Image

Quali alimenti contengono vitamina B1?

La carenza di vitamina B1 provoca danni al sistema nervoso.

Mangiare cibi a base di carboidrati con riempitivi aumenta la carenza di tiamina.

Utilizzando tabelle affidabili del contenuto di vitamina B1 negli alimenti, puoi creare la dieta giusta.

introduzione

La vitamina B1 (aneurina, tiamina) è chiamata anti-nevrotico. Fa parte degli enzimi che regolano il metabolismo dei carboidrati e degli amminoacidi. I composti della tiamina promuovono il metabolismo del tessuto nervoso.

Solo grazie a questa vitamina, il glucosio viene assorbito dai neuroni. L'unica sostanza da cui traggono energia.

La mancanza di vitamina rende una persona irritabile, smemorata e distratta. I bambini che mancano di vitamina B1 restano indietro a scuola. Quanta vitamina B1, quali alimenti contengono, devi sapere per prevenire l'ipovitaminosi.

Quali alimenti contengono vitamina B1 (tiamina)

La tiamina è sintetizzata dalla microflora dell'intestino crasso. E i portatori della vitamina sono nell'intestino tenue.

Per questo motivo l'assorbimento della vitamina è limitato o impossibile..

L'unico modo per ottenere una vitamina è attraverso il cibo..

Soprattutto la tiamina contiene carne di maiale, frattaglie, tuorlo d'uovo. Alcuni tipi di pesce e frutti di mare sono ricchi di vitamina B1.

Margarina, olio vegetale e burro praticamente non contengono tiamina.

La tiamina si trova in alcuni grani. In primo luogo ci sono i legumi: piselli, fagioli, lenticchie. Anche la crusca (il guscio dei semi di cereali) è un'ottima fonte di vitamina B1. Le verdure sono povere per loro. Eccezioni: patate, spinaci, cavoletti di Bruxelles, porri.

Il contenuto dettagliato di vitamine nei prodotti è stato scoperto da fisiologi e chimici domestici. Le tabelle seguenti si basano sui dati della ricerca condotta da I.M.Skurikhin e M.N. Volgarev, pubblicati nel 1987.

Prodotti animali

Il nome del prodottoContenuto nei prodotti, mg / 100 gLa quantità del prodotto che fornisce il fabbisogno giornaliero di vitamina B1 (la norma è 1,7 mg) in litri e chilogrammi
Latte grezzo
mucca, capra0,044, 3
bufalo, pecora0,062, 8
cammello0,082, 1
Latticini
Latte sterilizzato0,028, 5
Ricotta a basso contenuto di grassi0,044,3
Ricotta grassa0,053.4
Crema 10%, 20%0,035.7
Panna acida 30%0,028.5
Kefir grasso, yogurt, latticello pastorizzato0,035.7
Acidophilus, yogurt, kumis0,044,3
Latte intero in polvere0.270.600
Latte scremato in polvere0.300.567
Crema secca0.250.680
Latte condensato0,062.8
Crema sterilizzata 25%0,044,3
Formaggi a pasta dura
olandese0,035.7
russo0,044,3
Formaggi a pasta molle
Camembert0,053.4
Roquefort0,035.7
Olio contadino, non salato0,0117.0
Gelato cremoso0,035.7
Manzo0.101.7
Montone0.111.5
Vitello0.161.1
Carne di maiale
muscolo0.840.202
pancetta di maiale0.600.283
carne di maiale0,520.327
maiale grasso0.400.425
Frattaglie di manzo
polmone0.101.7
cervello, lingua0.121.4
fegato0.300.567
reni0.390.436
milza0.131.3
un cuore0.360.472
Frattaglie di maiale
polmone0,091.9
cervello0.161.1
gambe0,044,3
fegato0.300.567
reni0.290.586
milza0.101.7
un cuore0.360.472
linguaggio0.151.1
Lonza affumicata - al forno0.320.532
Lombata affumicata cruda0.610.279
Pollame
polli, tacchino0,072.4
polli da carne0.111.5
Oca0,091.9
Quaglia0.101.7
anatra domestica0.180.944
Frattaglie di pollame
fegato di pollo0.500.340
cuore di polli0.260.653
ventriglio di polli0.141,2
Uovo
pollo (intero), melange0,072.4
tuorlo0.240.708
Quaglia0.111.5
Polvere d'uovo0.250.680
Pesce fresco, refrigerato, congelato
acciuga, aspide, spratto, capelin, melù, aringhe, aringhe, capelin0,02 - 0,038.5 - 5.7
salmone rosa0.200.850
merluzzo0,091.9
passera di mare, merluzzo bianco, luccio, branzino, sgombro, nasello argentato0,11 - 0,121.5 -1.4
carpa0.141,2
amico0.330.515
navaga del mar bianco0.230.739
pesce gatto0.190.895
tonno0.280.607
Oggetti da pesca diversi dai pesci
calamaro (filetto)0.180.945
Granchio0,053.4
gamberetto0,062.8
krill, alghe0,044,3
cozze0,028.5
Caviale di storione granulare (salato)0.300.567

