  • sindrome astenica;
  • disturbi del sonno sotto forma di sonnolenza;
  • problema uditivo;
  • sindrome d'ansia
Il sistema cardiovascolare
  • Sensazione di battito cardiaco;
  • dolore al petto
Tratto digerente
  • Sindrome dispeptica;
  • flatulenza;
  • dolore addominale;
  • aumento dei livelli di bilirubina;
  • colestasi con ittero;
  • colite pseudomembranosa;
  • infiammazione del pancreas;
  • cambiamenti necrotici nel fegato;
  • insufficienza della funzionalità epatica;
  • diminuzione dell'appetito;
  • gastrite
Sistema genito-urinario
  • Nefrite;
  • candidosi vaginale
Fenomeni allergici
  • Eruzioni cutanee;
  • prurito;
  • orticaria;
  • angioedema;
  • reazioni anafilattiche (raro)
Reazioni generali
  • Fotosensibilità aumentata;
  • neutrofilia transitoria

Quando si sceglie il trattamento di un paziente, si dovrebbe tener conto della capacità dell'azitromicina di interagire con etanolo, carbamazepina, atorvastatina, cetirizina e altri farmaci.

Preparazioni contenenti azitromicina:

  • Azitrox.
  • Sumamed.
  • Azitral.
  • Zitrolide.
  • Sumamox.

Questo agente antibatterico del gruppo dei macrolidi ha un effetto batteriostatico grazie alla sua capacità di bloccare la sintesi proteica di una cellula microbica. In caso di creazione di alte concentrazioni nel fuoco infiammatorio, può anche esibire proprietà battericide. Attivo contro i microrganismi intracellulari, inclusa la Chlamydia trachomatis.

Dopo l'ingestione, la sostanza viene rapidamente assorbita e distribuita uniformemente nel corpo, accumulandosi in vari tessuti, compresa la pelle. Concentrazioni particolarmente elevate sono registrate nei polmoni, nelle tonsille, nella saliva e nel liquido lacrimale.

La Josamicina attraversa la placenta e nel latte materno.

La biotrasformazione del principio attivo viene effettuata nel fegato e l'escrezione dal corpo - con bile e urina.

Le reazioni avverse alla josamicina si manifestano sotto forma di:

  • mancanza di appetito;
  • nausea;
  • bruciore di stomaco;
  • vomito;
  • diarrea;
  • colite pseudomembranosa;
  • ristagno della bile;
  • ittero;
  • orticaria;
  • problema uditivo.

Gli effetti di cui sopra sono dose-dipendenti, transitori..

L'uso della josamicina è controindicato se il paziente ha una grave disfunzione epatica, nonché con una maggiore sensibilità all'eritromicina e ad altri rappresentanti della classe dei macrolidi.

La josamicina è il principio attivo dei farmaci:

  • Wilprafen.
  • Wilprafen Solutab.

Questa sostanza antibatterica appartiene al gruppo dei fluorochinoloni. L'effetto battericida dell'ofloxacina è associato all'interruzione del superavvolgimento del DNA batterico in sua presenza. Di conseguenza, la divisione cellulare microbica viene soppressa, la normale struttura del citoplasma viene interrotta ei microrganismi muoiono..

Ofloxacin ha un ampio spettro d'azione, anche su Chlamydia trachomatis.

La somministrazione orale è accompagnata da un assorbimento quasi completo del farmaco e da una biodisponibilità assoluta. Ofloxacin penetra liberamente in tutti gli organi, tessuti e fluidi corporei, in particolare attraverso la barriera placentare e nel latte materno.

L'uso di questo farmaco è controindicato in caso di aumentata sensibilità del paziente a fluorochinoloni e chinoloni, con epilessia, disfunzioni del sistema nervoso centrale, che sono caratterizzate da una diminuzione della soglia convulsiva. Tali condizioni possono verificarsi dopo lesioni cerebrali traumatiche, disturbi acuti della circolazione cerebrale, neuroinfezione..

Ofloxacina non deve essere utilizzata se è noto che il paziente ha avuto una storia di lesioni ai tendini durante l'utilizzo di fluorochinoloni. Il farmaco non è prescritto a persone di età inferiore ai 18 anni, nonché a donne in gravidanza e in allattamento.