Prodotti vegetali

Il nome del prodottoContenuto nei prodotti, mg / 100 gLa quantità di prodotto che fornisce il fabbisogno giornaliero di vitamina B1 (1,5-2,0 mg) in litri e chilogrammi
Noccioline
Mandorla0.250.700
Nocciola0.300.600
Noci0.380.400
Miele0,0117.0
Polvere di cacao0.101.7
Grano e prodotti della sua lavorazione
Fagioli, lenticchie0.500.300
Soia0.940.180
Farina di frumento
grado superiore0.700.243
primo grado0.250.680
secondo grado0.370.460
Farina di segale0,17 - 0,421 - 0.405
Pane
- segale0.180.900
- grano intero0.270.600
Pasta di prima scelta0,580.293
Semole
piselli spezzati0.900.189
fiocchi d'avena0.490.347
fiocchi d'avena "Ercole"0.450.378
grano saraceno non macinato0.430.396
miglio0.420.405
orzo0.270.630
fiocchi d'avena0.220.773
semolino0.141,2
orzo perlato0.121.4
riso0,082.1
Mais0.131.3
Lievito pressato0.600.283
Verdure
pisello verde0.340.500
zucchine, aneto, cavolo bianco, cetrioli, ravanelli, sedano (radice), aglio orsino, lattuga0,035.7
melanzane, pomodori in serra0,044,3
rutabagas, cavolo rosso, cipolle, prezzemolo (erbe), aglio (piume), zucca0,053.4
carote, peperoni verdi dolci, pomodori macinati0,062.8
prezzemolo (radice), pastinaca, aglio (cipolla)0,082.1
Cavolini di Bruxelles, cavolfiore, peperone rosso dolce, porri, fagioli (baccello), spinaci0.101.7
patate0.121.4
Melone anguria0,044,3
Frutta
Pera0,028.5
mele estive, aronia0,0117
albicocca, ciliegia, mele invernali0,035.7
banana, melograno, pesca, arancia, limone0,044,3
dattero, pompelmo0,053.4
fichi, prugne, mandarini0,061.7
un ananas0,082.1
Frutti di bosco
uva, rosa canina0,053.4
fragola, olivello spinoso, ribes nero0,035.7
mirtillo rosso, lampone0,028.5
uva spina, ribes rosso0,0117.0
Funghi
bianco fresco0,044,3
bianco essiccato0.240.708
burro fresco0,035.7
funghi prataioli freschi0.101.7
blackies freschi0.171.0
Conserve di frutta e verdura
pisello verde0.111.5
succo di pomodoro0,035.7
pasta di pomodoro0.151.1
il succo d'uva0,028.5

Condizioni in cui viene assorbita la vitamina B1

L'ambiente acido non influisce sulla vitamina. La cottura termica degli alimenti comporta una perdita del 25-30% di tiamina. La vitamina B1 non è resistente alle condizioni alcaline.

Fattori che portano ad un aumento dell'assunzione di vitamine:

  • Alcol, caffè, tè nero;
  • Attività psico-emotiva e fisica;
  • Danno termico alla pelle;
  • Condizioni patologiche del fegato;
  • Tiroide iperattiva;
  • Febbre
  • Gravidanza e allattamento;
  • Il periodo di rapida crescita del bambino;
  • Consumare contraccettivi ormonali;
  • Età anziana.

TOP 5 prodotti contenenti B1

  1. I piselli contengono il 27% di proteine ​​e aminoacidi essenziali, sostanze attive antisclerotiche. Le molecole proteiche sono costruite dai suoi composti azotati. Usato per trattare tumori, edema. L'azione astringente del prodotto viene utilizzata per eliminare i processi infiammatori a livello intestinale. I piselli sono in grado di smettere di sanguinare.

Caratteristica! Puoi sbarazzarti delle manifestazioni di flatulenza dopo aver usato questo prodotto:

  • ammollo prima della cottura;
  • aggiungendo aneto al piatto.
  1. Maiale. La carne magra è particolarmente ricca di vitamina B1. Il prodotto è una fonte di ferro facilmente assimilabile. Contiene fosforo e potassio. A cottura ultimata, il 10% della tiamina viene trasformato in brodo. E anche - la terza parte delle sostanze estrattive (purine che formano acido urico).
  1. Composizione in fagioli: 25% di proteine, 50% di carboidrati. Il prodotto è ricco di rame, responsabile della reattività immunobiologica dell'organismo e coinvolto nella sintesi dell'emoglobina. I fagioli sono consigliati per le donne in gravidanza a causa degli effetti benefici dello zinco sulla fertilità. Le proteine ​​dei fagioli e le proteine ​​animali hanno una composizione quasi identica. Il prodotto è utile per:
    • malattia renale infiammatoria,
    • malattie della vescica,
    • artrite, gotta.
  1. L'avena è ricca di aminoacidi e vitamine sani. Aiuta a purificare il sangue dal colesterolo. A causa dell'alto contenuto di un set unico di oligoelementi, viene utilizzato per la prevenzione e il trattamento dell'esaurimento nervoso. L'infusione di farina d'avena allevia le condizioni causate dalle malattie dello stomaco. Grazie alla sua proprietà avvolgente.
  1. I chicchi di grano saraceno contengono il 16% di proteine, il 30% di carboidrati, il 3% di grassi. Usato per trattare condizioni accompagnate da emorragia. Il porridge di grano saraceno è incluso nel menu delle persone obese. Persone anziane e persone che hanno sofferto di malattie gravi.

Conclusione

Il consumo medio di vitamina B1 al giorno nel nostro paese è di 1,65 mg al giorno. La moderna industria alimentare offre una varietà di cibi ricchi di zuccheri e carboidrati.

Le casalinghe usano il riso lucidato per cucinare il porridge. Il consumo di aneurina aumenta. Ma la vitamina non viene reintegrata con il cibo. E alcune delle sostanze contenute nei prodotti da forno distruggono i resti di tiamina nel corpo..

La malattia "take - take" causata dalla carenza vitaminica della tiamina, non è diventata così rara. Si manifesta spesso durante l'infanzia, se la madre che allatta è povera di vitamine con il cibo. Può verificarsi negli adolescenti. I consumatori di alcol si ammalano nel 100% dei casi.

Una dieta adeguatamente formulata aiuterà a prevenire le malattie del sistema nervoso nei bambini e negli adulti!

Vitamina B1

La vitamina B1 (tiamina) è chiamata vitamina anti-neuritica, che caratterizza il suo effetto principale sul corpo.

La tiamina non può accumularsi nel corpo, quindi è necessario che entri nel corpo quotidianamente.

La vitamina B1 è termostabile: può resistere al riscaldamento fino a 140 gradi in un ambiente acido, ma in un ambiente alcalino e neutro la resistenza alle alte temperature diminuisce.

Alimenti ricchi di vitamina B1

Disponibilità indicativa indicata in 100 g di prodotto

Fabbisogno giornaliero di vitamina B1

Il fabbisogno giornaliero di vitamina B1 è: un uomo adulto - 1,6-2,5 mg, donne - 1,3-2,2 mg, un bambino - 0,5-1,7 mg.

La necessità di vitamina B1 aumenta con:

  • grande sforzo fisico;
  • fare sport;
  • aumento del contenuto di carboidrati nella dieta;
  • in climi freddi (la domanda aumenta al 30-50%);
  • stress neuropsichico;
  • gravidanza;
  • l'allattamento al seno;
  • lavorare con alcune sostanze chimiche (mercurio, arsenico, disolfuro di carbonio, ecc.);
  • malattie gastrointestinali (soprattutto se accompagnate da diarrea);
  • ustioni;
  • diabete mellito;
  • infezioni acute e croniche;
  • trattamento antibiotico.

Proprietà utili e il suo effetto sul corpo

La vitamina B1 svolge un ruolo molto importante nel metabolismo, principalmente dei carboidrati, contribuendo all'ossidazione dei loro prodotti di degradazione. Partecipa allo scambio di aminoacidi, alla formazione di acidi grassi polinsaturi, alla transizione dei carboidrati ai grassi.

La vitamina B1 è essenziale per il normale funzionamento di ogni cellula del corpo, soprattutto per le cellule nervose. Stimola il cervello, è necessario per i sistemi cardiovascolare ed endocrino, per il metabolismo dell'acetilcolina, che è un trasmettitore chimico dell'eccitazione nervosa.

La tiamina normalizza l'acidità del succo gastrico, la funzione motoria dello stomaco e dell'intestino, aumenta la resistenza del corpo alle infezioni. Migliora la digestione, normalizza la funzione muscolare e cardiaca, favorisce la crescita del corpo ed è coinvolto nel metabolismo dei grassi, delle proteine ​​e dell'acqua..

Mancanza ed eccesso di vitamina

Segni di una mancanza di vitamina B1

  • indebolimento della memoria;
  • depressione;
  • fatica;
  • dimenticanza;
  • scambiarsi una stretta di mano;
  • diffidenza;
  • irritabilità aumentata;
  • ansia;
  • mal di testa;
  • insonnia;
  • stanchezza mentale e fisica;
  • debolezza muscolare;
  • perdita di appetito;
  • mancanza di respiro con poco esercizio fisico;
  • dolore ai muscoli del polpaccio;
  • sensazione di bruciore della pelle;
  • polso instabile e rapido.

Fattori che influenzano il contenuto di vitamina B1 negli alimenti

La tiamina viene degradata durante la preparazione, la conservazione e la lavorazione.

Perché si verifica la carenza di vitamina B1

La mancanza di vitamina B1 nel corpo può verificarsi con una nutrizione in eccesso di carboidrati, alcol, tè e caffè. Il contenuto di tiamina è significativamente ridotto durante lo stress neuropsichico.

La carenza o l'eccesso di proteine ​​nella dieta riduce anche la quantità di vitamina B1.

Tutto sugli alimenti contenenti vitamina B1

La tiamina o in un altro modo la vitamina B1 è molto importante per il corpo. È secreto dal cibo dalle pareti dell'intestino crasso. La sostanza non si dissolve in alcool, ma viene prontamente degradata dall'acqua. Allo stato isolato si presenta come cristalli trasparenti con odore di lievito. Gli scienziati hanno iniziato a studiare la tiamina nel 1926, quindi oggi sono state raccolte quasi tutte le informazioni necessarie su questa vitamina. Vale a dire, quali alimenti contengono vitamina B1 e come influisce sul corpo umano. Sfortunatamente, il corpo umano non può sintetizzare questa vitamina da solo, quindi la sua quantità dipende direttamente dai prodotti alimentari in cui è contenuta..

Funzioni della tiamina

Essendo una sostanza estranea per l'organismo, questa vitamina, tuttavia, svolge un ruolo importante nel suo metabolismo:

  1. Fondamentalmente, questo effetto si estende al sistema nervoso umano. Il fatto è che B1 è un elemento costitutivo della sintesi dell'acetilcolina. E questa sostanza, a sua volta, è un trasmettitore di impulsi nervosi. Inoltre, l'acetilcolina è un conduttore dell'intero sistema nervoso, cervello compreso. Ecco perché la tiamina ha un secondo nome - "vitamina dell'ottimismo" perché lo stato psicologico di una persona dipende dalla sua quantità. Sotto la sua influenza, una persona è in grado di apprendere e imparare cose nuove. B1 rende la mente acuta e veloce fino alla vecchiaia.
  2. Un'altra azione della tiamina è la sua partecipazione all'assorbimento dei carboidrati da parte del corpo. Il livello di carboidrati influisce sulla quantità di grassi e proteine, quindi la vitamina B1 può essere considerata un partecipante a pieno titolo al metabolismo.
  3. Una volta nel tratto gastrointestinale, la vitamina ha un effetto positivo sui muscoli dell'intestino e dello stomaco, fornendo un positivo lavoro di peristalsi.
  4. Il sistema cardiovascolare ed ematopoietico umano, non possiamo fare a meno della vitamina B1, che consente a tutti gli organi interni di funzionare in modalità normale.
  5. Agendo sulla riduzione del colesterolo nel sangue, la tiamina previene la formazione di coaguli di sangue e placche di colesterolo nel lume dei vasi sanguigni.
  6. Poiché la tiamina è un eccellente farmaco per la disinfezione, il sollievo dal dolore e la guarigione delle ferite, è prescritta come iniezione per le persone che hanno subito gravi traumi e interventi chirurgici..
  7. La combinazione di tiamina e acido ascorbico aiuta perfettamente il corpo a combattere tutti i tipi di infezioni, ampiamente utilizzate anche in medicina, come parte della terapia antivirale.
  8. Quando miscelato con acido folico, risulta essere un rimedio molto efficace che rimuove le tossine pericolose dal corpo..
  9. Come potente antiossidante, aiuta il corpo a superare l'invecchiamento precoce.
  10. B1 ha trovato applicazione in narcologia. Preparati con esso, aiuta una persona a superare la dipendenza da alcol e purificare il sangue dagli alcaloidi.
  11. Ebbene, e l'ultimo, piuttosto inaspettato uso della tiamina, fa parte dei farmaci che prevengono il "mal di mare", questa sensazione di nausea quando la nave rotola sulle onde.