È necessario tenere conto della possibilità di sviluppare le seguenti reazioni avverse:

Sistema di organiReazioni collaterali indesiderate
Tratto digerente
  • Sindrome dispeptica;
  • anoressia;
  • dolore addominale;
  • bocca asciutta;
  • iperbilirubinemia, che ha una natura transitoria;
  • un aumento transitorio della concentrazione di enzimi epatici nel sangue;
  • ittero;
  • epatite;
  • disbiosi;
  • colite pseudomembranosa
Sistema nervoso e sensi
  • Vertigini;
  • sindrome vestibolare;
  • mal di testa;
  • disturbi del sonno sotto forma di insonnia;
  • diminuzione della velocità delle reazioni psicomotorie;
  • agitazione psicomotoria;
  • ipertensione intracranica;
  • convulsioni;
  • incubi;
  • sindrome allucinatoria;
  • ipercinesia;
  • tutti i tipi di tremori;
  • disturbi psicotici;
  • violazione della sensibilità;
  • fobie;
  • coordinamento delle violazioni;
  • perversione del gusto e dell'olfatto;
  • visione doppia;
  • disturbo della percezione del colore;
  • episodi di perdita di coscienza
Sistemi cardiovascolari ed ematopoietici
  • Crollo dell'origine cardiovascolare;
  • anemia emolitica e aplastica;
  • una diminuzione del numero di piastrine, leucociti, nitrati e granulociti nel sangue
Sistema genito-urinario
  • Nefrite interstiziale acuta;
  • disturbi della funzione escretoria renale, caratterizzati da un aumento del livello di urea e creatinina;
  • vaginite
Reazioni generali
  • Fenomeni allergici sotto forma di eruzioni cutanee, prurito, angioedema;
  • broncospasmo;
  • orticaria;
  • eritema multiforme essudativo;
  • Sindrome di Stevens-Johnson;
  • necrolisi epidermica tossica;
  • abbassare il glucosio nel sangue nei pazienti con diabete mellito;
  • vasculite;
  • tendinite;
  • mialgia;
  • artralgia;
  • superinfezione;
  • fotosensibilità

È necessario tenere conto della capacità dell'ofloxacina di interagire con altri farmaci: antiacidi, FANS, cimetidina, furosemide, metotrexato, eparina.

I nomi dei farmaci contenenti ofloxacina:

  • Ashof.
  • Tarivid.
  • Zanocin.
  • Zoflox.
  • Ofloxacina.

Il trattamento dell'infezione da clamidia è considerato completo quando vengono raggiunti i seguenti obiettivi:

  • eradicazione di un agente infettivo;
  • recupero clinico.

Gli studi volti a stabilire una guarigione completa vengono effettuati 2 settimane dopo la fine del corso terapeutico e vengono eseguiti sulla base di metodi di amplificazione dell'RNA. Se il fatto di guarigione è stabilito utilizzando la tecnica di amplificazione del DNA (reazione a catena della polimerasi), allora dovrebbe trascorrere almeno un mese dopo il corso della terapia.

Se durante gli esami di follow-up la paziente ha riscontrato che il trattamento non ha dato i risultati desiderati, le vengono prescritti farmaci antibatterici di un altro gruppo farmaceutico, anche dalla riserva. La situazione richiede l'esclusione della reinfezione e il trattamento obbligatorio del partner sessuale della donna. Solo in questo modo sarà possibile sbarazzarsi per sempre della Chlamydia trachomatis.

L'utilizzo di rimedi preparati secondo le ricette popolari aumenta l'efficacia del trattamento principale e, se utilizzato correttamente e tempestivamente, può accelerare la guarigione del paziente..

I rimedi popolari della terapia etiotropica non sostituiscono e svolgono solo un ruolo ausiliario, quindi non dovrebbero essere usati separatamente dalla farmacoterapia.

La maggior parte dei rimedi consigliati dagli specialisti della medicina tradizionale hanno un effetto aspecifico, antinfiammatorio e riparatore:

Pianta medicinaleEffetto curativoRicetta
Caragana dalla criniera

Ha effetti antitumorali, antinfiammatori, sedativi, analgesici, radioprotettivi - protegge le cellule del corpo da fattori dannosi. L'azione più preziosa dell'erba nel trattamento delle malattie infiammatorie della zona genitale femminile: erosione cervicale, metro e menorragia, annessite, leucorrea, irregolarità mestruali e altri disturbi femminiliPer l'irrigazione viene utilizzato un decotto di 1 cucchiaio. l. materiali vegetali schiacciati e un bicchiere di acqua bollente. La composizione deve essere insistita su un bagnomaria per mezz'ora
Ginseng

Usato come stimolante tonico, energetico e nootropicoCome medicinale viene utilizzato il succo di una di queste piante medicinali. La dose viene selezionata dal calcolo: una goccia per ogni anno di vita del paziente
Eleuterococco

La principale direzione di azione dell'estratto vegetale è aumentare la resistenza del corpo a varie infezioni. Inoltre, il farmaco attiva il metabolismo dell'ossigeno e aumenta la sopravvivenza cellulare. Essendo un adattogeno naturale, l'estratto di Eleuterococco aumenta il tono generale del corpo, compresa l'attività del sistema immunitario. L'uso del succo in un regime di trattamento complesso per la clamidia migliora la tollerabilità della farmacoterapia. Attiva le riserve proprie e antinfettive del corpo
Schisandra

I frutti di Schisandra chinensis hanno le seguenti proprietà benefiche:

  • antinfiammatorio;
  • antiossidante;
  • fortificante;
  • guarigione.