Quali alimenti contengono tiamina

La consapevolezza del fatto che la vitamina, così necessaria per l'attività vitale del corpo, non è prodotta dal metabolismo, ha indotto gli scienziati a cercarla nel cibo. Questi studi hanno dato risultati positivi e quasi tutti gli alimenti contenenti B1 sono ormai noti..

  1. Prima di tutto, è la carne degli erbivori. O meglio, i loro reni e il fegato. È in questi organi che i maiali o le mucche contengono la maggior quantità di tiamina. Ciò è dovuto al fatto che questi animali mangiano solo piante. Non esiste un contenuto così elevato nella carne dei predatori.
  2. Il pollo e le sue uova contengono anche una grande quantità di vitamina B1.
  3. C'è molta tiamina nelle noci e nelle arachidi, inoltre, da esse viene assorbita molto rapidamente dall'organismo.
  4. Legumi e cereali sono ricchi di tiamina, ma piselli e fagioli sono duri e lunghi da digerire. Ma il pane ottenuto dalle colture di grano, al contrario, viene assorbito rapidamente e facilmente, fornendo tiamina alle cellule del corpo in quantità sufficiente. Pertanto, gli amanti di varie diete escludendo il pane dalla loro dieta, rischio di ridurre al minimo pericoloso il contenuto di tiamina nel loro corpo..
  5. È molto salutare mangiare verdure verdi. Contengono tiamina e sono facili da cucinare. Questi sono i famosi cavoletti di Bruxelles, broccoli, spinaci, prezzemolo e altre erbe commestibili..
  6. Le bacche sono molto ricche di complessi vitaminici. C'è molta vitamina B1 in mirtilli, mirtilli, ribes nero. Fortunatamente, le bacche ricche di tiamina crescono in quasi tutti i climi..
  7. La tiamina si trova nei frutti di mare, specialmente nelle alghe.
  8. B1 si trova nei prodotti esotici, almeno per la Russia centrale, ad esempio, nei semi di finocchio.

Poiché si trova in alimenti di varia origine, in modo che il corpo non subisca una carenza di questa utile vitamina, è necessario mangiare in vari modi. Puoi mangiare sia carne che pane, oltre a frutta e verdura fresca. Affinché il cibo venga digerito completamente e il peso del corpo rimanga normale, è necessario mangiare in piccole porzioni, ma 6-7 volte al giorno. Tale nutrizione non sovraccarica lo stomaco, permettendogli di digerire completamente tutto ciò che è entrato in esso.

Norme sulla vitamina B1

Per persone diverse, esiste una norma diversa per la vitamina B1. Quindi, per un uomo adulto, l'assunzione giornaliera di tiamina va da 1,5 a 2,5 mg. Per una donna adulta, questa norma è leggermente inferiore, da 1,3 a 2,2 mg. Un bambino di età inferiore a 1,5 anni dovrebbe ricevere fino a 1,5 mg al giorno. Ma ci sono situazioni in cui una persona ha bisogno di una maggiore quantità di tiamina. Prima di tutto, durante la gravidanza, una donna dovrebbe consumare B1 quasi 2 volte di più del normale tasso. Gli atleti hanno bisogno di vitamina durante i periodi di allenamento intenso. Lavoratori della conoscenza. B1 nel corpo dovrebbe aumentare a temperature ambiente estremamente basse e solo in inverno.

Una carenza di questa vitamina nel corpo può verificarsi per colpa della persona stessa. Quindi l'abuso di alcol e il fumo di sigaretta riducono significativamente il livello di vitamina B1 nel corpo. Una diminuzione dei livelli di tiamina può anche innescare una mania per il caffè nero. 23 tazze al giorno abbassa i livelli di tiamina nel corpo a livelli estremamente bassi.

Vitamina B1 (tiamina)

Il contenuto dell'articolo:

Le vitamine del gruppo B sono indispensabili per il corretto sviluppo e la salute umana. Tutti dovrebbero sapere perché ha bisogno di questa sostanza.

La vitamina B1 (tiamina) è un composto chimico complesso. La sostanza cristallina non ha colore ed è altamente solubile in liquido. La tiamina idrosolubile può resistere alle alte temperature senza perdere le sue proprietà benefiche. Il nemico della tiamina è un mezzo alcalino o neutro che dissolve rapidamente la sostanza, neutralizzandone le proprietà biologiche. Esternamente, la vitamina B1 è molto simile ai cristalli di sale. La sostanza non ha assolutamente alcun odore caratteristico.

La tiamina è una vitamina molto utile per un corretto sviluppo. Una grande percentuale di vitamina B1 si trova nel muscolo scheletrico. Una piccola percentuale del composto chimico si trova in altri organi..

La tiamina è considerata un composto altamente digeribile. Va tenuto presente che la vitamina viene perfettamente assorbita solo in assenza di un consumo eccessivo di bevande alcoliche..

Benefici della vitamina B1

Il vantaggio della vitamina B1 è che è una sostanza di vigore ed energia. È impossibile immaginare una persona sana senza di essa. La tiamina contribuisce alla corretta crescita e sviluppo di persone di tutte le età. La sostanza è una componente indispensabile della terapia durante la depressione e lo stress. È usato per la prevenzione dell'urolitiasi. Colpisce il corretto funzionamento del cuore e dello stomaco. Il composto chimico ha un grande effetto sulla memoria e aumenta l'attenzione. Aiuta con l'assimilazione di nuovo materiale. B1 è indispensabile per la salute delle donne. Regola i livelli ormonali durante le gare e rinforza il sistema nervoso. La tiamina funziona bene sull'appetito aumentando il desiderio. La tiamina è particolarmente utile per gli atleti. Influisce favorevolmente sulla mobilità attiva degli arti.

La vitamina B1 ha un effetto benefico sull'aspetto. I processi di invecchiamento precoce vengono rallentati, la carnagione migliora. Non per niente la tiamina viene utilizzata in cosmetologia per combattere i primi segni del tempo. Riduce la probabilità di malattie dermatologiche come infiammazioni, acne, psoriasi, dermatiti, ecc. Ha un effetto benefico sulla condizione dei capelli, rendendoli lisci e lucenti, rinforzando le radici. La vitamina blocca gli effetti negativi dell'alcol e del fumo. Il composto ha un buon effetto sul sistema digestivo, allevia il mal di denti.

Professionisti:

  • rafforza il sistema nervoso e cardiovascolare;
  • aiuta a produrre succo gastrico;
  • promuove il metabolismo dei carboidrati e dei lipidi.

La tiamina favorisce la glicazione delle proteine. Questo processo rende la pelle cascante, che accelera il processo di invecchiamento, portando alla formazione delle rughe. La vitamina B1 combatte malattie come l'Alzheimer. La distrazione e l'oblio sono prevenute.

Poiché il composto chimico è solubile in acqua, non è in grado di accumularsi nel corpo, provocando avvelenamenti in eccesso. Fino a 30 mg di vitamina possono essere trattenuti nei tessuti.

Un vantaggio significativo della tiamina è la sua disponibilità. La vitamina B1 può essere acquistata in qualsiasi farmacia e il costo sarà economico. Con l'uso corretto della vitamina, puoi prevenire molti problemi di salute e liberarti dei disturbi esistenti.

Danno alla vitamina B1

Se usata correttamente, la vitamina B1 è praticamente innocua. Tuttavia, alcune persone, con l'introduzione di un contagocce con tiamina, possono manifestare allergie: prurito, arrossamento e vesciche, orticaria. Le proprietà dannose possono apparire solo nelle persone che individualmente non possono tollerare la tiamina.

Il ruolo della vitamina B1 nel corpo umano

La vitamina B1 svolge un ruolo importante nel corpo umano durante i processi metabolici. Promuove il corretto funzionamento degli organi interni e protegge il sistema nervoso dagli effetti avversi.

La tiamina influisce sulla velocità di tutti i processi che si verificano nel corpo. Va bene con B9 e B12. Nel complesso, le sostanze neutralizzano le sostanze tossiche. Tuttavia, non dovresti somministrare iniezioni di vitamina B1 con vitamina B9 e B12. È possibile una reazione allergica, poiché B6 aumenta l'effetto di B12.

La vitamina B1 è necessaria all'organismo per proteggerlo da gravi malattie.

Vitamina B1 in eccesso

È stato dimostrato che la tiamina si dissolve in acqua, il che significa che non ha la capacità di accumularsi. Un leggero eccesso di vitamina B1 viene espulso naturalmente dal corpo. Una somministrazione eccessiva di tiamina può provocare shock anafilattico.

Sintomi di overdose:

  • forti crampi alla testa;
  • una forte diminuzione della pressione;
  • temperatura corporea elevata;
  • brividi o febbre;
  • rumore nelle orecchie;
  • forte sudorazione e ansia.

Il dosaggio della tiamina può essere prescritto da un medico competente. Al fine di evitare sintomi di sovradosaggio, non è consigliabile auto-medicare. Un eccesso grave può portare a edema polmonare e perdita di coscienza. In una forma trascurata, è possibile un risultato letale.

Mancanza di vitamina B1

È importante sapere che il consumo di cibi raffinati può portare a una carenza di vitamina B1. Per non affrontare un problema del genere, dovresti includere i cereali integrali nella tua dieta quotidiana..

Sintomi di carenza di vitamina B1:

  • violazione del lavoro del sistema centrale nervoso;
  • lavoro improprio dei vasi sanguigni e del cuore;
  • avitaminosi;
  • diminuzione del tono muscolare;
  • invecchiamento prematuro;
  • violazione della concentrazione;
  • perdita di peso;
  • compromissione della memoria e distrazione;
  • invecchiamento della pelle;
  • irritabilità;
  • fatica;
  • problemi alimentari;
  • perdita di sonno;
  • bassa pressione sanguigna;
  • nausea;
  • irritabilità;
  • soglia del dolore ridotta;
  • mal di testa;
  • dispnea;
  • tachicardia;
  • gonfiore degli arti;
  • spasmi agli arti;
  • depressione.

Spesso, con la carenza di tiamina, le persone lamentano problemi come formicolio agli arti, crampi alle gambe o dolore ai piedi. Ciò è dovuto a danni ai nervi dovuti alla mancanza di vitamina B1. A causa del malfunzionamento delle terminazioni nervose, ciò può portare all'atrofia..

La carenza di tiamina può innescare la paralisi. Con una grave carenza, il cuore rallenta e aumenta di dimensioni. Si osserva ingrossamento e pesantezza del fegato. Compaiono nausea e diarrea. Anche una piccola attività fisica è molto difficile per una persona, appare mancanza di respiro, si sviluppa insufficienza cardiaca.

La carenza di B1 è associata a un elevato consumo di bevande alcoliche e sigarette. L'assunzione di antibiotici, ad esempio, smettere di fumare, in grandi dosi aiuta a rimuovere la tiamina dal corpo.

Lo stress nervoso contribuisce ad aumentare di dieci volte la dose di assunzione di tiamina.

Con la carenza di tiamina, si verifica un fatto come la distrazione, che può portare a una malattia chiamata "sindrome di Wernicke-Korsakoff".

La malattia include:

  • dimenticanza;
  • perdita di memoria;
  • discorso non correlato;
  • visione doppia;
  • incapacità di formulare un pensiero.

Con una malattia avanzata, possono verificarsi coma e morte. Questa condizione di una persona viene trattata con vitamina B1, iniettandola per via endovenosa con una dose elevata..

Per prevenire la carenza di vitamina B1, è necessario formulare la corretta alimentazione e consumare quegli alimenti che contengono un'alta percentuale di tiamina..

Se viene identificata una grande carenza di vitamina B1, di solito viene somministrata per via endovenosa. Il corso è prescritto dal medico individualmente. Si sconsiglia vivamente di iniziare il dosaggio da soli.

La carenza di vitamina B1 può iniziare a causa di un problema come la diarrea cronica. Le persone alcolizzate uccidono non solo la tiamina, ma anche altre vitamine di cui una persona ha bisogno.

Quali alimenti contengono vitamina B1

Per un migliore assorbimento, si consiglia di mangiare cibi che contengono vitamina B1 in una forma non trattata termicamente. Con un aumento molto forte della temperatura, perde alcune delle sue proprietà utili. La digeribilità della vitamina può essere distrutta da: alcool, tè, sale, zucchero, diuretici e lassativi.

I prodotti vegetali sono principalmente una fonte di vitamina B1:

  • Pinoli;
  • alga marina;
  • semi di girasole;
  • legumi;
  • asparago;
  • sesamo;
  • papavero;
  • pistacchi;
  • Riso integrale;
  • noci (noce moscata, arachidi, macadamia, anacardi, noci);
  • Lenticchie;
  • avena;
  • grano saraceno;
  • erbe fresche;
  • timo essiccato e rosmarino;
  • farina d'avena e fiocchi.

Quantità adeguate di tiamina si trovano nei prodotti animali:

  • Manzo;
  • pollo;
  • pesce;
  • Maiale;
  • agnello;
  • latticini;
  • uova;
  • reni;
  • fegato;
  • cervello.

Una piccola dose di vitamina B1 si trova in:

  • spinaci;
  • pomodori;
  • arance;
  • cavolo;
  • patate.

La tiamina si trova in quantità moderate in alimenti come:

  • carota;
  • melanzana;
  • barbabietola.

Valore giornaliero della vitamina B1

L'assunzione giornaliera di vitamina B1 dipende dall'età, dal sesso e dalla carenza:

  • un uomo dopo i 30 anni avrà bisogno di 1,2-2,1 mg di sostanza;
  • le donne dovrebbero assumere da 1,1 a 1,5 mg di vitamina B1 al giorno;
  • le donne in gravidanza e in allattamento devono consumare di più di 0, 4 e 0,6 mg di tiamina;
  • le persone anziane hanno bisogno di assumere da 1,2 a 1,4 mg di vitamina al giorno;
  • si consiglia ai bambini piccoli di età inferiore a 3 anni di assumere 0,5 mg, agli adolescenti 1 mg di tiamina.

I prodotti con vitamina B1 dovrebbero essere nella dieta di ogni persona. Conoscendo la tariffa giornaliera e le regole per il consumo di tiamina, puoi avere una salute forte e duratura e una testa luminosa fino alla vecchiaia..

Quali alimenti contengono grandi quantità di vitamina B1 (B1)?

Qual è il ruolo di questa vitamina nel corpo umano. Tasso di consumo giornaliero. Dove puoi trovarlo.

La vitamina B1 (tiamina) è un elemento scoperto relativamente di recente (non più di cento anni fa). Il famoso ricercatore di origine polacca K. Funk ha agito come scopritore. Lo scienziato ha scoperto un gruppo di elementi contenenti azoto che sono responsabili del normale funzionamento dei principali sistemi del corpo: immunitario e nervoso. Inoltre, Funk è stato in grado di dimostrare la connessione tra gli elementi che ha scoperto con i processi di crescita e il metabolismo energetico..

Di seguito considereremo quali sono i benefici dei prodotti contenenti vitamina B1, nonché quali sono le controindicazioni all'assunzione.

Importanza per il corpo

Il normale funzionamento del corpo è possibile solo se c'è una quantità sufficiente di vitamina B1 nella dieta. La sua parte "leone" è sintetizzata nell'intestino, ma con l'età questo processo viene inibito e aumenta il rischio di carenza dell'elemento, si verificano cambiamenti irreparabili nel sistema nervoso. Ma questa è solo un'area di attività. Gli scienziati hanno dimostrato che la tiamina ha un enorme spettro di azione:

  • Partecipa alla formazione del sangue e ha un effetto positivo sulla circolazione sanguigna.
  • Partecipa ai processi metabolici del corpo: carboidrati ed energia.
  • Supporta l'attività dello stomaco e dell'intestino.
  • Rafforza il sistema nervoso e cardiovascolare. Se sai quali alimenti contengono vitamina B1, puoi evitare molte malattie..
  • Stimola la crescita cellulare e migliora l'appetito.
  • Svolge il ruolo di antiossidante e rimuove gli elementi nocivi dal corpo. Le fonti di vitamina B1 sono raccomandate per le persone che abusano di fumo e alcol. Inoltre, la tiamina protegge gli organi interni dalle influenze ambientali negative..
  • Allevia il dolore.
  • Aiuta con la cinetosi.
  • Combatte efficacemente vari agenti patogeni (infezioni, microbi).
  • Partecipa al metabolismo degli amminoacidi, nonché alla transizione dei carboidrati ai grassi.

Fabbisogno giornaliero e metodi di conservazione

Per escludere la carenza di tiamina, è sufficiente sapere quanto segue:

  • Quali alimenti contengono vitamina B 1.
  • Come cucinarli correttamente per mantenere la quantità massima.
  • Quale dovrebbe essere il dosaggio per il pieno funzionamento del corpo.

Va notato che la tiamina è una sostanza che non perde le sue qualità durante il trattamento termico. La sua caratteristica è la capacità di resistere a temperature fino a 150 gradi Celsius. Allo stesso tempo, la sicurezza degli elementi utili è garantita solo quando si trovano in un ambiente acido. Quando viene trattato termicamente in alcalino (neutro), la temperatura limite di stabilità viene ridotta al livello di 120-135 gradi.

È vietato mettere nel congelatore cibi ricchi di vitamina B1. Durante il processo di congelamento, la tiamina viene completamente distrutta. Ha anche paura dei raggi diretti del sole..

Ci sono una serie di cose da considerare quando si prepara il cibo:

  • Se aggiungi sale al piatto durante la cottura, B1 crollerà quasi completamente..
  • Quando si frigge un crostino, si perde un terzo dell'elemento (ce n'è di più nel pane normale).
  • La preparazione impropria di un piatto provoca spesso una diminuzione del livello di tiamina nella composizione del 50-70%.


La dose giornaliera dipende dal sesso e dall'età. In media le esigenze sono le seguenti:

  • Gli uomini hanno bisogno di 1,6-2,5 mg / giorno.
  • Le donne hanno bisogno di meno volume - 1,5-2,2 mg / giorno.
  • La norma per i bambini è di 0,6-1,8 mg.

Sapendo quali alimenti contengono tiamina, è facile normalizzare la dieta e coprire il fabbisogno giornaliero. Inoltre, la quantità richiesta di vitamina aumenta nei seguenti casi:

  • attività fisica attiva;
  • vivere in un clima freddo (il dosaggio dovrebbe essere aumentato del 40-50%);
  • periodo di gravidanza e allattamento;
  • alto contenuto di carboidrati semplici nella dieta;
  • lavorare con elementi chimici e reagenti;
  • malattie croniche difficili da trattare (diabete mellito);
  • malattie infettive acute e croniche;
  • problemi con il tratto gastrointestinale;
  • recupero dopo aver subito un ciclo di antibiotici;
  • con aumento del carico sul sistema nervoso centrale;
  • con ustioni.

Carenza e sovradosaggio: quali sono i rischi?

Sapendo quali alimenti contengono la vitamina in questione, non è difficile mantenerne l'apporto nel volume richiesto. Il motivo della carenza è spesso l'abuso di tè o caffè, il consumo eccessivo di prodotti contenenti carboidrati.

La mancanza di una sostanza si manifesta con una serie di sintomi:

  • deterioramento del cervello (manifestato dalla dimenticanza);
  • aumento della fatica quasi immediatamente dopo il risveglio;
  • tremore degli arti;
  • tachicardia;
  • debolezza dei gruppi muscolari;
  • mal di testa;
  • problemi di sonno;
  • ansia e irritabilità costanti;
  • perdita di appetito;
  • la comparsa di una sensazione di bruciore della pelle.

Per quanto riguarda il sovradosaggio, in pratica non si verifica quasi mai. L'unica eccezione è l'intolleranza individuale. In questo caso, sono possibili le seguenti manifestazioni:

  • interruzione dei reni e del fegato;
  • orticaria e prurito.

Principali fonti di tiamina

Dopo aver considerato l'effetto della sostanza sul corpo, vale la pena passare a una domanda altrettanto importante: dove è contenuta la vitamina B1, nonché in quale volume è presente in un particolare prodotto (il contenuto è indicato per 100 g):

  • pinoli - 34 mg;
  • pistacchi - 1 mg;
  • arachidi - 0,75 mg;
  • maiale - 0,5-0,6 mg;
  • anacardi - 0,5 mg;
  • lenticchie, farina d'avena e miglio - 0,45-0,5 mg;
  • noci, semole d'orzo e mais - 0,33-0,39 mg;
  • fegato e grano saraceno - 0,3 mg;
  • pasta - 0,25 mg;
  • lievito di birra - 16,5 mg;
  • semi di girasole - 2 mg;
  • chicchi di grano germogliati - 1,76 mg;
  • riso - 0,45 mg;
  • latte in polvere - 0,25 mg;
  • aglio - 0,25 mg.

Pertanto, la vitamina B 1 si trova nel 60-70% degli alimenti che fanno parte della nostra dieta..

Interazione con altri elementi

È necessario sapere cosa contiene la tiamina, ma è anche importante comprendere i principi dell'interazione di questa sostanza con altri minerali e vitamine:

  • Quando i farmaci B1 vengono iniettati, c'è una scarsa interazione con altre vitamine di questo gruppo, tra cui B12 e B6. Gli effetti collaterali sono possibili se queste sostanze entrano nel corpo contemporaneamente. Il problema principale è lo sviluppo di una reazione allergica, che sotto l'influenza di B12 aumenta più volte.
  • La tiamina è in grado di passare a una forma attiva solo con l'assistenza del magnesio. Ecco perché si consiglia di integrare gli alimenti con vitamina B1 con crusca di frumento, farina d'avena, cacao, alghe, albicocche secche, gamberetti, spinaci e semi di soia..
  • Il caffè e il tè nero riducono gli effetti della tiamina e addirittura la eliminano.
  • L'interazione con l'acido ascorbico è solo un vantaggio. In questo caso, la vitamina C prolunga l'azione dell'elemento e lo protegge dal decadimento prematuro..
  • Sotto l'azione dei farmaci per la tubercolosi, la tiamina viene rapidamente escreta dal corpo. Lo stesso accade con la maggior parte degli antibiotici esistenti..

Risultato

Le persone che sottovalutano il valore della vitamina B1 devono inevitabilmente affrontare problemi di salute. Ma il corpo ha bisogno di pochissimo: una quantità sufficiente di elementi utili e la giusta dieta. Se prendi la tiamina in combinazione con altre vitamine e minerali, puoi dimenticare per sempre molti disturbi..

Alimenti con il più alto contenuto di tiamina (B1)

La tiamina è la prima vitamina del gruppo B. Queste sostanze contengono azoto e sono coinvolte nel metabolismo, nella circolazione sanguigna, nella digestione e in altri importanti processi vitali. Una dieta adeguatamente bilanciata soddisferà pienamente il fabbisogno di tiamina del corpo, ma a volte è necessario assumere integratori aggiuntivi. Scopriamo quali alimenti contengono vitamina B1 e quali sono i sintomi di una carenza vitaminica.

  1. Come colmare il deficit
  2. 5 migliori fonti di tiamina
  3. Fonti vegetali
  4. Fonti animali
  5. Condizioni per l'assimilazione della tiamina naturale
  6. Cuocere il piatto troppo a lungo
  7. Conservazione a lungo termine nel congelatore
  8. Salare il piatto durante la cottura
  9. Lunga esposizione all'ossigeno
  10. Ammollo o marinatura prolungati
  11. Integratori di tiamina

Come colmare il deficit

Un adulto deve assumere 1,3 mg di tiamina al giorno. La necessità di vitamina B1 aumenta dall'adolescenza, è particolarmente importante che gli scolari mangino bene. Per i bambini di età diverse, i numeri differiscono in modo significativo:

  • neonati fino a sei mesi - 0,25 mg;
  • da sei mesi a un anno - 0,35 mg;
  • 1-3 anni - 0,55 mg;
  • 4-7 anni - 0,7 mg;
  • 8-13 anni - 1 mg.

La dieta dovrebbe contenere molto cibo con vitamina B1 se una persona:

  • vive nelle regioni settentrionali (oltre alla carenza di tiamina, c'è un'alta probabilità di carenza di vitamina D);
  • ha cattive abitudini, spesso beve alcolici o fuma;
  • beve molto caffè;
  • mangia principalmente cibi malsani.

La vitamina è sintetizzata nel corpo. Ma questo processo avviene nella microflora dell'intestino crasso, quindi la sostanza non viene assorbita e viene rapidamente rilasciata con i rifiuti contenuti intestinali. Puoi assumere la tiamina con il cibo, quindi è importante sapere quali alimenti contengono vitamina B1 e assicurati di aggiungerli alla dieta..

Le vitamine del gruppo B sono solubili in acqua e non si accumulano nel corpo. Il colecalciferolo (D) o il retinolo (A) vengono assorbiti nel grasso e sono difficili da eliminare dal corpo con l'acqua. Un eccesso di tali sostanze è particolarmente pericoloso, è impossibile rimuovere rapidamente il colecalciferolo o il retinolo.

La tiamina è una storia diversa. Entra facilmente, ma non meno facilmente e rapidamente escreto. Le fonti di vitamina B1 devono essere costantemente presenti nella dieta. Ciò include principalmente semi, noci e legumi. Nonostante il contenuto calorico, non vanno tolti dalla dieta, anche per chi perde sempre peso..

Leggi di più sulla carenza di un nutriente nel video:

5 migliori fonti di tiamina

Se improvvisamente ti senti peggio, il tuo appetito è scomparso, hai problemi a dormire o debolezza muscolare, questo non è sempre un segno della malattia. Forse la causa dei sintomi spiacevoli è una carenza di vitamine del gruppo B..

Gli alimenti che contengono più vitamina B1 includono:

  • semi di girasole - 1,85 mg per 100 g;
  • semi di sesamo - 1,27 mg;
  • crusca d'avena - 1,17 mg;
  • piselli spezzati - 0,9 mg;
  • pistacchi - 0,87 mg.

Gli adulti hanno bisogno di 1,3-1,5 mg di tiamina al giorno. Solo 100 grammi di semi di girasole possono soddisfare il 123% del fabbisogno giornaliero. Ma vale la pena ricordare che i semi sono molto ricchi di calorie e se li mangi costantemente, la buccia può danneggiare lo smalto dei denti..

Il sesamo è al secondo posto, soddisferà l'85% del fabbisogno giornaliero di un adulto. Mangiare 100 grammi di sesamo è problematico (ma non per gli amanti di questo prodotto), ma possono essere cosparsi su insalate o piatti già pronti. Tra i popoli asiatici, che spesso usano semi di sesamo freschi, che contengono vitamina B1, nella loro cucina nazionale, il problema della carenza di tiamina di solito non vale la pena..

Fonti vegetali

La buona notizia è che, a differenza della cobalamina B12, la B1 si trova in quantità elevate negli alimenti vegetali. I vegani possono seguire una dieta sana e non essere carenti di tiamina.

La tabella indica quali cibi e piatti contengono vitamina B1 e in quali concentrazioni per 100 grammi:

ProdottoSoddisfare
Semi di girasole1.84
Sesamo1.27
Crusca d'avena1.17
Piselli0.9
Pistacchi0.8
Arachidi0.74
Anacardi0,5
fagioli0,5
Lenticchie0,5
Fiocchi d'avena0.47
Nocciola0.46
Grano0.44
Segale0.44
Grano saraceno0.43
Miglio0.42
Farina di segale0.42
Farina di frumento0.41
pinoli0,4
Noci0.39
Durian0.37
Mele0,02

Per non avvertire la carenza di tiamina, è necessario aggiungere alla dieta quanti più alimenti che contengono vitamina B1 possibile. Si tratta della maggior parte di noci, cereali e semi di piante. Tutti devono essere presenti nel cibo in quantità sufficienti..

Fonti animali

Anche gli avidi mangiatori di carne sono fortunati, tra gli alimenti ad alto contenuto di vitamina B1 ci sono carne e frattaglie. Ma questo non significa che il porridge possa essere rimosso dalla dieta: sono ricchi di fibre e incredibilmente utili per il sistema digestivo..

La tabella contiene alcuni prodotti animali con vitamina B1:

ProdottoSoddisfare
Uova di Pollock0.67
Maiale0,52
Caviale rosso0,5
Rene di manzo0,4
Gamberetto0.3
Salmone rosa0.2
Calamaro0.18
Uovo0,07
pollo0,07
Manzo0,06
tacchino0,05
Kefir0,04
latte0,04
Fiocchi di latte0,04
Ryazhenka0,02

I cibi animali non sono ricchi di vitamine B1 come i cibi vegetali. L'opzione migliore è mangiare semi, noci o cereali e buona carne o pesce. Ciò ti consentirà di regolare il contenuto calorico della dieta, poiché molte noci non possono essere utilizzate per le persone con problemi gastrointestinali o per coloro che sono a dieta. E la combinazione di pollo cucinato correttamente e un contorno di grano saraceno o miglio ridurrà a zero il rischio di carenza..